Perchè si piange quanto si taglia una cipolla?

Lacrime su lacrime nella speranza di preparare piatti prelibati insaporiti da un po' di cipolla, a chi non è successo? Oggi quindi vi chiediamo:

Perché si piange quando si taglia una cipolla? E ci sono dei trucchi per evitare di versare lacrime amare sul nostro soffritto?

La miglior risposta sarà citata come fonte nel prossimo video di Domanda e Risposta!

Guarda le altre puntate su Yahoo!Screen a questo link:

http://it.screen.yahoo.com/domanda-risposta/?cmp=d...

50 risposte

Classificazione
  • JJJJ
    Lv 6
    7 anni fa
    Migliore risposta

    Tagliare le cipolle fa lacrimare gli occhi perchè in seguito a delle reazioni chimiche si viene a creare l'acido solforico. Il contatto dell'acido solforico con lo strato acquoso del bulbo oculare provoca un'immediata reazione di difesa da parte dell'occhio, cioè le lacrime.

    Per evitare di piangere mentre si affetta la cipolla, prima dell'uso, è consigliabile porla 10 minuti in freezer oppure affettarla sotto l'acqua corrente del rubinetto poichè l'acido solforico è molto idrosolubile per cui se ne diminuisce la volatilità.

  • 7 anni fa

    METTETE ALMENO DEI MODERATORI IN OGNI CATEGORIA!

    Vi rendete conto che yahoo answer è frequentato da tutto il mondo?

    Cosa vi costa pagare 20 euro all'ora 40 persone(per ogni categoria?)

    Bha, io mi vergognerei ma non poco...

    Vi prendono in giro tutti per il vostro comportamento. Lo sapete vero?

    Da chi è gestito yahoo answer? dagli utenti? ahahahahah

    yahoo answer è gestito a caso!!! chi a 30 account ha la liberta di bannare tutti!!!!

    Quando sono IO invece a segnalare? non fate un *****!! Io, answeriana onesta con un solo account non posso fare niente!!

    Tempo fa ho segnalato una risposta dove c'era scritto una parolaccia(solo una parolaccia e nient'altro!!!)

    Se lo volete sapere la risposta è ancora lì.

    Vergognatevi!!!

    Perchè non si puo contattare lo staff??? Mi dite il perchè?

    A voi non ve ne frega niente yahoo answer, l'importante è guadagnare con le pubblicita vero? vero?

    Non ve ne importa niente se gli utenti hanno dei problemi (tanto cosa glie ne frega? cosa guadagnano se risolvono un problema di un'utente?)

    E' questa la verità

    Fonte/i: se siete d'accordo mettete i pollici in su, tanto sicuramente non mi mette come miglior risposta ;)
  • Matteo
    Lv 7
    7 anni fa

    Buongiorno team!

    Nella cipolla sono presenti molecole che contengono uno o più atomi di zolfo: i solfuri organici. Quando si taglia la cipolla questi solfuri si combinano con un'altra sostanza presente in strati diversi, "l'enzima allinasi", che degrada aminoacidi volatili e inodori. Questi aminoacidi si trasformano in acidi, sopratutto l'acido solforico , che ha un forte potere irritante.

    Venendo a contatto con gli occhi , questi, cominciano a lacrimare perche l'occhio vuole liberarsene, attivando le ghiandole lacrimali. Quindi le lacrime sono una difesa e servono a diluire l'acido sprigionato dalla cipolla tagliata.

    Per evitare questo basta seguire questi consigli

    Eccoli:

    Prendete un sacchetto di plastica trasparente e tagliatelo all’estremità, fatto questo, infilateci dentro, mani, cipolle e coltello. Tagliare la cipolla dentro il sacchetto.

    Altro sistema utile, consiste semplicemente nel bagnare il coltello prima di iniziare a tagliare la cipolla.

    tagliare le cipolle tenendo per qualche minuto dell’acqua mentre si tagliano.

    Un altro rimedio, o per meglio dire trucco per non piangere a dirotto quando tagliamo le cipolle è di tagliarle sotto l’acqua corrente, in modo che l’acqua corrente, scorrendo porti via i vapori fastidiosi e nocivi per i nostri occhi.

    Un altro rimedio per evitare di piangere, consiste nel mettere le cipolle prima di sbucciare per qualche minuto direttamente in freezer.

    O senò basta semplicemente mettere gli occhiali quando si tagliano le cipolle.

    ciao :)

    Fonte/i: Internet
  • 4 anni fa

    bella domanda

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    Buongiorno team !

    La domanda è alquanto interessante e la risposta non è per nulla semplice. Innanzitutto, dipende dal tipo di rapporto che hai con la cipolla; se l'hai vista crescere,camminare,imparare, è naturale piangere appena si tenta di tagliarla : conosco casi clinici,essendo laureato in Cipolloneria,di persone che sono letteralmente impazzite dopo aver tagliato una cipolla;queste avevano avuto buoni rapporti con le loro cipolle,anche sessualmente,ma dopo un classico litigio o un' incomprensione,molti di loro, come è noto, tentano di troncare la storia con una tagliata. Le conseguenze terribili: chi si è tagliato le vene,chi si è messo a sniffare insalata,chi è rimasto in angolino buio e umido tutto accovacciato,con due stracci addosso per 2-3 anni.

    Ma come nelle favole, dopo anni di terapia,alcuni sono riusciti a guarire: per esempio i fans di Justin Bieber.

    Non so se mi spiego...

  • 7 anni fa

    Lo so, faccio piangere, vien da piangere anche a me, guarda te!

  • 7 anni fa

    ci. Quando si taglia la cipolla questi solfuri si combinano con un'altra sostanza presente in strati diversi, "l'enzima allinasi", che degrada aminoacidi volatili e inodori. Questi aminoacidi si trasformano in acidi, sopratutto l'acido solforico , che ha un forte potere irritante.

    Venendo a contatto con gli occhi , questi, cominciano a lacrimare perche l'occhio vuole liberarsene, attivando le ghiandole lacrimali. Quindi le lacrime sono una difesa e servono a diluire l'acido sprigionato dalla cipolla tagliata.

    Io uso le lenti a contatto quindi non mi è mai uscita una lacrima quando l'ho tagliata, ma un'altra soluzione utile per non "piangere" quando la si taglia è mettersi sotto un rubinetto e far uscire "a filo" l'acqua.

  • 7 anni fa

    Per me è la cipolla

    Fonte/i: cit. Pedro
    • Allora questo non è un villaggio turistico percui ti prego di rispondere in maniera seria per il rispetto di chi hai anche in fianco e di chi ti segue da casa...

  • 7 anni fa

    in un libro ' la maga delle spezie' di Divakaruni Chitra B. c'è una tesi interessante..

    che la cipolla ha un'anima e una volta affondatole in coltello dentro ci comunica il suo dolore e la sua disperazione perchè non vuole morire...ecco perchè piangiamo.

  • Anonimo
    7 anni fa

    Il modo migliore per per non versare lacrime è cavarsi gli occhi. Funziona davvero!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.