è un male avere un gatto maschio non castrato in casa?

Ho un gatto maschio di 9 mesi non castrato. Abito in un appartamento condiviso con altri coinquilini e il gatto deve per forza rimanere sempre rinchiuso nella mia stanza con me e la stanza è piccolissima, ha 12mq.

Fin'ora non ho avuto problemi, il micio ha i miei ritmi sonno/veglia, lo stimolo tanto con i giochi facendogli fare attività e adesso che è primavera si mette spesso a guardare fuori dalla finestra, siamo al piano terra, ma non ha mai cercato di uscire, non ha mai spruzzato o avuto un cattivo odore. E' molto coccoloso e dolce.

Adesso mi chiedo, sarebbe meglio castrarlo anche se non dà nessun segno di aggressività o voglia di uscire perché chiuso nella stanzetta con me? Io continuo sempre a pensare che in futuro mi piacerebbe avere i suoi cuccioli ma penso anche che essere non castrato e rinchiuso in una stanza gli possa fare male perché l'istinto di accoppiamento (anche se fin'ora non ha mostrato segni, miagolii, voglia di uscire) bene o male diventerà col passare del tempo sempre più forte e lui diventerà frustrato.

Aggiornamento:

per † Gin 赤 †

***se lo facessi accoppiare ne terrei uno e gli altri li darei a parenti o amici

***lui per 7 mesi ha vissuto fuori in libertà con i fratelli e gli amici, è stato male per una gastroenterite virale e stava morendo accasciato a terra tra le foglioline al che l'ho preso in casa e portato dal veterinario, curato e vaccinato e adesso sta bene e vive bene in casa, come ripeto non dà nessun segno di disagio o aggressività.

In effetti ho due pettorine a casa dei miei genitori e potrei prenderle.. però ho paura che una volta che esce, anche se "al guinzaglio", sente gli odori del mondo esterno, non vuole più tornare in casa e così attivo in lui qualcosa di istintivo che lo faccia diventare problematico tipo graffiare porte e finestre per uscire.

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Migliore risposta

    Partendo dal fatto che vivere in 12mq non è il massimo, io ti consiglio di non castrarlo...

    Il fatto che tutti i gatti sterilizzati/castrati ingrassino è un falso luogo comune, basta semplicemente stare attenti alla loro dieta, variando la quantità di cibo giornaliera (leggi sulla confezione o chiedi al vet.)...La castrazione potrebbe aiutare se il gatto desse problemi di, per esempio, aggressività nel periodo di accoppiamento o un carattere troppo, come dire, estroso o fosse troppo scalmanato, ma da come lo descrivi non mi sembra. Il mio consiglio è di lasciare che cresca così e di rifletterci poi in futuro.

    Io non ho mai castrato i miei gatti maschi e non mi hanno mai dato problemi, anche se ho una casa in campagna con giardino, quindi quando volevano potevano uscire a fare due passi, ma non si allontanavano mai troppo ed è capitato solo un paio di volte che facessero le "serenate" sentendo gatte in calore in giro...Ah, e non hanno mai fatto zuffe tra di loro o con altri gatti che passavano di tanto in tanto nel nostro giardino...

    Dipende anche dal carattere del gatto...

    Due cose vorrei chiedere...Ma, i cuccioli che vorresti vedere dal tuo micio, intendi farli vivere nello stesso posto oppure farlo accoppiare e poi darli via?Perchè , già lo spazio a disposizione mi pare un poco limitato...

    Seconda cosa, è più che altro un consiglio, una mia amica vive in un appartamento e non ha un cortile a disposizione, ma in commercio si trovano delle pettorine e guinzagli per gatti e ogni giorno lo porta fuori a fare una passeggiata in un parchetto lì vicino... Se vuoi, ti consiglierei di provare, credo che gradirà, visto che ai felini piace esplorare posti nuovi...

    Buona fortuna!

    :)

    P.S. Se mai in futuro dovesse iniziare a marcare il territorio in casa, inaugurando comodini, letto, gambe del tavolo o tutto ciò che gli capita a tiro, passa leggermente sugli oggetti incriminati uno spicchio di limone, non è un odore invasivo, ma a loro non piace, quindi eviterà di considerare quegli oggetti come suoi, ergo non li marcherà più (provato con il mio secondo gatto Franz che era un amante dello spruzzo ) xD

    Fonte/i: Esperienze con felini e fratello veterinario
  • 7 anni fa

    Secondo me non è male.

    Io vivo con 4 gattini maschi non castrati e sono stupendi.

    Sono un pò movimentati ma simpaticissimi e giovani.

    Fonte/i: esperienza
  • mary
    Lv 6
    7 anni fa

    Restar chiuso tutta la vita in una stanza di 12mq gli fa male comunque, sia castrato che no.

  • 3 anni fa

    Più di una persona mi ha consigliato di provare questo programma di addestramento cani http://CorsoAddestramentoCani.latis.info/?mwOa

    L’educazione del proprio cane è un passo fondamentale da compiere. Tuttavia, è importante che questo avvenga insieme e senza troppe pretese o aspettative. Ogni animale, infatti, ha i propri tempi, e non è utile continuare a sgridarlo oppure picchiarlo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • AL
    Lv 6
    7 anni fa

    Più che altro è pericoloso per la tappezzeria!

    ancora a 9 mesi è piccolino, ma tra non più di 3/4 mesi inizierà a sentirsi interessato a marcare il suo territorio e lascerà cattivi odori oltre che raschiare e graffiare i mobili.

    O hai la possibilità di lasciarlo in un giardino in libertà o purtroppo occorre castralo e seguire dopo una dieta appropriata.

    Dispiace, ma è il miglior modo per tenerlo in casa e non farlo soffrire.

    Fonte/i: esperienza personale
  • maz
    Lv 6
    7 anni fa

    fammi capire vuoi tenere segregato il tuo gatto in una stanza x tutta la vita solo xchè un giorno ti potrebbe venir voglia di avere un suo cucciolo? la pettorina x un gatto??? guarda meglio che non rispondo!!!

  • 7 anni fa

    http://www.telefonodifesaanimali.it/associazione/5...

    non ho altro da dire o meglio ... preferisco tacere

  • Anonimo
    7 anni fa

    un giorno ti ritroverai con 56 gatti in casa e il tuo gatto con il sigaro in bocca

  • 7 anni fa

    No... Non castrarlo...

    Aspetti negativi: Diventa grasso, non ha voglia di fare niente, le gatte per accoppiarsi le cerca lo stesso, puó deprimersi e scappare di casa..

    Aspetti positivi: Niente... Non farlo fidati gli faresti solo del male

    Ho fatto questo errore io è tutti gli aspetti negativi sono accaduti... Lascialo fare.. È non fare come me che sentìvo le persone che mi dicevano che sono tutte cavolate... È invece? É tutto vero Fidati!!

    Spero di essere stata d'aiuto a te e al tuo gatto!!! Non castrarlo... Baci baci.. 10 punti me li dai?? :D

    Fonte/i: Esperienze personali.. FIDATI DI ME
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.