Sabrina ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 7 anni fa

Lavoro help.........?

1)Due carrelli di massa rispettivamente 2. 1kg ed 4.0 kg, inizialmente in quiete e mantenuti

uniti sono ad un certo punto lanciati da una molla lungo un binario in versi opposti. Se il

primo carrello si muove alla velocità di 6. 3 m/ s, qual’è la velocità del secondo carrello?

R=3. 3075 m/ s

2)Calcola il lavoro compiuto dalla forza d’attrito fa su un corpo di massa 4. 7 kg che striscia

lungo un piano orizzontale, sapendo che il coefficiente di attrito k0,3 e che il piano è lungo

22 m.

R=304. 00 J

3)Se un motore di 21hp è capace di sollevare di 3 piani la cabina di un ascensore in 3s, quanto

tempo impiega un motore di 42hp per fare lo stesso?

R=1,5s

4)Un’auto di massa 1000 kg raggiunge il 7 s la velocità di 30 m/s. Una seconda auto di massa

1400 kg raggiunge in 6 s la velocità di 25 m/s. Quale dei motori è più potente?

Aggiornamento:

gurgle: ti faccio il primo perchè solo questo so fare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

2 risposte

Classificazione
  • OldRaf
    Lv 7
    7 anni fa
    Migliore risposta

    1)

    m1 = 2,1 kg

    m2 = 4,0 kg

    v1 = 6.3 m/s

    v2 = ?

    Poichè non intervengono forze esterne, la quantità di moto del sistema (molla + carrelli) si conserva e deve rimanere nulla così come era prima dell'azione della molla (azione interna al sistema)

    m1 v1 + m2 v2 = 0

    Dall'equazione di conservazione ricaviamo

    v2 = - m1 v1/m2 = - 6,3*2,1 /4 = -3,3075 m/s

    (il segno meno ci indica che il carrello m2 si muove in verso opposto a m1)

    2)

    Lavoro = Forza di attrito * lunghezza del tratto

    L = kmg *S = 0,3*4,7*9,8*22 = 304,00 J

    3)

    A pari energia potenza e tempo sono inversamente proporzionali

    P1 : P2 = t2 : t1

    Raddoppiando la potenza dimezzerà il tempo. Possiamo subito concludere allora

    t2 = t1/2 = 3/2 = 1,5 s

    Oppure, facendo i calcoli

    P1 : P2 = t2 : t1

    21 : 42 = t2 : 3

    t2 = 21*3/42 = 1,5 s

    4)

    La 2a auto ha ilmotore più potente.

    Potenza = Energia/tempo

    1a auto

    P1 = (1/2)mv1^2 /t1 = (1/2)*1000*30^2 /7 = 64.286 W

    2a auto

    P2 = (1/2)mv2^2 /t2 = (1/2)*1400*25^2 /6 = 72.917 W

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    7 anni fa

    ti faccio il primo, poi ho da fare. m1 = 2.1; m2 =4; v1 = 6.3.

    m1v1 = m2v2; sistema isolato, azione della sola forza interna della molla --> conservazione quantità di moto totale; v2 = m1v1/m2=6,3*2,1/4=3075

    Fonte/i: ho studiato fisica
    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.