Robin2012 ha chiesto in Casa e giardinoFai-da-te · 8 anni fa

Cappa cucina , come farla in norma?

Sò che per legge (non ho capito bene) c'è l'obbligo della cappa in cucina con fuoriuscita degli odori esterni.

Non ho ben capito cosa intende il mercato per cappa filtrante e cappa aspirante. Credo che quella filtrante non sia elettrica , ma da alcune schede di prodotti (trovati su internet) mi ritrovo i watt di consumo anche per la filtrante (non si capisce se è riferita alle lampadine o a cosa). Poi non sò se per legge la filtrante è regolare.

Quelle sul mercato come qualità e praticità mi fanno caccare. Vorrei costruirla , una con filtro potente assorbi grasso (sò che ne vendono di ogni tipo), con canaletto per uscita degli odori (giusto per essere in norma di legge , quindi su questo non mi frega della qualità), senza consumo di aspirazione ( e qui non sò se sarà compatibile con le norme di legge), e se proprio devo mettere illuminazione che siano led da 1watt l'uno , e poi con sistema estraibile cioè smontabile da ripulire in giardino con l'acqua in tutta comodità. Secondo voi è fattibile? Ovviamente io faccio il progettino e me la faccio costruire da chi lavora metallo o altri materiali (roba semplice senza tante pretese, l'importante è che il filtro assorbente sia buono).

3 risposte

Classificazione
  • W&W
    Lv 7
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Cappa convogliata = L' aria viene espulsa all' esterno per tiraggio naturale

    Cappa solo filtrante = L' aria dopo essere passata per i filtri viene riemessa nell' ambiente.

    Cappa filtrante aspirante = L' aria dopo essere passata per i filtri viene espulsa all' esterno.

  • 8 anni fa

    Ciao, la cappa in cucina aspirante è obbligatoria se nella tua cucina non sono presenti le apposite prese d'aria per la ventilazione in caso di fuga di gas. Se queste sono presenti nella tua cucina puoi mettere una cappa filtrante che come hai potuto ben capire funziona elettricamente ed è dotata di filtri ai carboni attivi che trattengono le parti grasse dei fumi questi però sono da sostituire periodicamente (6 mesi circa). La cappa fai da te? non saprei se riesci a costruirla poco rumorosa bene perché altrimenti per cucinare ci vogliono le cuffie alle orecchie.

  • 8 anni fa

    Le cappe a norma sono riferite a utilizzo professionale; ristoranti, rosticcerie et similia, in una casa privata non ce n'è alcun bisogno, se hai un'attività di ristorazione, comunque simili cappe devono essere costruite e certificate da aziende del settore, non è permesso il fai-da-te.

    Fonte/i: cappista professionista
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.