Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 8 anni fa

Qual è la differenza tra un generatore di tensione ideale e uno reale?

Dovrei spiegarla in un testo di circa 15 righe

2 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Un generatore reale di tensione è costituito da un generatore ideale di tensione (o meglio di forza elettromotrice) E e presenta in serie, ad esso, una resistenza interna Ri che ne modella le perdite. Quando il generatore è a vuoto (ovvero non connesso a carichi, cioè lasciato in circuito aperto) poiché non scorre corrente nel circuito aperto e quidni neanche in Ri, la tensione di uscita (che puoi rilevare) è proprio pari ad E. Invece quando è connesso ad un carico, poiché scorre una corrente nel generatore e nella resistenza in serie ad esso, si ha una caduta di tensione ai capi della resistenza interna e la tensione di uscita fornita dal generatore ideale è inferiore a quella teorica (E).

    La resistenza deve essere in serie, poiché se fosse in parallelo, ai sui capi (per definizione di parallelo) si instaurerebbe una tensione pari ad E (esattamente quella fornita dal generatore) e quindi i suoi effetti non "si vedrebbero", quindi potresti eliminarla dalla tua rete.

  • exProf
    Lv 7
    8 anni fa

    Bastano tre parole e un apostrofo.

    L'IMPEDENZA INTERNA.

    Lo sai che Y!A ti dà 3 punti se scegli una "Miglior risposta"? Se puoi, scegli questa!

    v. http://www.yanswersblogit.com/b4/2010/01/08/evita_...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.