Flash ha chiesto in Relazioni e famigliaAmici · 8 anni fa

Un ragazzo solo perché è intelligente, serio e tranquillo deve essere considerato sfigato o fallito?

La cosa bestiale è che molti giovani lo pensano veramente, mah!! insomma, io non mi sento sfigato o fallito, ho 22 anni, è vero non esco mai, non ho la ragazza, sono un tipo tranquillo e intelligente, un nerd per tanti aspetti, non ho la macchina e la patente, vivo con i miei (e mi pare ovvio) ma almeno io un futuro me lo voglio creare studiando all'università e magari andando all'estero, almeno io rispetto a qualcun'altro ho una mia autostima e una coscienza, non sono uno di quei còglioni che si ubriacano, pensano solo al sesso, a dire parolacce e infine che non combineranno mai niente nella loro vita, io mi piaccio, piaccio anchew alle persone che mi circondano, sto bene, ho la coscienza apposto, quindi perché dovrei essere definito uno sfigato?

Aggiornamento:

@carlo: sentimi bene, se tu non sei sodisfatto della tua vita per favore non venire a deprimere gli altri con discorsi che solo un vero fallito potrebbe fare, va bene!?

Aggiornamento 2:

@carlo: e poi un altra cosa, mi stai forse chiamando stupido? No dimmelo tranquillo!! Cioè ma come ti permetti senza neanche conoscermi a giudicarmi e a guardarmi dall'alto in basso, scusa!? Mah, ecco cosa mi mancava stasera, un bel succo di testa di rapa!!

6 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    sono ben altre le cose ke rendono una persona sfigata

  • carlo
    Lv 4
    8 anni fa

    Guarda che essere SERIO, INTELLIGENTE e TRANQUILLO non ha niente a che fare con il fatto di essere incapace di coltivare amicizie. conosco moltissime persone serie, intelligenti e tranquille che non hanno nessuna difficoltà a far colpo sulle ragazze o essere brillanti quando si è in compagnia.

    Il problema è che essere "intelligente serio e tranquillo" è L'ALIBI che si danno le persone introverse.. o almeno gli piace attribuirsi questi tre "superpoteri".

    il problema è che

    1) "tranquillità" = paura di esporsi ed affrontare situazioni che ti portano a metterti in discussione (anche il solo provarci con una ragazza)

    2) "serietà" = incapacità di esprimere sè stessi= essere così fortemente condizionati nel dover fare per forza solo ciò che è approvato dai genitori/dai professori/ dai "GRANDI" insomma, da essere arrivati a pensare che è SBAGLIATO fare cose che sono semplicemente NORMALI ESPERIENZE CHE FANNO PARTE DELLA NORMALE CRESCITA DELLA PERSONA, DELLA SUA EVOLUZIONE DA BAMBINO/ADOLESCENTE/RAGAZZO/ADULTO.

    Il 99% dei bambini "seri" si risvegliano a 40 anni scoprendosi improvvisamente con i capelli bianchi e rendendosi conto di essere passati immediatamente dall'essere bambini all'essere adulti.

    Quel che è peggio è che si scoprono essere circondati da altri ADULTI che l'esperienza di CRESCERE non se la sono negata.. e che proprio per questo SONO PIU' ADULTI DI LUI.

    Pensa bene a quello che ti sto scrivendo, perchè io ci sono già passato... E stai descrivendo esattamente quello che ero io a 20 anni.

    Arrivare a 30 anni NEGANDOTI le normali esperienze dell'adolescenza NON FARA' DI TE UN ADULTO MIGLIORE. tu stai solo PROLUNGANDO IL PIU' POSSIBILE il tuo avere 14 annni, per tenerti lontano dalla vita "reale" che è fatta principalmente di INTERAZIONE CON LA GENTE.

    Credi davvero che quando avrai finito di studiare questo tuo volerti isolare (non hai la patente,perdio!) ti darà qualche vantaggio? guarda che oggi in QUALUNQUE ambito lavorativo viene data ENORME importanza alla capacità di relazionarsi... e non p un caso se nella maggior parte delle aziende i dipendenti più pagati sono quelli che sanno interagire con il cliente e convincerlo a comprare il prodotto e non quelli che il prodotto lo progettano.

    chiudo qui... pensaci bene.

    ps: dimenticavo il terzo punto: l'intelligenza... Tu non sei più intelligente, stai solo sacrificando la tua vita sociale per dedicare PIU' TEMPO di quanto fanno gli altri. Quando dovrai lavorare 8 ore al giorno E SOLO QUELLE, non avrai la possibilità di dire "lavoro altre 4 ore in più per far vedere a tutti che sono più intelligente".. non funzioneranno più tutti i trucchi che usi nella scuola e sacrificare la vita privata non sarà più un optional se avrai a casa un bambino che vuole vedere suo padre o una moglie che vuole vedere suo marito.

    P.S: mi vedo costretto a tagliare parte del mio post visto che ho raggiunto i limiti... comunque sia:

    1) io sono parzialmente soddisfatto: il successo economico ce l'ho eccome ma rimpiango amaramente di aver sacrificato le amicizie.. ma io l'ho fatto perchè mi sono laureato studiando e lavorando, non perchè a 22 anni "non mi interessava la patente della macchina". Allo stato attuale, quello che non ha concluso niente nella vita sei tu, non certo io.

    2) NIENTE del mio post lasciava ad intendere che ti stessi dando dello stupido. Stavo semplicemente dicendo che sei una persona normale che si da un gran da fare per farsi passare per "più intelligente". Ma visto che sei scarsino quanto a capacità di comprensione del testo, beh, qualche dubbio me lo stai facendo venire.

    3) una persona soddisfatta di sè non sente alcun bisogno di scrivere su answers "perchè mi chiamano sfigato se sono intelligente?".. hai scritto una domanda in cui fra l'altro ti dai da solo la risposta che vorresti sentirti dire. più puerile di questo non so cosa ci sia.

  • 8 anni fa

    intelligente lo sei poco visto il post ,in primo perche se fossi intelligente la gente non ti definirebbe sfigato ,ma comprendo che non capisci perche confondi intelligenza con il sapere, la diversita e' che intelligenza che crea il sapere e non viceversa ,secondo perche creare le basi per una azianita tranquilla non equivale con il gettare la giovinezza nel cesso ,questo solo perche tanto oltre gli 80 non ci arrivi come tutti noi ,e se fossi intelligente lo sapresti, uno intelligente sa che la vita va affrontata e vissuta altrimenti che senso avrebbe vivere ......

  • 8 anni fa

    fai la cernita, seleziona!! non circondarti di imbecilli! vedrai che se frequenti gente normale, mai e poi mai si permetteranno di dirti una cosa del genere! chi sono loro per giudicarti? allontana subito la gente inutile che non potrà mai darti niente... credimi! chi parla così non potrà MAI darti niente di costruttivo!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    8 anni fa

    no

  • 8 anni fa

    noooo nn sei per nnt uno sfigatoooo

    seiu7na persona cm tante e anche cm poche..

    quando ti dicono che sei una fallito lasciali stare oppure rispondigli che loro sn dei falliti xk quando saranno grandi nn avranno cn lavoro stabile cm te!!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.