Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoLegge ed etica · 8 anni fa

Perchè servizio pubblico è ossessionato con mister B. da 20 anni, è lui il problema?

ma non solo servizio pubblicoi ( che è un ottima trasmissione premetto e che ha ragione) si parla etica, abuso di potere di soldi pubblici e sprechi della politica e per fortuna...ma tutto lì il guaio dell'italia Ue e per allargare gli orizzonti il resto del mondo economico?

No perchè qualcosa sfugge, ci sono personaggi poco noti gruppi un attimino più influenti, debiti, e capitali virtuali che girano ma il loro unico chiodo fisso è Ruby?

La metto giù più semplice possibile:

Dal 1994 che ogni settimana si parla di B. e intanto -700 mila miliardi- sono scomparsi dai mercati italiani, si parla di B. e intanto si sono svendute svariate imprese, si parla di un intercettazione e intanto i cinesi hanno comprato mezzo mondo, nelle dodici sorelle Opec ne italia ne USA(Questi solo come produttori ma senza part. all'asta di cartello) hanno parte, nel GECF quindi non petrolio ma Gas neppure, questo alza e abbassa molto i prezzi influenzando il sistema globale ovviamente e di una ragazza che viene salvata dal premier (comunque sia andata) l'influenza è minima per il nostro fabbisogno. Ora ne come produzione ne come cartello ne come autorità militare abbiamo molta voce ma Santoro da vent'anni è lì fissato con B.( abbiamo capito) intanto quando questi signori si svegliano male arriva l'austerity per salvare il salvabile, si svende, si licenzia e lui è convinto che un proprietario di una parte del servizio d'informazione carta stampata o tv che sia chissà cosa.

Bene parlarne e combattere quella parte del paese non limpida, bene i furbetti da fiscalini , tra l'altro fa "ribbbbbrezzo" eticamente e per lo spreco pubblico, bene.

Dico solo e Spero..che sappia dove girano realmente i quattrini, accordi, debiti, e chi può schiacciare un impresa e far crollare l'economia di un paese, sempre dopo Ruby ovviamente. che mette a repentaglio la nostra dignità.

Una parte del nord italia pensavo fosse una battuta ha messo in vendita le montagne, perchè non abbiamo più molto di nostro ma però la domanda è "ruby era veramente in questura"? Ragazzi un pò di rigore per cortesia.Una visione più ampia non sarebbe meglio?

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Nel corso degli ultimi anni il Parlamento è stato impegnato ad emanare quasi 20 leggi che intervengono direttamente sui processi di Berlusconi modificandone il corso e la durata; nella attuale situazione economica che tutti conosciamo, non più tardi della settimana scorsa, il PDL ha ritenuto di presentare come sua priorità una legge che regola le intercettazioni penali.

    La tua visione sembra criticare il fatto che l' opinione pubblica invece di concentrarsi sulle istituzioni si concentri sulle vicende personali di Silvio Berlusconi: ma le due cose coincidono perfettamente, perché negli ultimi due decenni le istituzioni sono state chiaramente usate per i suoi fini personali.

  • 8 anni fa

    Berlusconi è il principale problema italiano: è un eversivo, un potenziale dittatore e va fermato, la gente va informata su che razza di mostro megalomane sia costui.

    S vendere le montagne consente di far risalire l'economia, che male c'è? Sorgeranno bellissimi nuovi albeghi dove ora ci sono solo sassi e sterpaglie, e ci sarà un nuovo giro di affari.

  • 8 anni fa

    Compagno , non temere per la mia persona , i fascisti non mi avranno mai !!! L' alba della rivoluzione è vicina i proletari di tutto il mondo si frapporranno fra me e i biechi magistrati fascisti . W la Rivoluzione Socialista W Stalin W Luigi Compagna

  • 8 anni fa

    Lui E' il problema perchè a cascata un leader di un partito come la PDL ne crea altri. Hai presente l'equazione x=2^x ( x= 2 elevato a x).

    Premesso che i danni dovuti al processo ruby sono ben poca cosa rispetto ai danni che ha creato con la corruzione dei parlamentari e dei giudici e dell'evasione fiscale.

    1) I suoi problemi giudiziari sono talmente vasti , coprono una così vasta area giudiziaria che per salvarsi è costretto a promulgare leggi ad personam che stravolgono lo stato di diritto e l'intera gestione della giustizia. ( Evasore fiscale, corruttore, corrotto, prostituzione minorile, corruzione di giudici ... eccetera ).

    2) Queste sue "necessita'" lo "costringono" ad appoggiarsi a personaggi che inevitabilmente hanno o sono gravati dai suoi stessi problemi, se non peggio. E' un riflesso inevitabilmente esponenziale perchè per avere l'appoggio di questi personaggi o meglio picciotti è costretto a estendere le leggi ad personam anche a questi personaggi.

