.
Lv 6
. ha chiesto in Casa e giardinoPulizia e igiene · 8 anni fa

Come ci si libera dei lepisma saccharina...?

...(o pesciolini d'argento o "timangiamoilibrietimoriamonelpc"

Ne ho trovato uno grande un paio di giorni fa ed uno piccolo oggi, dove ci sono i piccoli mi aspetto di trovare i grandi; la casa dove abito non versa completamente in buone condizioni igieniche, essendo "condivisa" riesco a tenere in ordine solo un paio di stanze quindi da qualche parte si andranno a nascondere, c'è un modo per tenerli lontani? Considerate che il piccolo l'ho trovato in una stanza più sporca ma il grande l'ho trovato proprio nella più pulita quindi non so quanto c'entri l'igiene.

Magari qualche prodotto naturale che si possa applicare ovunque (anche nelle stanze meno pulite) e che li tenga lontani o, qualora fossero presenti li uccida? Meglio ancora un prodotto applicabile in una stanza dove si possa dormire e dove si possano usare PC e simili senza rischi (quindi niente spray o vaporizzatori se possibile).

Mi piacerebbe avere solo consigli "provati", non rimedi presi così a caso, grazie mille. Qualora quel che conoscete non dovesse soddisfare i miei requisiti andrebbe comunque bene a patto che funzioni.

Aggiornamento:

Spartan John: tu sei rimasto così dopo aver provato con l'insetticida?

Aggiornamento 2:
Aggiornamento 3:

Cualqun' altri;: ho provato a seguire wikipedia, sono stati loro a catturare me però.

Aggiornamento 4:

Cualqun' altri;: insetto diabolico, la mia libreria costa un occhio, se mi mangiano quella è la fine; anche perché non si tratta di libri facili da reperire. :P

Aggiornamento 5:

Bijoux ❤: grazie per averci provato. ^^

5 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Grazie per l'informazione. Beh alla brutta perchè non tenti con la canfora o trementina?

  • 8 anni fa

    Il pesciolino d'argento viene spesso considerato insetto infestante, sebbene i danni provocati da questo animaletto siano trascurabili e la sua presenza non comporti alcun pericolo per la salute. Negli edifici, i pesciolini d'argento sopravvivono solo in presenza di umidità e di fessure in cui nascondersi; quindi in caso di infestazione è buona pratica eliminare dove possibile tali criticità.

    I metodi più comuni per dissuadere tali insetti sono: collocare alcune gocce di olio essenziale di menta piperita, citronella, o soluzioni a base di ammoniaca nei punti critici; per allontanarle da fogli, libri e raccoglitori, è sufficiente inserire tra essi alcune foglie di alloro da cucina, anche spezzettate nell’armadio e nei cassetti, sostituendo le vecchie foglie con altre nuove ogni 6 mesi circa; per lo stesso fine è possibile utilizzare anche le foglie di ginkgo biloba o le infiorescenze della lavanda, racchiudendole in una reticella e sostituendole con altre nuove ogni 6 mesi circa.

    Per catturare i pesciolini d'argento si usano miscele 1:1 di borace e zucchero come esca; spruzzare dell'intonaco su uno strofinaccio umido e bianco lasciandolo per tutta la notte in un angolo vicino alla loro tana. Un'altra tecnica consiste nel lasciare nei pressi della tana degli insetti, sempre di notte, una patata grattugiata, la mattina dopo la patata può essere gettata via insieme ai pesciolini che vi saranno rimasti

    @beh mi dispiace... non so come aiutarti...

    Fonte/i: scopiazzato da wikipedia
  • Anonimo
    8 anni fa

    stavo per metterlo io il link di wikipedia... c'è scritto come catturarli: http://it.wikipedia.org/wiki/Lepisma_saccharina#Di...

    ---------

    che insetto strano, non sapevo della sua esistenza... interessante...

  • 8 anni fa

    ;)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Cosa sono i lepisma saccarina?

    E non mi venire a dire pesciolini d'argento

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.