promotion image of download ymail app
Promoted

Curiosità trama Silent hill 1?

In attesa di giocarmi il 2-3, volevo capire meglio la trama di silent hill 1, gioco che ho finito di recente. Alcune cose non le ho comprese ancora bene... ad esempio: (attenzione rischio spoiler per chi non l'ha ancora giocato)

La rappresentazione di silent hill è tutto frutto della mente di Alessa? e il mondo parallelo possiamo definirlo il suo subconscio? e perchè lei s'immagina questo posto macabro e inquietante come silent hill? alla fine del gioco si vedono dei disegni tipo farfalle nella stanza di Alessa, c'è un nesso con i mostri che s'incontrano? i cadaveri scuoiati che si vedono appesi in alcune stanze del gioco come ci sono finiti lì, chi gli ha ridotti così :O? la vecchia folle ha come unico obiettivo di invocare il suo dio, per farci cosa poi? qual è il suo vero intento? perchè Alessa ci attacca quando la incontriamo, e perchè il flauros reagisce contro di lei? Chi mi sa rispondere? aiutatemi a capire meglio la trama per chi ha già finito il gioco.

2 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao!!! Come al solito sono a disposizione per le tue domande su Silent Hill ;D.

    Allora, premetto prima che Silent Hill 1 è soltanto un capitolo della storyline principale della saga, quindi ad alcune domande che hai fatto potrai trovare risposte negli altri due capitoli della storia principale, ovvero Silent Hill 3 (sequel di SH1) e Silent Hill: Ørigins (prequel di SH1).

    Comunque, cercherò di dirti qualcosa per farti capire di più la trama. :)

    Allora, mettiamo un punto fermo, Silent Hill ESISTE (nel gioco intendo eh xD), è davvero una città del Nord America situata nello stato del Maine, nella saga non si è mai vista la città nella sua forma reale, ma molti documenti confermano l'esistenza della città, anche se non si sa come sia messa (se è abbandonata, se è piena di gente, se è abitata da poche persone ecc...).

    Devi sapere che, molti anni prima della sua colonizzazione, ai tempi dei Nativi Americani, la terra dove sarebbe nata Silent Hill era un luogo sacro per le tribù del posto, infatti una tribù del luogo chiamava quella zona "Collina degli spiriti silenzioni" e compivano rituali usufruendo di una droga chiamata White Claudia che gli portava strane allucinazioni, i rituali servivano a far risorgere un Dio.

    Dopo la colonizzazione europea, si creò la città di Silent Hill, una tranquilla meta turistica, che però col tempo fu colpita da tante sventure che rovinarono la reputazione della città.

    Praticamente, per motivi ancora oscuri, i rituali fatti dai nativi americani e questa strana setta, hanno fatto in modo che la città diventasse lo specchio dell'anima delle persone, i motivi specifici non si sanno ancora, si sa solo che tutto questo è collegato ai rituali dei Nativi Americani, da cui è nata anche la Setta di Silent Hill, capitanata appunto da quella vecchia, ovvero Dalhia Gillespie.

    Passiamo a quello che succede in Silent Hill 1, dopo tutti i dolori e la disperazione che ha dovuto subire Alessa, dopo che è stata completamente BRUCIATA da Dalhia, le sue sofferenze si intersecano nella città, e così nasce la Silent Hill alternativa, praticamente nascono altre due dimensioni: il fogworld (mondo nebbioso, rappresenta la parte esterna del dolore di Alessa) e l'Otherworld (Altromondo, quello rugginoso, che rappresenta la parte più profonda del dolore di Alessa). Oltre questo, come saprai, divide anche al sua anima in due creando Cheryl, che poi adotterà Harry.

    Quindi sì, le dimensioni alternative di Silent Hill sono state create dall'odio e la sofferenza di Alessa, ti sei mai chiesto perché le mura sono rugginose? Beh, rappresentano il fuoco, perché lei è stata completamente bruciata da Dalhia, e hai notato le tante sedie a rotelle? Beh, rappresentano l'infermità di Alessa, il tempo passato all'ospedale a soffrire! Anche la stessa Lisa è stata creata dal subconscio di Alessa, in realtà la vera Lisa è morta molti anni prima, uccisa dal Dr. Kufferman (la vera Lisa si vedrà in Silent Hill Ørigins) mentre quella in SH1 è solo una proiezione mentale.

    Quindi si, tutto subconscio di Alessa, infatti ci sono MIGLIAIA di messaggi nascosti che rappresentano le paure di Alessa, nella scuola si può vedere nei bagni anche il bidello che la violentò da bambina, tantissime cose nascoste! Praticamente Silent Hill 1 è un viaggio nelle sofferenze e nel dolore di Alessa, proiettato su una città intera! È una cosa fantastica!

    Chiariamo una cosa, Alessa ha creato l'otherworld, ma successivamente la città rispecchierà anche la mente di altri personaggi, ad esempio in SH2 l'otherworld è completamente diverso da quello di SH1 e SH3, questo perché in SH2 Alessa non c'entra, ma l'otherworld rappresenta la psicologia di James.

    Per quanto riguarda i veri intenti del Culto di Silent Hill, riceverai sicuramente più informazioni in SH3, i veri intenti non si sanno, si sa soltanto che vogliono far rinascere il loro Dio per portare il Paradiso sulla Terra, non ti dico niente più perché scoprirai molto di più in SH3.

    Per quanto riguarda i cadaveri appesi, sono sempre manifestazioni della mente di Alessa, sono reali, ma creati dal subconscio di Alessa, devi capire che tutto quello che succede a Silent Hill è reale, ma appunto creato dalla mente, dalla sofferenza, dalla paura, è un viaggio nelle paure delle persone, nel nostro intimo, la sofferenza che prende vita! La rappresentazione più pura della sofferenza che si possa avere, dove ogni cosa nasce dal subconscio, ed è sempre REALE.

    [Continuo sulla tua altra domanda perché altrimenti non mi fa mandare la risposta].

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • severe
    Lv 4
    3 anni fa

    Se con action picture tipo Il mistero di Sleepy hollow intendi stile Tom Burton, ovvero pazzeschi e surreali ti potrei dire di guardarli tutti da Edward Mani di Forbice fino Alice in Wonderland, ma se quello che cerchi è anche un pò di horror ma surreale allora ho visto di recente Cappuccetto rosso sangue. la trama è piuttosto semplice: un villaggio su cui incombe la minaccia di un lupo "mannaro", una fanciulla (non una bambina) con una predisposizione a parlare con i lupi mannari e un gruppo di fanatici che vogliono ucciderlo advert ogni costo. Ma mistero dei misteri il lupo mannaro si scopre essere un umano che si trasforma in lupo e che potrebbe essere chiunque all'interno del villaggio ... forse anche il ragazzo di cui lei è chiaramente infatuata! Una favola con un pizzico di terrore, forse non all'altezza di Sleepy hollow ma non male.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.