Interpretazione tre incubi consecutivi, per favore ho paura...10 punti e 5 stelle! :(?

Ciao a tutti, sono una ragazza di 13 anni e vi chiedo un aiuto per l'interpretazione di questi sogni o meglio incubi che ho fatto per tre giorni consecutivi. Premetto che da piccola (6 anni) ho avuto un forte trauma entrando in una castello medioevale e parlando di torture sono svenuta; da lì ogni volta che affronto argomenti di dolore/sofferenza svengo.

Nel 1° incubo sognavo di essere con una mia amica fuori casa, e quando non abbiamo visto arrivare un'altra ragazza che doveva essere con noi ci siamo informate e abbiamo scoperto che era morta, e tutti continuavano a dire "Morta di braccia" [???] Non capendone il significato ho chiesto spiegazioni e mi hanno detto che cadendo da equitazione si era rotta le braccia ed era morta. Sono svenuta nel sogno (sensazione orrenda e che mi porta una sensazione di colpa,impotenza e rabbia) e si è concluso con una carezza che ho ricevuto dal ragazzo che mi piace due anni,e lui ha 17 anni!! Ma cosa c'entra?! E poi lui l'avevo già sognato un'altra volta, che mi prendeva sempre mentre svenivo.....

2° incubo la notte dopo:

Ero sulle scale di casa mia in compagnia di un gatto tigrato con gli occhi gialli, simile a quelli dei cartoni animati. Il gatto non parlava ma sembrava che volesse comunicarmi qualcosa con gli occhi...Era una persona che io conoscevo che aveva preso le sembianze di animale, ne sono convinta. Più questo gatto si avvicinava e mostrava amicizia, più io lo picchiavo in modo veramente crudo, a sangue, lo cacciavo..Lui tornava e io con più violenza lo cacciavo. (Anche qua c'è un'altra parentesi: Una settimana fa ho sognato di uccidere in modo violento dei cuccioli di cane,sempre a casa mia.) Il sogno si conclude quando, spostando il gatto tigrato, vedo un bambino, un bebè a faccia in giù pieno d sangue, e anche intorno a lui. Probabilmente l'avevo ucciso io.

3° incubo:

E' durato davvero poco, tipo due minuti (ho guardato l'ora dalle 21:25 alle 21:27!!) Eravamo io e la mia famiglia a mangiare in cucina, quando toccando il frigorifero mi volto e vedo una figura completamente nera con una pistola o un coltello per ucciderci, non ricordo quale delle due. Urliamo dalla paura, io svengo e poi mi sveglio col cuore a mille.

Non sto affrontando un periodo semplice, e questo mi turba maggiormente. Lunedì vado da una psicologa ma se mi date una mano già adesso ve ne sarei grata. GRAZIE MILLE A TUTTI!

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Forse questo "trauma", anke se tu nn ne 6 proprio convinta, ti turba tuttora, e hai paura ke capiti a qualcuno a cui tieni e questo spiegherebbe l'amica morta. Forse hai anche paura di venirne suggestionata e questo spiega la tua reazione nel cacciare via il gatto a sangue e il bambino insanguinato. E ai anke paura ke succeda sia a te ke ai tuoi genitori, e questo spiega l'assassino ke è entrato in casa vostra. Cmq sn del parere ke una psicologa possa aiutarti meglio di noi. Mi raccomando di essere molto aperta cn lei, xké possa aiutarti (lo dico xké io sn timida, poi nn so se è così anke x te).

  • 7 anni fa

    non dirmi che non ci eri arrivato! il significato e morte imminente

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.