asherah00 ha chiesto in Animali da compagniaRoditori · 8 anni fa

Cosa date da mangiare alla vostra cavia peruviana?

Che cosa mangia la vostra cavia?

Io le do principalmente verdure e fieno, poco pellet e a volte frutta.

Tra verdure soprattutto peperone, spinaci e prezzemolo, ricchi di vitamina C.

E poi, avete consigli sul come farla abituare a me?

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita
  • 8 anni fa

    Io seguo ciò che ho trovato su un sito me lo sono pure stampato cosi non rischio di darli cose sbagliate:

    Le verdure adatte ai porcellini d'india possono essere divise in 2 categorie: verdure da dare ogni giorno e verdure da somministrare con parsimonia.

    Verdure da dare ogni giorno:

    - sedano

    - finocchio

    - catalogna

    - tutte le insalate amare (cicoria, indivie, radicchi, catalogna, belga, scarola, ecc)

    - peperoni (solo rossi e gialli, facendo attenzione ad eliminare i semi e le parti verdi. RICCHI DI VITAMINA C )

    - zucca (eliminando i semi)

    - zucchine (solitamente poco apprezzate)

    Verdure da somministrare saltuariamente:

    - carote (da non dare troppo spesso, contengono troppi zuccheri e sono eccessivamente pesanti per il fegato)

    - alfalfa o erba medica (ricca di ossalati di calcio, è consigliata per i cuccioli, per le cavie gravide o in allattamento ma per gli altri esemplari è da dare con parsimonia)

    - basilico (ricco di ossalati di calcio)

    - coste (ricche di ossalati di calcio)

    - broccoli (ricco di ossalati di calcio. Causano fermentazione e gas intestinali - RICCHI DI VITAMINA C)

    - cavoli e cavolfiori (ricchi di ossalati di calcio. Causano fermentazione e gas intestinali)

    - cime di carota (ricche di ossalati di calcio)

    - menta (ricca di ossalati di calcio)

    - prezzemolo (ricco di ossalati di calcio)

    - rape (ricche di ossalati di calcio)

    - ravanelli (ricchi di ossalati di calcio)

    - rucola (ricca di ossalati di calcio)

    - spinaci (ricchi di ossalati di calcio)

    - tarassaco (ricco di ossalati di calcio- RICCO DI VITAMINA C)

    - trifoglio (ricco di ossalati di calcio)

    - verza (ricca di ossalati di calcio)

    - cetriolo (ricco d'acqua, in conigli non abituati può causare diarrea)

    - pomodoro (ricco d'acqua, in cavie non abituate può causare diarrea. Non somministrare le parti verdi. RICCHI DI VITAMINA C)

    - lattughe, in particolare l'Iceberg (sono zuccherine e ricche d'acqua, in cavie non abituate può causare diarrea. Causa fermentazione e gas intestinali)

    - verze (causano fermentazione e gas intestinali)

    Nell'alimentazione della cavia può essere inserita anche della frutta fresca ma in piccole quantità e solo due volte alla settimana.

    I semi ed i noccioli vanno eliminati perchè contengono sostanze tossiche.

    Frutta commestibile:

    - ananas

    - arancia

    - anguria

    - banana

    - ciliegie (senza nocciolo)

    - fragole

    - mandarino

    - mela (senza semi)

    - melone

    - mirtilli

    - pera (senza semi)

    - pesca (senza nocciolo)

    - kiwi giallo (RICCHI DI VITAMINA C)

    - uva (senza semi)

    Altri alimenti da evitare sono:

    - aglio e cipolle (contengono sostanze tossiche per i reni)

    - legumi

    - melanzane (contengono solanina che è tossica)

    - patate, nemmeno la pianta e foglie (contengono troppo amido, inoltre la pianta è una solanacea e contiene solanina)

    - funghi

    - verdure cotte o surgelate

    - latte, latticini, carne e tutti i derivati animali (provocano problemi a reni e fegato)

    - pane, pasta e cereali (provocano blocchi e altri problemi intestinali)

    - snack per roditori e conigli (contengono miele, semi e frutta disidratata)

    - cioccolato (è tossico)

    Per farlo abituare a me ho iniziato con il farlo uscire e gli davo da mangiare dalla mano e pian piano ha iniziato a farsi coccolare :)

    ------------------------------------------------------------------------------

    Raggio di sole? ti prego infilati quei semi nel tuo CU LO, quei semi del cavolo fanno morire gli animali.

  • 8 anni fa

    La nutrizione corretta, ricca di fieno e di erba, consente al porcellino d'India di consumare in modo adeguato i denti, che in questo roditore sono a crescita continua per tutta la vita.

    In caso di errori alimentari è soggetto a disturbi digestivi ed anche a gravi patologie.

    L' alimentazione naturale della cavia peruviana o porcellino d'india è costituita da erba e piante erbacee e non da semi e cereali. Strettamente vegetariane, le cavie, hanno un apparato digerente delicato, in caso di errori alimentari sono facilmente soggette a gravi patologie, come ad esempio la somministrazione di una dieta povera di fibra o ricca di carboidrati; anche i bruschi cambi di alimentazione possono provocare disturbi digestivi.

