chiusura terrazzo con struttura in alluminio o tenda ermetica?

Vivo in una porzione di quadrifamiliare, premetto che non abbiamo nessun regolamento particolare, non abbiamo costituito un condominio.

Si tratta di villette su due piani, e al piano superiore abbiamo un ampio terrazzo angolare che da sulla parte frontale della casa e su quella laterale.

Sulla parte laterale confino con il vicino (terrazzo mio, con terrazzo suo).

Ora, siccome lo spazio in questione è molto grande e così resta inutilizzato vorrei chiudere la parte laterale con una struttura in alluminio anodizzato.. so che per farlo dovrei richiedere un permesso, ma soprattutto so che devo lasciare una distanza di almeno 2.5mt dal muro di confine col vicino.. è davvero così? dovrei lasciare questa distanza? anche se facessi una struttura che rimane più bassa del muro e quindi non visibile da casa sua?

in alternativa.. se optassi per una tenda ermetica, avrei meno restrizioni?

premetto che a me serve come ripostiglio, quindi non ho necessità di particolari caratteristiche, mi basta che non ci piova dentro.

grazie a chi saprà darmi qualche consiglio.

1 risposta

Classificazione
  • 7 anni fa
    Migliore risposta

    Si deve spiegare un po' meglio.

    Non si capisce bene quando dice :" è davvero così? dovrei lasciare questa distanza? anche se facessi una struttura che rimane più bassa del muro e quindi non visibile da casa sua"

    Di che muro sta parlando??

    Io immagino un grande terrazzo ad "L", diviso in due da "un muro" (il muro di prima???). quanto alto è questo muro?

    Ricordo che la legge è molto chiara:"tutte le manovre atte all'aumento di volume o di superficie sono soggette a permesso" (per farla in soldoni)

    Si rechi da un geometra nel suo comune e spieghi bene la situazione, vede è molto difficile capire senza avere qualche dato (foto,planimetria).

    Ma la cosa molto più seria è che purtroppo non esiste un regolamento edilizio univoco per tutti i comuni e quindi molto diversi da comune a comune (potrebbe essere che una tenda ermetica nel mio comune non crei una maggiorazione di volumetria, ma nel suo comune si)

    Infatti le dico di recarsi da un tecnico per questo motivo, lui valuterà tutti i strumenti urbanistici (regolamento edilizio, norme tecniche, e leggi nazionali) per agire in modo tale da rivalutare quella superficie.

    A volte anche una tenda mobile può non essere installata senza permesso.

    Se lei si imbattesse in cio, i vicini, potrebbero avvertire i vigili urbani che in un baleno si recherebbero nella sua abitazione per valutare lo stato della situazione e si troverebbero davanti magari ad un abuso edilizio (sanzionabile).

    La mia opinione è quella che si rechi da un tecnico (geometra, perito, ecc) che valuti la situazione ed agisca in merito.

    Cordiali saluti.

    Fonte/i: perito edile
    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.