Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

sydney2010 ha chiesto in Animali da compagniaCani · 8 anni fa

domanda sul tenere un cane in casa: i bisognini?

io lavoro part time e sono precaria quindi lavoro e non lavoro, sono quindi abbastanza spesso in casa.

come ho scritto ieri in un'altra domanda stavamo valutando di prendere un cane di piccola taglia, vivo in un appartamento, non ho tantissimo verde ma ho un prato.

tuttavia sarei più tranquilla se finchè lavoro il cane stesse in casa (abito dietro a una strada trafficata e ho il terrore che mi scappi) e vorrei abituarlo a fare i suoi bisogni in un angolo preciso della casa, anche per abituarlo se dovessimo portarlo in viaggio.

è una cosa fattibile (sono pronta al dover raccogliere i suoi bisognini in giro e a educarlo con tanta pazienza, d'altronde lo vogliamo noi e quindi...)?

Aggiornamento:

scusate se possono sembrare domande banali, ma sono alla prima esperienza e voglio ponderare bene tutte le opzioni prima di prenderlo, poichè non è un pacco postale

6 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao !! Io ho 2 cani e quindi ti capirei anche molto facilmente, ovviamente è all'inizio la parte del "giudizio", cioè quando sono cucciolotti ed è proprio in quel periodo che vanno educati, sennò poi, alla fine se lo inizi ad educare quando è già grande (sui 2-3 anni) lui non capirà , e come facciamo noi, penserà sicuramente : <<perché mi sgrida se per un anno intero l'ho fatta dove mi pare ?>>

    e così di certo non capirà, e poi, è sgradevole sentire odore di urina per tutta la casa .

    Fin dalla prima notte devi avere a portata di mano dei "tappetini assorbenti"( per ogni grandezza di cane una sua misura propria) da mettere in salotto , in modo che il cucciolo capisca per bene dove andare a fare i bisogni. Le prime volte non capirà e , sicuramente la farà di fuori dal tappetino e , non devi semplicemente dirgli : "non si fa!" mentre sbrighi qualche faccenda oppure sei concentrata in qualche altra cosa , ma dirgli : "cosa hai fatto ? (indicandogli il punto in cui l'ha fatta) NON SI FA !!! " e guardarlo fisso negli occhi finche lui non cambia rotta visiva, dopo la sgridata cercherà in tutti i modi di riconquistare la tua fiducia mettendosi a pancia all'aria, oppure stuzzicarti portandoti il suo giochino preferito, insomma cercherà in tutti i modi di intenerirti.

    Ma te devi essere immobile, non devi accarezzarlo fino a quando non si metterà disperato nella sua cuccia, e mi raccomando, per lui è solo uno il padrone, del resto come per noi c'è solo una madre, quindi deve essere solo un componente della famiglia a sgridarlo .

    Sicuramente , avendo un giardino ti verrà d'istino di metterlo, quando non hai voglia di portarlo a spasso, fuori , ma ti avverto : la pipì ingiallisce l'erba e la rende secca, e poi, al cane fa molto bene uscire, anzi è assolutamente obbligatorio farlo uscire sia per fargli conoscere altri cagnolini con cui può giocare sia per la sua salute (e la tuaa !!), e poi, se hai un lavoro part-time di certo il tempo non ti manca !! un'altra piccola cosa : quando sono cuccioli vanno portati più spesso fuori, all'incirca 4 volte in più.

    Però non sottovalutiamo gli altri casi, cioè, se il cane ha problemi o urinari o intestinali , la diarrea gli viene molto frequentemente quando si porta in spiaggia, oppure quando gli si danno cibi nostri, e anche le prime volte quando si fa un cambiamento brusco di croccantini , perché devi sapere che quando il veterinario ti dirà di cambiargli alimentazione dovrai all'inizio mescolare un po' del cibo nuovo da quello precedente e così via, per poi dargli solo quello nuovo.

    Ma ritorniamo a noi : se il cane ha quei tipi di problemi devi portarlo molte volte più fuori, poi ti dirà lui con le sue solite "lamentele" quando deve uscire, e assolutamente lì deve capire dove deve fare i suoi bisogni, utilizzando quelle tecniche che ti ho detto all'inizio, il tappetino assorbente all'inizio deve stare in casa, per far capire al cane il suo punto di riferimento per i bisogni, poi va spostato in terrazza o nel cortile (l'importante è che il cucciolo ci sappia arrivare senza problemi ) in modo che capisca che quello è il suo ultimo punto dove fare i bisogni.

    A quel punto, quando il piccolo (che sarà già diventato un grande cucciolone ) sarà in grado di trattenere i bisogni , puoi levargli con molta semplicità il suo "gabinetto", ma attenta : a quel punto le prime volte la farà nel balcone (o nel cortile, che sia) , e te , con la tecnica del "NO" puoi farlo smettere definitivamente. Prima di sgridarlo però controlla che le feci siamo a posto, sia nel colore, che anche nella consistenza , se non è così aveva tutto il motivo di farlo , ma comunque non lodarlo e neanche farti vedere mentre la raccogli, è molto importante controllar le feci : da quello si capisce se il nostro amico a 4 zampe sta bene .

