Mi sento in colpa...?

Ciao ragazzi. Vi scrivo perchè mi sento in colpa. Ora vi racconto. Praticamente oggi avevo deciso di vedere un film con mio padre, poi entro su facebòòk e una mia amica mi chiede se mi andava di uscire con lei. Gli rispondo di no perchè avevo da fare e lei si offende. Ora mi sento molto in colpa perchè tramite chat mi faceva la faccia in giù cioè arrabbiata oppure le lacrime cioè che piangeva. Ora mi sento male. Non potevo dirgli di sì e mollare tutto con mio padre anche perchè è stato un miracolo che ha detto di sì, perchè di solito mi dice sempre che non gli va. E poi avevo paura che lui si offendesse quindi ho detto di no a questa mia amica... ma mi sento estremamente in colpa non ce la faccio più. Gli ho promesso che la prossima settimana saremmo potute uscire insieme ma niente ha detto ok e poi io gli ho detto che dovevo andare e lei mi ha detto solamente '' ciao '' mentre di solito mi dice '' ciao cucciola '' e poi il cuore oppure '' ciao tvb '' e poi sempre il cuore mentre oggi '' ciao'' . Capite??? Voi cosa ne pensate? Ho fatto la cosa giusta? Qualche modo per farmi perdonare? Per favore niente insulti e risposte serie. Grazie in anticipo a tutti ^^

4 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Gli hai risposto che avevi da fare..... Certo, questa risposta si presta a molte ambiguità. Dovevi spiegargli la verità, e cioè che eri con tuo padre e che rimanere con lui era molto importante per i buoni rapporti con lui. A volte nascono tanti malintesi solo perchè non ci esprimiamo adeguatamente e non aiutiamo gli altri a capirci.

  • 8 anni fa

    gli hai spiegato alla tua amica il perchè le hai dato buca? se sì e non l'ha capito.. beh.. mi pare sia una reazione infantile..

    e non capisco di cosa tu ti debbba sentire in colpa.. un conto è se avevi promesso alla tu amica di uscire e poi hai cambiato idea.. ma se ti eri gia organizzata.. peggio per lei.. nel caso avrebbe dovuto chiederti prima di uscire..

    in definitiva non credo proprio tu ti debba far perdonare alcunchè

  • Anonimo
    8 anni fa

    Secondo me non hai fatto nulla di sbagliato. Volevi passare un po' di tempo con tuo padre dunque non vedo dove sia la colpa. Forse dovresti essere tu a essere adirata per i suoi atteggiamenti infantili. Io credo che la cosa migliore sia parlarle chiaramente e dirle che da amica doveva capire che avevi bisogno di condividere quel momento con tuo padre come hai bisogno di condividere altri momenti con lei.

  • 8 anni fa

    quelle ragazze troppo "fighe" che dicono "Sai si:3" "tvtttttb" e quelle che fanno le perfette e ti criticano con le regole grammaticali quando scrivono malissimo... Ti ci dovrai abbituare, se non ci sarà una rivoluzione non so dove andremmo a finire, hahah, all'imite parleremo come i bambini anche nella realtà tipo <<Ei ciao cm va? Ah io bn bn e tu?! ohhh ma lo sai k 6 bellixximo?! >> Hahahah dai dai :) limportante è essere se stessi e non andare dietro a persone che si credono fighe scrivendo così e giustificandosi per abbreviare.. :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.