    Un'alimentazione corretta, ricca di fieno e di erba, permette alla cavia di consumare in modo adeguato i denti, che in questo roditore sono a crescita continua per tutta la vita. I loro molari sono conformati per macinare il cibo fibroso e solamente con un laro uso quasi continuo possono restare della giusta lunghezza e non creare problemi. C'è, inoltre, una particolarità fisiologica che la cavia non condivide con nessun altro roditore ma che ha in comune con l'uomo, essa non è in grado di sintetizzare la vitamina C, la cui carenza è uno dei principali problemi che derivano da un'alimentazione scorretta.

    La vitamina C non può essere immagazzinata nell'organismo, pertanto deve essere assunta in quantità adeguata tutti i giorni. La cavia, come molti altri animali, stabilisce nelle prime fasi di vita le preferenze alimentari che manterrà poi anche da adulta, in base al cibo che trova a disposizione. Infatti, è un roditore molto difficile nelle abitudini alimentari, poiché se gli viene offerto un tipo di alimento che non ha imparato a conoscere da piccolo, lo può rifiutare. Quindi è consigliabile offrire alle giovani cavie una varietà più vasta possibile di vegetali.

    L'alimento principale della dieta della cavia deve essere l'erba fresca o essiccata, ovvero il fieno.

    Quest'ultimo deve essere sempre a disposizione in quantità illimitata, fresco e pulito. Il fieno di erba medica va evitato negli adulti perché troppo ricco di calcio e proteine, ma può essere somministrato ai giovani in crescita e alle femmine gravide.

    L'alimentazione deve essere integrata con vegetali freschi scegliendo tra quelli più ricchi di vitamina C; tra questi i cavoli, le verze, i broccoli quindi peperoni, radicchio, prezzemolo, bietole, cicoria, finocchi, sedano, invidia, coste, rucola e tarassico. La dieta deve contenere, ogni giorno, una varietà di diversi tipi di verdure, in modo che non ne venga ingerita in eccesso di un solo tipo. Può essere somministrata frutta ma in piccole quantità. ciao spero di esSerti stata utile ank io ne ho una ciao =D

  • 8 anni fa

    inutile che ripeta le liste che altri ti hanno scritto sopra, sarebbe da idioti anche se vedo chi lo fa. Voglio solo darti alcuni consigli che ho comunque letto sopra ma li perfeziono un po':

    Il fieno deve essere sempre presente durante tutta la giornata. Mettilo in delle gabbiette apposite in modo che non ci urinino sopra o che lo spargano in tutta la gabbia perché le caviette hanno questa abitudine.

    tutti i cibi (sempre freschi) devono essere tagliati a pezzetti perché spesso verdure molto ricchi di fibre e filamenti come prezzemolo o sedano possono soffocare la cavietta appunto per i filamenti.

    La frutta deve essere data moderatamente, solo una fetta di mela a pasto per esempio.

    Per ultimo, i pellet vanno bene moderatamente e, ATTENZIONE, non ti gettare alla cieca in un negozio di animali e comprare ad occhi chiusi il cibo per cavie, perché anche se la scatola ti assicura che vanno benissimo per cavie, magari contengono cereali o carboidrati. Le case produttrici se ne fregano della salute dei tuoi animali, a loro interessa solo fare soldi, quindi prima di comprare mangimi, controlla gli ingredienti.

    Fonte/i: veterinario, esperienza personale su cavie, documentazione accurata
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    spinaci e prezzemolo hanno tantissimo calcio e rischi di fargli venire i calcoli così,il peperone è più che sufficiente per la vitamina c,non c'è bisogno di altro. varia le verdure e stai attento che non contengano tanto calcio perchè non va bene. il pellet non deve contenere semi e cereali

  • 8 anni fa

    Ciao,

    l'alimentazione è corretta... Il fieno deve essere ILLIMITATO e devi dare la verdura fresca ogni giorno... Fai bene a dare solo alcune volte la frutta perchè,essendo molto zuccherina può appesantire il fegato...

    Per le verdure puoi variare: il peperone va dato sempre appunto, come hai detto tu, per la vitamina c sennò si ammala di scorbuto, poi puoi provare a dare la cicoria, la carota ( solo ogni tanto) il prezzemolo, la bieta, l'insalata ( non troppa) e puoi raccogliere un pò di erba fresca da un campo lontano dalla strada e, prima di dargliela la asciughi. La mia va matta e fa veramente molto bene!!! Vedrai che la divorerá perchè, rispetto alla verdura che sta tanto tempo nei frighi e perde l'odore, l'erba è fresca e loro la adorano!!! ;)

    se c'è l'hai da poco tempo é normale... Noi sollevarla, quando le dai la verdura fatti annusare la mano ogni tanto vai vicino alla gabbia e le fai sentire il tuo odore... Facendo cosi si affezzionerá a te!! ;)

    ricordati MAI dare MANGIMI sono nocivi e tossici per le cavie!

    Ciao!!! ^ . ^

  • 8 anni fa

    Fieno soprattuttto

    Poi dalle delle foglie di insalata e carote ;)

    Fonte/i: ;)
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.