    Io sono tutto il giorno fuori da casa , e ti posso assicurare che se educhi bene il tuo cane, solo quando avrà la diarrea correrà nel balcone per farla.

    P.S stare tutto il giorno a casa non significa che devi raccattare le "cacche" del tuo cane perché è lui che prima di tutto deve capire dove farla .. spero di esserti stata utile ciaooo !!!

    un altro P.S.. NON DARE RETTA ALLA GENTE CHE DICE DI METTER EIL NASO DEL CANE NELLA SUA URINA, perché :

    1 il cane si impaurirà e ti eviterà

    2 non è igienico

    3 è forma di violenza, e quindi lo sviluppo del tuo amico sarà più difficile, per queste piccolezze di cui bisogna stare attenti .

    RICORDATI CHE NON BISOGNA PICCHIARE I NOSTRI AMICI, ovviamente se non riesci a tenerlo a bada dovrai usare le maniere "brusche" ma comunque se sei una persona ferma quando serve, giocherellona nel momento del gioco, posso dire che IL TUO CANE HA TROVATO UNA PERONA MAGNIFICA .

    avrai tantissimi bei ricordi di lui , e se hai figli in casa, al 100% sarà d'aiuto anche per loro.

    Fonte/i: mi occupo anche di rettili, cani, gatti , volatili.. a prestoo !! ;D
  • 8 anni fa

    Se lo abitui ad uscite regolari quotidiane (da adulto tre al giorno per almeno 20-30 minuti l'una) il cane NON SPORCA IN CASA perchè è un animale che odia sporcare dove vive, portarlo a spasso inoltre è un ottimo modo per fargli sfogare l'energia accumulata e farlo socializzare.

    Leggi qui:

    http://www.shibamania.it/sito/L%27EDUCAZIONE/lapas...

    I cani non sono gatti!

  • 8 anni fa

    benissimo , ho anch'io un cane in casa , la mia situazione è stata tragica in un appartamento avevo un cucciolo di labrador , beh sono cani molto testardi ma nonostante qst ho educato il mio cucciolo. beh allora se hai tanta pazienza vedrai ke le prime volte ti farà pipì dove capita , ma cacca in un posto preciso . ti consiglio di compare una lettiera x gatti mettere all' interno fogli di giornali oppure comprare dei pannolini assorbenti x cani , che appena fa i suoi bisogni da una parte sbagliata SUBITO devi "pikkiarlo" metterci il naso su e portarlo nel posto preciso ke desideri.. non far passare molto tempo xk essendo cucciolo nn capisce il xk dello skiaffo e delle urla! riski solo di spaventarlo ...intanto in sua insaputa nel postoche desideri faccia i suoi bisogni ,bagni (o il foglio di giornale o il pannolino x cani di pipì) almeno x un paio di grn kosì lui dopo possa sentire l odore e andarci automaticamente ..

    eeeeh iniziamente sarà difficile ,, ma dopo avrai le tue soddisfazioni .

    p.s. NON far fare i suo bisogni vicino la sua cuccia , non è igeniko x te MA SOPRTT X LUI !

  • LUKY
    Lv 7
    8 anni fa

    Per abituare il cane ai suoi bisogni devi portarlo fuori spesso e rimanerci molto finché

    si è scaricato. Un cucciolo non capisce dove fare i suoi bisogni,ma se lo lasci in casa,

    lascialo in un locale dove può farli senza danni, ad esempio in bagno. Non sgridare

    mai il cane se non lo cogli sul fatto,non capirebbe a che cosa ti riferisci. .Riprendilo

    solo sul fatto dicendogli no secco e seriamente e lo porterai subito fuori e quando si

    scarica fuori,gli dirai bravo,sorridendogli. Pulirai con alcool denaturato dove sporca

    per eliminare il suo odore

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • icchan
    Lv 5
    8 anni fa

    Si è fattibile, molti cani di piccola taglia vengono abituati a farla sulle traversine.

    Basta portare il cucciolo dopo i sonnellini e la pappa sempre in quel posto, in commercio ci sono sia traversine che spray che attirno il cane.

    Ci vorrà pazienza ma imparano :) Non arrabbiarti i primi tempi perchè fino ai 5 mesi non hanno il pieno controllo della vescica e ogni tanto gli scapperà in giro (sopratutto nei momenti di eccitazione, come quando tornerai da lavoro).

  • Anonimo
    8 anni fa

    Puoi abituato nella lettiera con gli appositi sassolini che poi pulirai con l apposita palettina. All inizio dovrai avere un po' di pazienza poi il cagnolino imparerà sicuramente . I cani sono molto intelligenti. Ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.