come mai un alimentatore da pc così leggero?

riesce ad erogare molta corrente mentre i corrispondenti alimentatori stabilizzati da banco a parità di corrente pesano un abisso e costano anche tanto? nel mio caso con un carico sui 5 volt "sopporta" oltre 200 watts sui 12volt.

1 risposta

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Perché sono switching e non lineari.

    Quelli switching sono più leggeri ed efficienti poiché non usano un grosso trasformatore per abbassare la tensione ma inviano impulsi ad alta frequenza su un condensatore.

    Variando la durata e la frequenza degli impulsi si ottiene la regolazione.

    La controindicazione è che la precisione di regolazione è molto approssimativa e la tensione non è particolarmente pulita con un ripple decisamente elevato e con contenuti ad alta frequenza sovrapposti alla tensione continua.

    Un alimentatore da banco usa dei sistemi di regolazione molto più precisi, che però implicano una minore efficienza ( molta potenza si disperde in calore ), dimensioni e pesi ben superiori.

    In genere hanno un grosso trasformatore per abbassare la tensione alternata e dei dissipatori ampiamente dimensionati. Questo implica un costo e un peso maggiore.

    Però se chiedi potenza istantanea a un alimentatore del genere questa la eroga senza batter ciglio, uno switching fa quel che può.

    Se guardi le foto dell'interno di un amplificatore Hi-Fi di buona qualità ( quindi non giocattoli orientali da 600w a 200 euro ) vedrai che lo stadi di alimentazione occupa quasi metà dello spazio e prevede un massiccio trasformatore e grandi condensatori di uscita.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.