Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 7 anni fa

10 punti al più veloceeeee entrate è urgente?

Ciao a tutti mi servirebbe una breve lettera su una giornata storta inventate voi :)

4 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Migliore risposta

    i miei familiari sono andati a trovare la nonna x 7 gironi e io sono solo.dopo una notte passata insonne alle 6 finalmente mi addormento ma poi ecco che alle 7 suona la sveglia:devo farmi forza x alzarmi e andare a scuola.mi alzo dal letto,sono ancora mezzo addormentato e vado in bagno x una doccia veloce ma appena finisco di insaponarmi scopro che l' acqua oggi è gelata:la mia vecchia caldaia è arrivata al capolinea,dovrò ridire a papà di cambiarla al più presto.cmq questo mi fa svegliare x bene così dopo essermi vestito mi preparo un caffè ma al posto dello zucchero metto il sale:i barattoli sono simili.va beh,pazienza,decido di prendere un cappuccino al bar sotto casa con pasta alla crema anche xkè sono finiti i miei biscotti preferiti e mamma si è dimenticata di comprarli..mmmm già mi immagino che buona colazione farò ma ecco che mi accorgo che il bar oggi è chiuso x lutto e riaprirà dopo 3 giorni.mi dirigo verso il pullman ma è già partito e dovrò raggiungere la scuola a piedi:3 km a piedi non sono il massimo ma come posso fare?inizio a correre,mi dico:è una bella giornata,c' è il sole e mi godo l' aria frizzantina del mattino.all' improvviso inizia a tuonare e io guardo il cielo quando sento le prime gocce di pioggia,pian piano però inizia a piovere x bene proprio quando manca un solo km all' arrivo a scuola.non ho nemmeno l' ombrello e il mio giubbotto non ha il cappuccio,così mi bagno come un pulcino e nel frattempo le auto che mi passano vicino mi schizzano l' acqua delle pozzanghere sui miei vestiti puliti.le maledico mentalmente e finalmente arrivo a scuola quando scopro che oggi c' è sciopero,le lezioni sono sospese....ho corso x niente.arrabbiato ma felice x aver saltato il compito di matematica e l' interrogazione di storia incontro i miei amici che mi invitano a casa di un compagno di classe x giocare ai videogiochi.accetto felice pregustandomi il divertimento che ci sarà ma x strada (nel frattempo ha smesso di piovere) mi ricordo che alle 13 dovevo passare a trovare la mia ragazza che oggi è a casa con la febbre,perciò con dispiacere rinuncio all' invito e scappo da lei.sono felice.arrivato sua madre mi fa salire in casa e mi dice che la figlia ha sul corpo delle piccole bollicine sospette,che forse è varicella e io che non l' ho avuta le dico che è meglio che me ne vada x non esser contagiato e perciò torno a casa mia.decido di vedermi la tv ma il temporale del mattino ha rovinato l' antenna sul tetto,è saltata la corrente e così non posso nemmeno ascoltare la musica.visto che di studiare non mi passa nemmeno l' idea,mi metto a leggere ma le 17 arrivano in fretta e con il buio,io che sono senza luce non vedo più nulla:proprio quando mancava una pagina alla fine della storia del mio fumetto preferito!!!!la casa è al buio e mentre vado in bagno inciampo sul barattolo di tempera che il nonno ha dimenticato in mezzo al corridoio quando sabato scorso ha fatto dei ritocchi in camera sua e sbatto la testa contro la parete della mia camera.il quadro preferito di mia sorella che la ritrae in una foto fatta in campagna,mi cade sul piede.mi dico che ormai peggio di così non può andare quando improvvisamente torna la corrente e io dopo essermi ripulito (sempre sotto la doccia con acqua fredda) inizio ad avere fame e penso di prepararmi un bel piatto di pasta al ragù che metto subito sul gas.mentre il sugo cuoce faccio cuocere la pasta ma ecco che suona il telefono:è mio cugino che non sento da anni e mi tiene 30 minuti al telefono.quando torno in cucina il ragù è completamente bruciato e la pasta è completamente scotta.guardo l' orologio,vorrei ordinare una pizza ma non ho abbastanza soldi così opto x un panino ma mamma che ricordo non è andata a fare spesa,ha lasciato il frigorifero vuoto.amareggiato decido di andare a letto quando suona il mio cellulare:è Mario che mi avvisa che domani a scuola oltre al compito di matematica e all' interrogazione di storia ci sarà pure la verifica di geografia:gliel' ha detto sua zia che fa la professoressa nella nostra scuola.ringraziando il cielo x questa bellissima giornata cerco di chiudere gli occhi ma il gatto dei vicini miagola mentre il cane dell' inquilino del palazzo di fronte abbaia a più non posso.sono le 5 quando riesco ad addormentarmi...spero che questa sia una giornata migliore,di certo quella di ieri è stata indimenticabile.

  • 7 anni fa

    mi alzo. mi devo alzare dal letto. devo andare a scuola, e per farlo becco una *****. a scuola prendo solo brutti voti e faccio più figure di *****. vado dal preside per un equivoco. vado a casa ed i miei mi tolgono internet, e nello stesso giorno ci sono i colloqui. i miei amici sono in punizione o non mi rispondono. sono segregato in casa ed ho solo la musica di justin biber, ed un libro di storia scritto in latino, ed un libro sulla grandezza della germania in tedesco. non mi posso suicidare.

    OK. ORA SONO DEPRESSO.

  • 7 anni fa

    Domani passati non c'è la farai mai.

  • 7 anni fa

    Mi svegliai , andai a scuola , presi un brutto voto , la mia giornata è diventata storta , vado a dormire .

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.