Perchè esistono tanti siti di fuoriusciti TdG? Avete provato a digitare"ex TdG"?

Provate a digitare su Google :" Ex TdG" e leggete le lettere, le confessioni, i consigli di chi ha avuto la vita distrutta dalla Congrega dei Testimoni di Geova, dai sui divieti e dall' arroganza della società Torre di Guardia. Tutto ciò all'infame scopo commerciale della società Torre di Guardia di sfruttare il lavoro e la credulità degli adepti.

Cari T. di Geova, voi che siete ancora nelle grinfie di questa società infame e senza Dio, provate a leggere e a rispondere a tutti gli ex che scrivono sui siti degli " Ex TdG" per raccontare la propria storia e per mettere in guardia gli altri dalla società commerciale "Torre di Guardia".

Aggiornamento:

x Jonathan:

La risposta alla tua contestazione è molto semplice: queste cose succedono perchè ci sono persone deboli o con poca istruzione e c'è anche chi, come la Torre di Guardia, approfitta di questa situazione e sfrutta questa gente, incutendo loro terrore e mantenedoli nell'ignoranza.

Aggiornamento 2:

x Luciano:

Ma smettila con questi giri di parole pseudo copia incollati dai giornalini illustrati che ti costringono ad acquistare e a distribuire. Poniti solo questa domanda: come mai non sono stato capace di accorgermi che sono finito negli artigli di una società commerciale che vende giornalini illustrati della Torre di Guardia con lo stesso sistema con il quale gli americani di Brooklyn vendono le batterie di pentole? Il sistema è lo stesso che usano da sempre i commercianti americani: io convinco te che convinci altre 2 persone che convincono altre 4 persone... e cosi' via. E alla fine tutta la catena mi porta soldi...Perchè vi fate prendere in giro come bambini? Fatevi una cultura e rompete le vostre catene. Diventate musulmani, cattolici, protestanti..quello che cacchio volete, ma liberatevi. L'uomo ha sempre cercato la libertà intellettuale , come fate voi a essere schiavi di 4 commercianti ottuagenari, il migliore dei quali ha la quinta elementare?

8 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    @Jhonatan: pensa io non sono un ex TDG però lo capisco benissimo.

    Certo uscire è facilissimo basta mandare una lettera, però:

    - se sei sposato con un TDG rischi il matrimonio perchè gli anzianotti cercheranno di convincere l'altro comiuge che non è bene vivere con un apostata;

    - se hai figli puoi avere seri problemi, se sono grandi possono interromepre i rapproti con te;

    - grazie all'ostracismo perdi tutti gli amici dato che la setta ti ha martellato per anni dicendoti che tu devi avre amici solo TDG;

    - se hai aprenti TDG, genitori compresi, i rapporti si deteriorano smpre a causa dell'ostracismo;

    - avendo sempre vissuto in contesto chiuso di finta socialità creato dalla setta sei incapace di socialità vera ed il reinseriemnto sociale è molto difficile.

    La setta ha definito apposta queste regole per imprigionarti per sempre.....!!!!

    Se queste regole non esistessero io credo il 70% dei TDG uscirebbe.....

    Liberissimo di uscire, però se lo fai, matrimonio finito, i figli non ti parlano più, i genitori ti rifiutano e tutti i tuoi amici non ti salutano più nemmeno per strada.....si certo ....LIBERISSIMO!!!

    @@@@@Jhonatan: e l'ostracismo, e la vita rovinata, e le famiglie distrutte......dove le metti?? ti sembra che la scelta di uscire possa essere fatta in libertà e serenità in quelle condizioni? IO NON CREDO PROPRIO.

    Quando i tuoi padroni americani diranno che se uno esce non gli succede nulla, conservando senza problemi amici, famiglia....etc e che l'ostracimso è completamente abolito allora ti crederò!!!!

  • Perchè, Perchè, Perchè, Perchè, ..............

    Un missionario viene mandato in un paese sperduto, nel bel mezzo dell'Africa Nera a vivere con una tribu'.

    Passa anni con questa gente, insegnando loro a leggere, scrivere ed i modi cristiani dell'uomo bianco.

    Una cosa sottolinea particolarmente:il male causato dal peccare facendo sesso.

    Non si deve fornicare o vivere nell'adulterio...

    Un giorno la moglie di uno dei nobili del villaggio da' alla luce un bambino bianco.

    Il villaggio e' sotto choc e la gente manda il loro capo a parlare con il missionario.

    - "Tu ci hai insegnato la malignita' del sesso depravato, ma qui c'e' una donna nera che da' alla luce un bimbo bianco.

    Tu sei l'unico uomo bianco che abbia mai messo piede nel nostro villaggio,

    e non ci vuole un genio per capire cosa sia successo...".

    Il missionario replica:

    -"No, no, mio caro amico, ti stai sbagliando...

    Quello che abbiamo qui e' un fenomeno naturale - che si chiama albinismo.

