AGAGA ha chiesto in Animali da compagniaRoditori · 8 anni fa

DOMANDE SUI CONIGLI NANI!!?

Ho un coniglio nano e avrei qualche domanda da fare...cmq è la prima volta che ho un coniglio: 1.come capisco di che razza è il mio coniglio? è bianco e nero e piccolissimo mi sta in una mano e pesa 200-300g. 2.A 3 mesi si può già capire se è maschio o femmina? se si come? 3.potrete darmi qualche nome da femmina o neutro per un coniglio? 4.I conigli si possono addestrare? se si come? GRAZIE RISPONDETEMI E NIENTE COMMENTI STUPIDI/INUTILI!

4 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    la capisci portandolo dal vet,probabilmente è un nano colorato. Ma quanti mesi ha? Sei sicuro non abbia meno di due mesi?

    sì lo si può capire,puoi premere leggermente sotto il ventre e dai genitali puoi capirlo,ma può essere doloroso,meglio farlo fare a un veterinario esperto (che saprà anche dirlo con certezza)

    I nomi ti verranno in mente dopo...io sono qui per informarti

    sì,con il clicker training,ma sono animali timidi e non facilmente addestrabili

    Dato che è il tuo primo coniglio leggi qui ATTENTAMENTE!

    ALIMENTAZIONE

    I conigli sono animali ERBIVORI perciò si nutrono esclusivamente di vegetali. MAI somministrare loro mangimi,carrube,semini,carboidrati,ciocc… e derivati! Sono mortali per il coniglio!

    Il FIENO costituisce una parte fondamentale della loro alimentazione,perchè contiene FIBRE che stimolano la digestione e la limatura dei denti. Esso è parte del 70% della loro alimentazione,non deve MAI mancare e deve essere sempre nuovo,perchè appena il coniglio lo calpesta,non lo mangia più. Fieni buoni sono quello di FATTORIA misto oppure di marca OXBOW e BUNNY,acquistabili in negozi o online.

    la VERDURA è un secondo alimento,anch'essa importante. E' preferibile offrire al lapino verdura FIBROSA (sedano,finocchio), AMARA (indivia,radicchio rosso) ed è bene ricordarsi di non eccedere con verdure troppo acquose (cetriolo,pomodoro) o ricche di ossalati (basilico,prezzemolo). Da EVITARE assolutamente sono patate,melanzane,aglio,cipolla,parte verde del pomodoro,peperoncino. Solitamente la quantità si fa ad occhio,ma per essere precisi il peso totale si calcola ''150gx ogni kg del coniglio'' Deve essere ben lavata,mai fredda di frigo e priva di parti marce.

    La FRUTTA non costituisce una parte importante,è da dare in quantità MINIME poichè essendo zuccherina appesantisce lo stomaco.

    I PELLET sono dei ''bastoncini'' corti di erba pressata,fanno ingrassare il coniglio ed è meglio somministrarli con moderazione. La marca migliore è sempre oxbow o bunny.

    SISTEMAZIONE

    I conigli sono animali che in natura corrono,giocano,saltano e si divertono come matti a balzare nel prato. Perchè allora toglierli questa gioia quando sono domestici?

    Difatti,non si dovrebbe.Il lapino necessita di correre liberamente per casa 24 ore su 24,per evitare che la sedentarietà sviluppi in lui pododermatiti,debolezza,obesità,problemi psicofisici che comprendono anche depressione,solitudine e perdita di fiducia. Neanche di notte,perchè loro sono animali crepuscolari,come tali sono più attivi di notte che di giorno e lo stresserebbe moltissimo.

    Per evitare combini guai,si prendono precauzioni quali coprire cavi,allestire recinzioni,sollevare oggetti e piante pericolose,portare via materiali chimicamente trattati e nel caso il coniglio morda i tappeti toglierli,perchè l'ingerimento di pezzi potrebbe causare blocchi intestinali.

    La postazione deve essere in un posto preciso,dove non siano presenti sbalzi di temperatura e umidità,e non deve essere esposta ai raggi diretti del sole. Non spostatelo da dentro a fuori e viceversa,sono molto sensibili alla temperatura e si ammalano per un nonnulla. O dentro (consigliato) oppure fuori,ma nell'ultimo caso il coniglio soffrirà la solitudine e sarà esposto a più rischi. Occorrono un recinto coperto se è in un luogo pericoloso con una cuccia coibernata,per evitare si geli o che abbia un colpo di calore (a 28°).

