Anonimo
Anonimo ha chiesto in Affari e finanzaLavoro e carrieraRistorazione · 7 anni fa

Cuoco o pasticcere? chi guadagna di più?

4 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Nella pratica queste sono due figure professionali che hanno caratteristiche molto diverse tra loro.

    Un pasticcere, sostanzialmente, fonda il suo lavoro su basi già note e quindi, per questa ragione, si limita a pesare e miscelare tra loro ingredienti già conosciuti a priori.....cosicchè (ad esempio) per ottenere una determinata crema dovrà soltanto usare 12 uova, 500 grammi di zucchero ecc ecc.

    Le possibilità che quindi possa discostarsi da una determinata ricetta o di "inventare" un nuovo dolce diventano piuttosto rare.

    Un cuoco invece no, ha davanti a se uno scenario completamente diverso perchè oltre ad ispirarsi a ricette già note può inoltre spaziare dalla combinazione di migliaia di ingredienti ai tanti metodi di cottura diversi, inventando così ricette che possono diventare uniche nel loro genere.

    Inoltre, il lavoro del pasticcere è un lavoro che per certi versi potremmo definire un po "statico" , nel senso che una volta cominciata la giornata, trascorre (tranquillo) la sua giornata chiuso in un laboratorio senza che nessuno gli metta fiato sul collo.

    Il cuoco invece no, deve interagire ogni minuto con gli ordini che arrivano dalla sala e quindi, in tal senso, è sicuramente "più impegnato".

    Naturalmente, per onestà intellettiva, giova ricordare che c'è cuoco e cuoco così come c'è pasticcere e pasticcere.

    Se parliamo di persone che lavorano con prodotti freschi in luogo di quelli che si limitano a scongelare prodotti industriali per creare croissant ai frutti di bosco o pappardelle al sugo di lepre beh allora parliamo di veri professionisti.

    E quando si giunge a certi livelli medio alti, il mensile lo stabiliscono loro.

    Un ottimo pasticcere può guadagnare oltre 2 mila euro al mese.

    Un cuoco invece, (considerando che l'incasso di certi ristoranti può superare i 3 mila euro a serata), può arrivare a guadagnare anche 5 mila al mese !

    PS : dimenticavo, il successo di un buon ristorante è dovuto al cuoco. il successo di una buona pasticceria è dovuta al prodotto e NON al pasticcere che rimarrà agli occhi del cliente un emerito sconosciuto......

  • Anonimo
    7 anni fa

    credo il pasticcere, se ha su un'azienda tutta sua, mentre il cuoco è sotto ad altre persone, e quindi avrà sempre uno stipendio fisso credo .

  • 7 anni fa

    Il cuoco poichè è un lavoro più completo, molto più richiesto e sicuramente ha molto più lavoro in confronto ad un pasticcere che lavora per le occasioni il cuoco invece è sempre utile perchè serve nelle occasioni e serve nei giorni normali...

    Fonte/i: idee personali
  • Anonimo
    7 anni fa

    Non lo so. Chiedi a uno di loro!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.