Cassie ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 7 anni fa

ragazzi 10 punti e 5 stelle.. una storia che vi ha colpito...vi prego....sono disperata....?

ragazzi devo scrivere un tema per lunedì! e mi serve un racconto possibilmente d'avventura....o semplice... non giallo e ne fantascientifico... e nemmeno una favola o fiaba. una storia che vi ha colpito, non troppo lunga..... può essere tratta anche da un film o da un libro che avete letto... insomma deve essere molto bella ma non lunga! vi prego ragazzi aiutatemi non vi ho chiesto di scrivermelo tutto ma solo la trama!grazie ragazzi! chi mi risponderà meglio avrà 10 punti e 5 stelle ve lo giuro, e in più metto mi piace alle pagine facebook o vi seguo su twitter... vi prego!

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Migliore risposta

    Ecco il tema basato su un'esperienza realmente accadutami:

    Tra le varie esperienze che ho vissuto, c'è ne stata una in particolare davvero incredibile e speciale per me e il mio gruppetto di amici. Tutto è iniziato l'estate scorsa, era luglio inoltrato e come al solito io, Chiara, Andrea, Lorenzo, Daisy e tanti altri eravamo nella piccola piazzetta dietro casa mia a rincorrerci e giocare a pallone come tutti i pomeriggi. Erano da poco passate le sei quando vedemmo sbucare dal nulla un piccolo cucciolo di cane, tutto nero e spelacchiato. A vederlo bene, era davvero conciato male: si reggeva a malapena sulle piccole zampette scheletriche, aveva il pelo sporco e bagnato ed era davvero spaventato. Io, amante dei cani, subito mi

    avvicinai lentamente, quel piccolo randagio mi faceva davvero una gran pena; il cane rimaneva immobile ma poi mi si avvicinò annusandomi da cima a fondo. Subito mandai mia sorella a casa a prendere qualcosa da mangiare, come tornò glielo demmo, annusò con il suo piccolo nasino roso e poi si sbafò tutto.

    Fino a tarda sera rimanemmo là, a giocare con la piccola Lola, questo era il suo nome.

    Dovevate vedere come rincorreva il pallone cercando si azzannarlo inutilmente o come mangiava avidamente qualsiasi cosa le dessimo. Verso le 8 e mezza ce ne andammo, sistemando la cagnolina in una scatola nella quale sistemammo tante piccoli stracci vecchi, dopodiché la sistemammo in una vecchia casa abbandonata lontano da occhi indiscreti.

    Il mattino dopo ritornammo li prestissimo e la trovammo ad accoglierci, le facemmo il bagno in una grossa bacinella alla fontana e poi Daisy le mise l'antizecche. Il pomeriggio ci ritrovammo di nuovo in piazzetta portando ognuno i resti del proprio pranzo: carne, pasta, polpette, pane,ecc;.

    Da quel giorno fummo inseparabili: facevamo i turni per portare il pranzo, avevamo comprato persino un collare e i croccantini e ci divertivamo a portarla a spasso o invece era lei a seguirci ovunque.

    Ero al settimo cielo. Ma l'estate passava in fretta, e con l'inizio della scuola come avremmo fatto?

    Decidemmo di trovarle un padrone e così fu, ora la vediamo ancora la nostra Lola mentre passeggia felice con i suoi nuovi padroni e, nonostante qualche rimpianto, sono felice.

    Per me è stata un avventura speciale e vi informi che quest'estate abbiamo intenzione di trovare qualche altro randagio con un nuovo agguerrito gruppo di amici.

    Baci, Baci:*

    Giulia, Chiara, Andrea, Lorenzo, Daisy e la piccola Lola:*

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.