    3) Questa catena di "impresentabili" tende, quando scende verso il basso, oltre a riprodursi esponenzialmente, a ridurre sempre di più, il tasso di eticità ( se mai ce ne fosse stata di eticità in Berlusconi e la sua cricca ) e di conseguenza, le leggi che servono questi individui saranno inevitabilmente criminogene e criminali. E' di fatto un colpo di stato, diventa "un mondo alla rovescia", dove i parlamentari PDL fanno dei panegirici demenziali per dimostrare che una legge illegale è legale mentre una legge giusta e di buon senso, ossia legale diventa illegale.

    4) Tutto questo ha creato un sistema all'interno del panorama politico italiano dove inevitabilmente il PDL è diventato il partito che cura gli interessi delle Mafie, delle Camorre, delle Ndranghete, dei servizi segreti deviati, degli evasori fiscali non per necessità, delle banche, della finanza da rapina e chi più ne ha più ne metta. In sintesi la CRIMINALITA' ORGANIZZATA ha nel PDL un preciso referente politico che si aiutano reciprocamente. ( Andreotti ne è stato un valido precursore )

    5) Questo ha DISTRUTTO la credibilità dell'Italia all'estero, ha distrutto la coesione sociale, costringe l'informazione ad adeguarsi al crimine berlusconiano, e il PD e Napolitano , probabilmente ricattatti da Berlusconi a accucciarsi come cagnolini impauriti.

    6) Di fatto abbiamo migliaia se non milioni di criminali al soldo di questa feccia di partito che condiziona attraverso una potente coercizione psicologica il voto di molti italiani. Tralasciamo gli ignoranti, ma molti sono interessati a votare PDL perchè sono come lui : criminali.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    La sinistra vuol far credere che i problemi dell'Italia siano da addebitare a Berlusconi. Falso! Il nostro è un Paese strano perchè diverso dal resto dell'UE. Abbiamo un sistema parlamentare(bicamerale) abnorme. E' il più pletorico del Pianeta. L'ideologia partitica prevale sulla razionalità e la logica. I nostri guai risalgono a quarant'anni(e più) addietro, per effetto dell'egemonia della Dc, partito che per raccattare voti che gli consentivano di stare al potere, ha depredato le casse statali. Posti di lavoro in cambio di consensi. Impiantando industrie pesanti in regioni a vocazione agro pastorale e turistico. Cosa ci stavano a fare le decine e decine di industrie nella Sardegna centrale? Dove c'erano vigneti, fattorie, coltivazioni di cereali, allevamenti di bestiame, hanno costruito fabbriche assurde. Soltanto per raccattare consensi. E così avveniva nell'intero Paese. Migliaia di miliardi di lire buttati. Il buco statale italiano era pazzesco. Ora stiamo ancora pagando quelle vecchie follie partitiche. Berlusconi non c'entra un fico secco. Solo becere e fantasiose illazioni.

  • e possiamo continuare...

    si parla di berlusconi ma l italia dall 81 è costretta a finanziarsi mediante il mercato borsistico al pari di una spa

    si parla di berlusconi ma l italiano medio non conosce i punti fondanti di trattati comunitari lesivi e debilitanti nei confronti della nostra nazione quali mastricht e lisbona che hanno fatto si che organismi sovranazionali permeati da grigie eminenze governino dietro le quinte il popolo, ridefinito per l evenienza massa

    si parla di berlusconi ma non si spiega che il patto di stabilità approvato lo scorso autunno prevede il pareggio di bilancio, non dissimile dal bilancio redatto da ogni azienda

    si parla di berlusconi ma non si parla di perdita di sovranità monetaria, ad oggi in mano ad un manipolo di banche private che controllano le varie banche nazionali e conseguntemente la bce, l organismo con cui ci indebitiamo che recita inoltre il ruolo di controllore sui conti pubblici

  • 8 anni fa

    ma la gente di sinistra è malata si alza la mattina e cerca subito un nemico da abbattere e criticare.siccome sono 20 anni che berlusconi umilia e ridicolizza la sinistra italiana questa gente è completamente impazzita,fai si che la maggior parte di loro sono degli statali di mèrda quindi reddito fisso tassazione pesante poche vacanze pochi sfizi poi con l'euro se la sono presa definitivamente nel cu** e devono pure difendere la moneta unica perchè glielo dice il partito(pensa come stanno messi porelli)e quindi non gli resta che invidiare gli altri e sognare una vittoria elettorale che non vedranno mai perchè sono troppo sfigati

    Fonte/i: casa mia
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.