Ho 15 anni e le allucinazioni?

Non l'ho mai detto ai miei genitori né a nessun altro, se lo dicessi ai miei si farebbero le paranoie e penserebbero di avere una figlia malata mentale, se lo dico a qualcun altro mi risponde che è l'età oppure non mi risponde proprio (lo so x altre esperienze), però sinceramente queste allucinazioni mi fanno un po' paura perché sembrano molto reali. Mi sento chiamare per nome anche quando sono sola, certe volte invece proprio non sento più nulla per qualche secondo, o quello che mi fa più paura è quando sento le risate, ma come se fossero distanti... L'altro ieri ero sdraiata sul letto in camera dei miei genitori a cavoleggiare, poi mi sono alzata, ho buttato un occhio fuori dalla finestra (che si affaccia su un piccolo giardinetto non mio) e ho visto un uomo girato di spalle, fermo. Ho strizzato gli occhi per lo stupore e quando li ho riaperti non c'era più... Ieri invece stavo guardando fuori dalla finestra di camera mia e ho visto come un sacchetto viola per terra, tipo quelli delle patatine, ero convinta che ci fosse sul serio, ho distolto lo sguardo per guardare da un'altra parte ma quando sono ritornata a guardare in quel punto non c'era nessun sacchetto. Di notte invece vedo come dei lampi di luce bianca. Mi succede anche che qualcuno parli e all'improvviso smetta di sentirlo e cado come in una specie d trance, oppure che sto parlando con qualcuno e anche se è a meno di un metro da me non riesco a capire quello che mi dice. Cosa posso fare? Devo dirlo o sperare che passino? Mi fanno paura... Grazie

Aggiornamento:

Non sono mai stata epilettica...

Aggiornamento 2:

Non sono mai stata epilettica...

Aggiornamento 3:

BlackArrow: non credo nei fenomeni paranormali xD

Aggiornamento 4:

BlackArrow: non credo nei fenomeni paranormali xD

5 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Migliore risposta

    Accantona l'orgoglio

    e riferisci il tutto ai tuoi.

    Tu non hai nessuna "colpa",

    non dipende da te.

    E' probabile che non sia nulla

    male che vada il medico a cui vi appellerete

    potrebbe somministrarti degli antipsicotici,

    ma solo se questi "episodi" si fanno ricorrenti

    e condizionano le tue attività e i tuoi legami.

    Ho avuto anch'io diversi anni fa pseudo-allucinazioni intermittenti,

    venivo perseguitato da un gigante indiano,

    mi seguiva mentre camminavo in casa,

    e spesso vedevo che mi fissava quando dormivo,

    seduto su una poltrona.

    Credo che a volte possa essere semplicemente un fenomeno

    che si manifesta con tutta probabilità in età adolescenziale,

    successivamente tende ad alleviarsi.

    Ma non si è mai certi, meglio prevenire.

  • 7 anni fa

    Parlane con i tuoi puo' esserci una compresione al livello celebrale per un trauma o altro , un neurologo ti potra aiutare

  • 7 anni fa

    io ti consiglio di parlare con i tuoi, anche perchè ti possono aiutare e tu dicendo questo, ti sfoghi e ti senti meglio. poi consulta un medico!

    Fonte/i: Io
  • 7 anni fa

    Io credo che invece dovresti parlarne con i tuoi e farti portare da un medico, perché le allucinazioni non sono mai un sintomo da trascurare...E nemmeno i lampi di luce bianca e gli stati di trance. Potrebbero essere sintomo di problemi neurologici come l'epilessia.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    sai? anche io che ho 14 anni per un periodo ho visto cose sempre diverse... adesso vedo sempre la stessa ragazza, alta e mora, e mi fa una paura tremenda... mi sento strozzare e ho diverse cicatrici di graffi nelle mani... i miei hanno pensato che fossi stata io per attirare l'attenzione, ma sono quasi sicura di non essere stata io... tutta questa storia la sa solo il mio ragazzo, forse parlare con qualcuno mi sta aiutando... ho paura di essere diventata paranoica o di avere qualche disturbo bipolare della personalità e magari farmi del male da sola... dillo a qualcuno.. sei sicura che siano solo allucinazioni?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.