    Guarda in quel campo.

    Ci sono un mare di pecore bianche e tuttavia tra di loro ce n'e' una nera, la natura fa di questi scherzi ogni tanto...".

    Il capo riflette un attimo e poi dice:

    - "Sai una cosa?!

    Se tu non dici niente della pecora, io non dico niente del bambino..."

    Quando la capirai che le religioni non sono tutte uguali,sono una peggiore dell'altra!

    http://www.google.it/search?client=safari&rls=en&q...

  • Anonimo
    8 anni fa

    Purtroppo i TdG fanno dei corsi per poter evangelizzare ma quelli che escono fuori non sono semplici evangelizzatori ma seduttori (Cristo non seduceva ma aiutava il prossimo).

    Tali seduttori annichiliscono la persona e addirittura le impediscono di votare, ciò significa che l'unica autorità che concepiscono è il tempio o come lo chiamano e le persone sono spaventate anche da discorsi sull'apocalisse. Questo è quello che ho capito leggendo questi siti.

  • 8 anni fa

    "Quando la volpe non arriva all'uva dice che è acerba"

    Essere un cristiano comporta sacrifici, come li fece Gesù. Gesù ha fatto il più grande sacrificio tra l'altro.

    Quelle in questione sono persone che hanno preso personalmente dapprima la decisione di servire Dio fedelmente in tutto e per tutto ma per loro INADEGUATEZZA hanno mollato. Hanno cambiato idea sulle convinzioni che avevano, mettendosi al di sopra degli insegnamenti di Dio.

    Per far vedere che non sono loro ad aver sbagliato, gettano fango odoroso su coloro che invece fanno dei sacrifici e si sforzano di servire Dio fedelmente. Non vogliono dire che sono loro a non essere all'altezza o a non volerlo fare, ma sono gli altri, ignoranti, che lo fanno.

    Io dico: se voglio avere informazioni su una persona e voglio conoscere che sta combinando nella sua vita, perché non vado a vedere quello che fa?

    Mi spiego: perché ascoltare le chiacchiere di persone non identificate, e non vado a vedere io di persona che cosa fanno i Testimoni di Geova?

    Mi tolgo il dubbio una volta per tutte e dopo sono libero di esprimere giudizi personali con la mia testa e la mia esperienza non con quella degli altri. In questo modo non do più sfogo alla mia ignoranza o a quella degli altri ma posso parlare su una mia reale esperienza di vita.

    @@@Andrea

    Mi riferivo al fatto che chi ha posto la domanda magari non ha neanche idea (come molti) come si svolgono le adunanze, ciò che si dice, che aria si respira e che benefici ci possano essere a frequentare un ambiente positivo in genere. Quindi perchè non informarsi di persona?

    Ti voglio dire che la direttiva della disassociazione non è data dal Corpo Direttivo odierno. Se tu vedi nella Bibbia fu lo stesso San Paolo, guidato dallo spirito santo di Dio, a pronunciare la disassociazione e indicò il comportamento da tenere, da parte dei membri della congregazione verso quella persona. Se qualcono si ostina a commettere peccato senza pentirsi, visto che può essere un pericolo per gli altri, viene espulso per tutelare gli altri. Ma se quella stessa persona smette di commettere peccato, è ben accetto. Avvenimento reale accaduto durante il ministero dell'apostolo summenzionato.

    Fonte/i: Studio biblico
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    8 anni fa

    Cara Rosanera. Che la nostra società sia "infame e senza Dio" lasciamolo giudicare a Dio e non diamo giudizi affrettati e arbitrari su chi oggi lo serve nel modo che Lui gradisce. Nessuno è mai stato obbligato né a battezzarsi né a far parte "per forza" dei Testimoni di Geova: è stata una nostra libera scelta personale; infatti ci si battezza come TdG. quando si è responsabili della proprie scelte. In base a dei precisi comandi di Dio, trattiamo coloro che "abbandonano" come Dio ha stabilito che vengano trattati: "Ma ora vi scrivo di cessar di mischiarvi in compagnia di qualcuno chiamato fratello che è fornicatore o avido o idolatra o altraggiatore o ubriacone o rapace, non mangiando nemmeno con un tal uomo. ... Rimuovete l'uomo malvagio di tra voi". (1Corinti 5:11,13) Generalmente coloro che "abbandonano" non hanno mantenuto un comportamento all'altezza delle norme cristiane o hanno preferito una vita "più comoda" alle regole del cristianesimo. Ed è naturale che una volta "lasciato" critichino il loro 'fratelli di un tempo'.

