Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 8 anni fa

Qual è la tua libreria di fiducia? me la descrivi?

13 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    In Italia la più fornita è sicuramente la Mondadori, ma la Feltrinelli (almeno, quella che frequentavo io) mi garbava di più. Poltroncine, nessuna fretta, puoi sfogliare i libri con tutta la calma del mondo, inoltre han sempre molto promozioni per comprare film e questa cosa mi va molto a genio.

    Da quando mi sono trasferita, beh, acquisto tutto attraverso internet. Qui dove sono ora è assai difficile trovare libri in italiano, anche se vado nella sezione "Testi tradotti", le uniche lingue presenti sono l'inglese, il francese e lo spagnolo, poche cose in italiano. Un libro della Fallacci l'ho trovato però, ma l'avevo già letto haimè.

    Però la scorsa settimana mi sono imbattuta in una di quelle librerie che si incontrano una volta nella vita e per pura casualità. Infatti l'ho trovata sbagliando strada!

    A guardarla da fuori sembra una topaia, un posto abbandonato a se stesso, ma ti basta mettere un solo piede dentro per capire che chi la gestisce non patisce di certo la fame. Libri ovunque, e con ovunque intendo in ogni angolo possibile ed immaginabile, pavimento compreso. Testi di ogni lingua, di ogni dove, di ogni tempo e generazione. Libri di cui non si è mai sentito parlare, o per lo meno alquanto sconosciuti. E poi le ultime novità, ma non esposti in vetrina, non ce l'ha nemmeno una vetrina questo negozio. I best seller sono tutti ammassati su un divano in tessuto rosso, uno splendore come pochi. Sembrerebbe un negozio piccolo ma solo in apparenza, i corridoi e gli spazi claustrofobici ti danno l'idea di un posto angusto, ma c'è così tanto da scovare in un posto del genere.

    Vinili, tele e fotografie sviluppate ancora con rullino sono accatastati in un angolo del negozio, dentro un vecchio lampadario messo a terra e girato al contrario.

    Ma la cosa più sorprendente di questo posto, e che mi ha fatto sentire un po' a casa, è la bellissima gondola che occupa il centro della stanza, con dentro libri di ogni genere. C'è un po' di Venezia anche qui a Tokyo, le bellezze dell'Italia non si finiscono mai di ammirare, grazie al cielo.

    Qui ho trovato molti volumi interessanti, anche tradotti in italiano, e la cosa bella è che puoi stare anche un'ora in questo negozio e nessuno ti dice niente, non ci sono commesse che ti stanno a cinque centimetri dal collo per vedere cosa fai e cosa non fai. Tranquillità e pacatezza, che è ciò che dovrebbe trasmetterti la lettura, ed è ciò che traspare da questo luogo, tra l'altro frequentatissimo dalla gente di qui.

    A volte non c'è bisogno di lusso e sfarzo per creare qualcosa di unico ed invidiabile.

    Ciao :)

    Fonte/i: Perdonami, non ho fatto caso alla lunghezza mentre stavo scrivendo.
  • 8 anni fa

    feltrinelli, spaziosa e ben fornita, senza commessi col fiato sul collo.. dalle mie parti ci sono addirittura delle poltroncine dove puoi sederti a sfogliare qualche libro, leggere le trame e addirittura sentire qualche traccia di un cd acquistabile con le cuffie... ci passerei ore ed ore!

  • 8 anni fa

    La mia libreria di fiducia non esiste.

    Se esistesse avrebbe i libri che cerco, si distinguerebbe dalle altre, farebbe scelte intelligenti e variegate.

    Che me ne faccio di 7 librerie nel raggio di 1 km, che di un autore premio nobel per la letteratura hanno tutte quante gli stessi due-tre titoli? E il resto della produzione? E che se chiedi al punto informativo trovi commessi/e che non sanno nemmeno chi sia quell'autore (ribadisco: vincitore di premio nobel).

    Che me ne faccio di 7 librerie nel raggio di 1 km che di fotografia hanno solo due libri in croce e per giunta di scarsa qualità? Che non hanno nessun libro decente sulla storia romana o greca, che hanno i soliti due manualetti inutili sul giardinaggio e sulle piante, che hanno tutte le solite due guide Lonely Planet e Touring (scarsine) e nessun'altra scelta....insomma hanno migliaia di libri, ma sono sempre gli stessi in tutte le librerie: è così difficile scegliere dei titoli e degli editori diversi??

    E' sempre tutto così a livello di superficie, se vuoi davvero approfondire un argomento, o se vuoi leggere un libro che non sia tra i più venduti, allora tocca cercare online.

    La mia libreria preferita è Maremagnum e, in genere, tutte quelle online dove è possibile reperire libri introvabili, fuori catalogo, non più pubblicati. Delle vere perle.

  • 8 anni fa

    Non ne ho una. Che facciamo, descrivo l'ultima in cui sono stata? Okay.

    Non molto grande, all'ingresso ci sono le bancarelle dei libri in offerta dove mi tuffo a cercare^_^ poco più avanti iniziano le scaffalature. La prima a destra è quella che preferisco perché trovo le novità. L'ultima, a ridosso della parete, è meravigliosa^_^ ci sono i libri coi titoli strani.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    è una libreria molto grande e spaziosa dove posso fermarmi a leggere tutte le trame dei libri che mi interessano senza essere disturbata da commessi che vogliono venderti qualcosa per forza.Tanto io acquisto sempre almeno un libro

  • Milo
    Lv 7
    8 anni fa

    Non ho una libreria di fiducia, però ce ne una in cui vado di più rispetto alle altre e mi piace molto.

    È una libreria-caffetteria molto particolare che ha aperto da poco una ragazza cinese. Oltre all'avere ovviamente i libri vende prodotti biologici, tra cui 4-5 tipi di caffè un po' più ricercati diciamo, poi ha molti tipi di tè, tisane e bevande con preparazioni e presentazioni della sua terra. Non è molto grande, ha 3-4 tavolini dentro e qualche altro fuori. Si può dunque bere un caffè o qualcos'altro mentre si legge un libro, l'unica pecca è che almeno per il momento non ha moltissimi libri.

    Tiè https://www.facebook.com/j.librikafecaffebiologico... non so se tu abbia facebook, gli faccio un po' di pubblicità...

  • 8 anni fa

    Abito in una piccola città di 24000 abitanti e una serie di librerie anguste, strette con i commessi che, appena apri un libro, iniziano a venire da te e ad opprimere i tuoi spazi. Quindi nella mia città non posso parlare di librerie di fiducia. Le più belle le ho trovate in Toscana. Me ne ricordo una in particolare con un piccolo giardinetto interno con tanto di panchine. Un'altra molto bella aveva al suo interno il pianoforte e il caffè.

  • ?
    Lv 6
    8 anni fa

    Bè lo sai, te ne avevo parlato, tra l'altro è una NONLIBRERIA, o meglio è la Libreria di tutti e fatta da tutti... e l'indirizzo è top secret :-)

  • Ross
    Lv 5
    8 anni fa

    Ieri ho comprato un libro da mediaworld. Non lo facevo da tempo. È da anni ormai che acquisto libri unicamente su ibs. Data la quantità, ho sempre un certo sconto e la spedizione gratuita a casa.

  • MELODY
    Lv 6
    8 anni fa

    sono iscritta a un club del libro e a 2 biblioteche,poi entro in tutte le librerie che incontro per curiosare,ma come ambiente preferisco la biblioteca.

    A Ravenna c'è la classense che è molto grande,internazionale,eccezionale per una cottà piccola, ma io amo i libri,il luogo dove abitano non mi interessa più di tanto

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.