Ciao ha chiesto in Gravidanza e genitoriAdolescenza · 8 anni fa

cosa vuol dire.........??? entrate?

cosa vuol dire masturbarsi

per donne

per uomini

5 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Masturbazione

    La masturbazione è una pratica autoerotica consistente nella sollecitazione manuale degli organi sessuali al fine di ottenere piacere.

    Maschile

    La tecnica più comune, consiste nel tenere semplicemente il pene in erezione fra le dita, non necessariamente chiuse a pugno (cosa infatti meno piacevole in quanto riduce il movimento del prepuzio), e muovendo la mano ritmicamente lungo l'asta del pene fino a raggiungere l'orgasmo. Negli uomini non circoncisi, la stimolazione progressiva deriva dal movimento del prepuzio, il quale, anche per l'azione del frenulo, copre e scopre ritmicamente il glande. Questa azione del prepuzio evita il contatto fra la mano e il glande stesso, riducendo di molto l'attrito, il quale comporta in genere una sensazione di fastidio. Per gli uomini circoncisi invece la stimolazione avviene sempre muovendo ritmicamente la pelle intorno al glande che si copre e scopre interamente. Molti, e a maggior ragione se circoncisi, usano massagiare direttamente il glande stesso (anche usando un lubrificante per ridurre l'attrito) e il suo bordo, o possibilmente anche il frenulo, queste ultime, zone altamente erogene. Bordo del glande e frenulo possono essere stimolati al massimo con un continuo gettito di acqua da una doccia. Alla grande sensibilità del pene contribuisce anche le sottigliezza ed elasticità della pelle che lo ricopre, dello spessore di pochi decimi di millimetro, nonché la sua straordinaria mobilità rispetto al tessuto sottostante.

    Diverse tecniche meno comuni consistono nel giacere a faccia in giù su una superficie e strusciare il pene su di essa fino a raggiungere l'orgasmo; tali tecniche sono accomunate dal fatto che ci sia molto moto e quindi riscaldamento, a volte voluto, per simulare l'atto sessuale. Di solito ci si struscia su una superficie morbida, come un materasso, o un cuscino. Una variante, potenzialmente, altamente erogena è quella di avere come superficie un pavimento liscio (e opportunamente pulito); perché essa si realizzi al meglio è conveniente il contatto diretto dei genitali e/o non indossare i pantaloni in modo da potersi muovere in piena libertà in quella che, già è una superfice senza limiti per l'allargamento nello spazio e per il posizionamento, e che da un maggiore senso di fisicità data la maggiore aderenza del corpo alla superficie; una variante molto simile è quella di avere come superficie il fondo di una vasca da bagno piena d'acqua, ma anche le sue pareti, aggrappandosi con una gamba.

    Altre tecniche ancora prevedono l'uso di una vagina artificiale o altri simulacri del corpo umano per la masturbazione. Altra tecnica di masturbazione è quella denominata glory hole.

    Femminile

    Le tecniche di masturbazione femminile sono più numerose e più varie di quelle maschili, e sono influenzate da un certo numero di fattori e di preferenze individuali.

    L'immaginazione sembrerebbe rivestire un ruolo fondamentale, soprattutto nella masturbazione femminile; infatti molte donne per goderne appieno e raggiungere l'orgasmo, hanno bisogno di dedicare un tempo considerevole ad una fase "preliminare" in cui lasciarsi andare ad evocare fantasie stimolanti.Tali tecniche includono lo sfiorare o lo strofinare la vulva e soprattutto il clitoride con il dito indice o medio, o entrambi: questo è piacevole per la maggior parte delle donne, e alcune si accarezzano allo stesso tempo il seno e i capezzoli, per aumentare il piacere. L'inserimento di anulare e medio, per stimolare la parete interna-anteriore della vagina, consente di comprimere il palmo della mano sul clitoride; in questo modo si modula una pluristimolazione (interna ed esterna) che conduce a notevoli contrazioni orgasmiche. A volte una o più dita possono essere inserite nella vagina per manipolare ripetutamente la parete interna anteriore, dove è situato il punto G. Allo scopo di ottenere una migliore stimolazione possono anche essere usati degli ausili alla masturbazione, come vibratori, dildo e palline Ben Wa; per alcune donne è preferibile la stimolazione anale, in virtù della presenza in questo muscolo di un notevolissimo numero di terminazioni nervose (presenti anche nell'ano dell'uomo); nel caso vi sia penetrazione, spesso si usa del lubrificante per facilitarla.Alcune donne considerano ancora la masturbazione come una attività secondaria e "sostitutiva" del coito.

    Fonte/i: http://narutosprint.forumcommunity.net/?t=28367340 altre info le trovi qui!! era troppo lunga la risposta e non mi faceva incollare tutto ;)
  • 8 anni fa

    un termine più specifico o "elegante" è autoerotismo, praticamente è l'autostimolazione del piacere!

  • 8 anni fa

    per gli uomini le segh* e le pippe

    per le donne ditalini

    in entrambi i casi lo scopo è lo stesso procurasi piacere da soli

  • 8 anni fa

    procurarsi piacere sessuale stimolandosi i genitali

    Fonte/i: dizionario
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    per donne e per uomini è la stessa cosa ...masturbarsi vuol dire procurarsi il piacere da soli con le mani;)e come fare sesso da soli

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.