    Per usare le tue parole i TdG. che rimangono fedeli al loro Dio preferiscono essere "nelle grinfie di questa società" (Watchtower) piuttosto che nelle grinfie dell'iddio di questo mondo Satana il Diavolo. (Se ne hai voglia leggi 2Corinti 4:4)

  • Andrea
    Lv 5
    8 anni fa

    I motivi per i quali un TdG decide di abbandonare la sua confessione possono essere molteplici,per esempio dottrinali. Peccato però che la Torre di Guardia insegni che se uno se ne va è solo perché "non gli stanno bene le regole e quindi vuole fare quello che vuole"; i bravi TdG ovviamente ci credono in maniera cieca e non si preoccupano nemmeno di controllare che sia così chiedendo al fuoriuscito le ragioni del suo gesto,anche perché ciò vorrebbe dire parlare con un apostata cosa che invece è proibita.

    Lo vedi quanto sono furbi??

    Jonathan : Daniele ha perfettamente ragione,trovo molto ipocrita dire che se uno vuole andarsene è "liberissimo" di farlo,almeno abbi(ate) le palle per dire chiaro e tondo cosa comporta una simile decisione,invece di dire "ah sì sì,basta fare così e così e invito caldamente chi vuole andarsene a farlo!". Il concetto di libertà che avete è una delle cose di voi che andrebbero seriamente riviste.

    Jonathan : sotto Luciano ci sono solo io quindi immagino che stessi rispondendo a me,anche perché quella cosa del punto interrogativo è già successa altre volte.

    Allora,tu scrivi :

    1) " Quando dico che sei libero di andartene è ovvio che chi resta non vorrà condividere nulla con te, ma tu sei libero di andartene ..... il problema sono quelli che restano ma vorrebbero andarsene che non hanno le pàlle per farlo!!! Ma probabilmente non ce 'hanno per nessun'altra cosa!!! TUTTA QUESTIONE DI CARATTERE..."

    Bè,innanzitutto per me non è così ovvio invece,perché quando io ho lasciato la chiesa cattolica NESSUNO dei miei (ex)parrocchiani ha smesso di parlarmi amichevolmente,di salutarmi,ecc .

    Invece da voi accade esattamente il contrario quindi uno non sarà MAI libero al 100%,perché se tu SAI che andandotene rischi di perdere tutti le amicizie che ti sei costruito da quando hai cominciato a "studiare la Bibbia" e/o di metterti contro buona parte della tua famiglia,se non tutta, non lo fai così a cuor leggero!

    Molto facile dire che chi si comporta così non ha carattere,fin troppo facile. Vorrei proprio vedere se capitasse a te....

    2) "La Bibbia stessa invita a "verificare ogni cosa" quindi se leggo la TdG e noto che c'è scritta una cosa sbagliata non devo prenderla ciecamente"

    Ok,allora mettiamo che succeda e l'anziano di turno non mi dà ragione,a quel punto come devo comportarmi?

    The Brother : la prima parte di quello che hai scritto è un perfetto esempio di quello che ho scritto all'inizio sulle motivazioni dell'abbandono della WatchTower.

    Il resto,cioè quello che scrivi circa l'informarsi di persona,ecc è giustissimo ma non capisco che c'entri! XD

    The Brother : benissimo (si fa per dire),grazie per la spiegazione. Servirà come spunto per una mia futura domanda; sempre che tu non voglia cancellare il tuo intervento come ha fatto qualcun'altro...

  • 8 anni fa

    Siti per piangere sul latte versato,e nulla di piu.

    Finite le critiche per quello che si era,non hanno null'altro da proporre di positivo.

    Pozzi vuoti,un po' come certi utenti pseudo-credenti.:)

  • 8 anni fa

    perchè in fondo se contiamo i fuoriusciti negli anni, sono di più di quelli che frequentano adesso.

    Sono veramente molti coloro che hanno fatto questa esperienza di fede, e desiderano mettere in guardia altri a non sprecare il tempo dietro a tutto ciò.

    Si chiamano situazioni costrittive. Create ad arte, pressioni psicologiche, emotive, sensi di colpa a iosa. Che servono a scoraggiare, la fuoriuscita. Senza tralasciare che il lavoro migliore lo fanno gli anziani e le loro chiacchierate amichevoli, che si adoperano a questo gioco di pressioni. Chiacchierate per dirla con un eufemismo, chi lo è stato lo sa benissimo, cosa sono in grado di farti gli anziani!!

    Per Jonathan: se nutri il desiderio un giorno di rompere le gambine ad un "fratello" vedrai che gli anziani prima che te ne accorga, ti invitano ad una chiacchierata nella seconda saletta, dove con un abile giro d parole, ti invitano a porgere l'altra guancia, a perdonare, a concedere il beneficio del dubbio, a dare l'esempio di essere superiore a certe meschinita carnali, in pratica a metterti a peorina e te infileranno in quel posto, nelo corso degli anni verranno altre situazioni, altre chiacchierate con altri anziani ... perchè poi scoprirai che la castrazione emotiva, di spirito, è uno sport molto praticato dagli anziani delle congregazioni! Preparati che con quello che dici e ti esprimi qui dimostri di avere ancora la cresta alta, provvederanno molto presto ad abbassartela gli anziani della tua congregazione ... :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.