    LE VACCINAZIONI

    i conigli sono considerati animali esotici e come tali necessitano di un veterinario specializzato. I generici (per cani e gatti) non sono informati sui lagomorfi e possono commettere errori sulle cure. Ecco una lista di veterinari esperti in Italia: http://lavocedeiconigli.it/veterinari.ht%E2%80%A6

    I conigli sono animali molto delicati,Devono essere vaccinati contro malattie mortali,la mixo e la mev. Sono malattie trasmissibili sia dentro che fuori casa,perciò poco importa di dove viva il coniglio,il pericolo è presente ovunque. Si ripetono semestralmente se utilizzati vaccini separati,altrimenti si può ricorrere al vaccino polivalente.

    STERILIZZAZIONE

    I conigli femmina sono fertili tutto l'anno,per cui sono soggette a frequenti scariche dagli ormoni,che le rendono esposte (l'80% delle coniglie non sterilizzate ne soffre) a malattie mortali,come tumori,piometre,mastiti...

    I conigli essendo in natura prede,non manifestano il dolore e così facendo si può causare una morte precoce.

    la sterilizzazione serve ad evitare che il coniglio marchi con pipì e feci odorose gli angoli di casa,che direi insopportabili per esperienza personale.

    I conigli vanno sterilizzati le femmine dai 7 mesi,i maschi dai 5. Questo è il periodo in cui entrano in maturità sessuale,ovvero cominciano a montare,mordere,marcare e assumere un comportamento aggressivo,non solo i maschi,anche le femmine.

    informati meglio,vai nei seguenti siti

    http://lavocedeiconigli.it/

    http://aaeconigli.it/

    http://lacollinadeiconigli.net/

  • 8 anni fa

    Per capire la razza , prova a farti un giro qui http://www.agraria.org/conigli.htm ma di solito i conigli sono sempre incroci.

    Per il sesso ti consiglio di portarlo da un veterinario esperto in ESOTICI, quello dei cani e gatti non va bene, capirlo da soli è un po' difficile perchè i conigli non si fanno rigirare molto volentieri...Ed inoltre ti darà tante informazioni su stato di salute, vaccini e sterilizzazione....

    I conigli possono IMPARARE, non essere addestrati... Puoi insegnargli a fare i bisogni solo nella sua lettiera, a riconoscere il proprio nome, a giocare con te...

    Sai tutto il resto? L'alimentazione deve essere solo a base di verdure..niente mangimi...fieno in abbondanza....

    I conigli devono essere sterilizzati... Specialmente le femmine, non tanto per le gravidanze isteriche quanto perché dopo i 3 anni rischia tumori all'apparato riproduttore.

    Per il maschio, non marca più il territorio e, se sterilizzato prima che la monta diventi un'abitudine, non cerca nemmeno più di montare....

    Ed inoltre devi tenerlo libero, niente gabbie...

  • Anonimo
    8 anni fa

    ciao allora

    1 cosi a voce è difficile definire la razza dai un'occhiata a questo sito e cerca tu stesso dei riscontri http://www.agraria.org/conigli.htm

    2 intorno ai 3 mesi al maschio scendono i testìcoli per cui non dovrebbe essere difficile capirne il sesso questi link potrebberi aiutarti :maschio http://www.rabbitnetwork.org/articles/sexingboys.s...

    femmina http://www.rabbitnetwork.org/articles/sexinggirls....

    3 nomi femminili mmmmhhh boh luna yuki forza juve :P ce ne sono un'ifinità decidi secondo i tuoi gusti

    4 i conigli si possono addestrare a fare i bisogni in lettiera come i gatti, addestrare tipo "seduto" o "fai il morto" e assai molto piu complicato

    Fonte/i: veterinaria
  • 8 anni fa

    Il sesso si può riconoscere anche da un mese! :) In ogni caso quando non sapevo nulla di gatti (razze comprese)scrivevo su internet razze gatti, e l'ho trovato!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.