Siro3005 ha chiesto in SaluteSalute della donna · 8 anni fa

A cosa serve l'assorbente?

Scusate la "sparata", che non è una trollata.

Ho sempre visto che nelle pubblicità e in altre occasioni, parlano degli assorbenti (esterni) per evitare le perdite di urina.

Poi, andando su Wikipedia, c'è scritto che sono usate per assorbire le perdite di sangue che si hanno con il ciclo.

Tipo quando vado in bagno, mi capita avvolte di vedere degli assorbenti pieni di sangue (probabilmente di mia sorella) e quindi non ho capito bene...

C'è qualcuno che mi spiega?

Aggiornamento:

Non c'era bisogno di fare copia e incolla da WIkipedia!

Ho detto che ho già letto quello che c'è scritto lì!

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Durante il ciclo mestruale, l'ovulo viene espulso dall'utero perché non fecondato, l'ovulo viene buttato fuori con il sangue mestruale. Il ciclo ha una durata mediamente di una settimana, di cui tre giorni abbonda, i seguenti cala.

    L'UTILITA' DI UN ASSORBENTE:

    La donna durante il ciclo perde molto sangue, come numero che possa darti un'idea, un litro buono ma ciò varia, può essere anche di più. Un assorbente inserito nelle mutande per l'appunto assorbe il sangue mano a mano che si perde, poi va cambiato durante il giorno. Se non lo mettessimo, beh non finiremmo mai di macchiare e sporcare, pantaloni, collant, divani ecc. per non parlare del modo in cui si ridurrebbe la parte inferiore del nostro corpo. Non sarebbe possibile indossare niente!

  • Michi
    Lv 4
    8 anni fa

    non ho capito se non sai cos'è un assorbente per le mestruazioni?

    o se non sai ha cosa serve un assorbente per l'urina?

    per la prima domanda ti ha risposto benissimo " V " e gli altri

    per la seconda ti informo anche che ci sono persone ad esempio anziani operati alla prostata che soffrono di incontinenza (non riuscire a trattenere la pipì) perciò devono mettere dei grossi assorbenti, ci sono anche fatti a mutanda come quelli dei neonati.

    per le anziane,molte hanno il prolasso (utero che scende e comprime la vescica) perciò quando ad esempio tossiscono hanno piccole perdite di urina.

  • Liù
    Lv 7
    8 anni fa

    Ciao!!!

    Esistono sia assorbenti esterni per il sangue mestruale per donne in età fertile che assorbenti per perdite di urina. sono tipologie di assorbenti differenti, ma la funzione è la stessa: Assorbire. La differenza, molto probabilmente (uso il probabilmente perché non ho ancora mai usato quelli per assorbire l'urina, Ma solo quelli per il flusso mestruale), sta nel grado di assorbenza. Quelli per urina devono assorbire PICCOLE quantità, mentre gli altri per sangue mestruale servono per assorbire quantitativi maggiori.

  • 8 anni fa

    Come sai alle donne viene il ciclo, ovvero perdite di sangue. Per non sporcarsi le mutandine e i pantaloni si usano gli assorbenti che appunto assorbono il sangue evitando di farlo penetrare. Prima che viene il ciclo si hanno dei "pre". Io ad esempio ho avuto delle perdite ne di sangue ne di urina... Ovviamente c'è ne sono di vario tipo di assorbenti, i salva slip, da notte, da giorno, grandi, piccoli ecc.

    10 pt?? Grazie <3

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    bene sei un maschio. quindi non potrai mai capire del tutto questa cosa che hanno le donne anche se stessi qui a parlartene ore. semplicemente non potete capire! ma va bene proviamoci. gli assorbenti sia interni che esterni non servono per la perdita di urina...non solo almeno perchè il loro scopo è quello di assorbire appunto il sangue che esce col ciclo o mestruazioni che è un emorragia dentro l'utero della donna (quello che ospita i bambini nelle donne incinte) che avviene appunto perchè una donna non è rimasta incinta! fa un dolore allucinante e c'è questa perdita di sangue appunto molto abbondante...

    spero di averti illuminato!

  • Anonimo
    8 anni fa

    Scusa per la maniera terra-terra con cui te lo spiego ma è la piu' comprensibile che ci sia, senza fare copiaincolla da wikipedia!

    Alcune persone anziane hanno perdite di urina che non riescono a controllare e per evitare di andare in giro con la mutanda bagnata e puzzolente si usano questi assorbenti, fatti di alcuni materiali morbidi che appunto assorbono questi liquidi ed evitano di bagnare le mutande.

    La stessa cosa è per il ciclo... immagina di vedere tutte le ragazze e donne senza assorbenti, con le gambe sporche di sangue, tutte sporche O.o l'assorbente serve a quello. A trattenerlo! E anche a ridurre i cattivi odori, non è il massimo l'odore del sangue!

  • Anonimo
    8 anni fa

    fatello spiegare da tua sorella.....ahahahahahahahah

  • Anonimo
    8 anni fa

    l'assorbente fra sangue e urina fa poca differenza..sono sempre perdite...

  • Anonimo
    8 anni fa

    L'assorbente igienico è un tampone per l'igiene intima della donna.

    Gli assorbenti del tipo usa-e-getta sono in genere di forma rettangolare, appiattiti, costituiti da vari strati di stoffa e materiale sintetico cuciti ed incollati, che hanno lo scopo di assorbire il flusso mestruale mantenendosi ragionevolmente asciutti. Spesso presentano adesivi sul lato a contatto con gli indumenti intimi e a volte presentano "ali,", ovvero estensioni adesive laterali che si piegano ed incollano attorno al cavallo delle mutandine, in modo da mantenere l'assorbente in posizione.Alcuni assorbenti igienici, del vecchio tipo (nei paesi dell'est), sono tenuti in posizione da apparati tipo cinghie, invece di adesivi o "ali".

    Gli assorbenti riutilizzabili di stoffa sono fatti di cotone (spesso proveniente da agricoltura biologica), spugna, o flanella, e possono essere cuciti a mano (da materiale nuovo oppure da vecchi indumenti o asciugamani riutilizzati) oppure comprati in negozio.

    Assorbente interno posizionato in vagina

    Esistono anche gli assorbenti interni, i quali possono essere sia riutilizzabili che monouso, i più usati sono quelli monouso in cotone assorbente.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.