Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoFai-da-te · 8 anni fa

come si usa lo stucco spray in bomboletta?

in che occasioni si presta bene e in quali non serve a niente?

l'ho comperato e ho fatto una prova su un pezzo di lamiera...l'ho trovato come una vernice liquidisiima e una volta asciutto (giorno dopo) non era tanto diverso dalla vernice di fondo solita...anche carteggiandolo non era come lo stucco che si sfarina facilmente ma dava proprio l'imoressione di avere a che fare con della comunissima vernice..quindi dico io xchè lo chiamano stucco???

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao,

    Lo stucco spray viene generalmente utilizzato per coprire dei piccoli graffi o piccole ammaccature, una volta data una bella mano di stucco lo si liscia con della carta abrasiva molto fine, e anche come primer per la vernice definitiva o come ulteriore protezione contro la ruggine.

    Può essere utilizzato quando vengono trattati materiali metallici particolarmente duri, rendere liscio lo stucco spray è molto più veloce che rendere liscia una superficie in ferro, tuttavia non si può pretendere che vengano coperti dei graffi molto profondi, per quelli si utilizza lo stucco in pasta.

    Sì è proprio come una comunissima vernice, mi stupisce che tu la abbia trovata liquidissima, hai agitato la bomboletta per il tempo richiesto? Solitamente questi stucchi hanno come caratteristica quella di essere leggermente meno fluidi della comune vernice proprio per evitare colature in caso di spessori leggermente superiori alla norma, ovviamente stando ad insistere cola anche quello.

    Nella carteggiatura si comporta esattamente come una comunissima vernice, sembra quasi plastico, ma il suo grado coprente è relativamente maggiore. Buona norma sarebbe utilizzarlo solo qualora fosse indispensabile, come per esempio per parti nelle quali è difficile se non impossibile utilizzare lo stucco in pasta, in quanto non è un materiale che, a mio parere, serva a gran che senza contare che, in varie circostanze, è proprio lui che causa le fastidiose reazioni chimiche tra vernici con il manifestarsi di bolle d'aria e increspature, personalmente l'ho sostituito del tutto con lo stucco in pasta a meno che non debba fare qualche lavoro che non prevede la bella estetica, vedi saldature nascoste, vecchi sgabelli in ferro da giardino ecc...

    Spero di esserti stato utile

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.