Qualcuno mi può aiutare per favoreee??!?

Domani ho il compito d'inglese sulla letteratura e mi servirebbe un riassunto in italiano e in inglese della short story scritta da Kate Chopin - Caline ( perchè non ci capisco molto)...10 punti assicurati al migliore. Grazie in anticipo !!!!!!!

1 risposta

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    -English

    A short story is a brief work of literature, usually written in narrative prose.[1] Emerging from earlier oral storytelling traditions in the 17th century, the short story has grown to encompass a body of work so diverse as to defy easy characterization. At its most prototypical the short story features a small cast of named characters, and focuses on a self-contained incident with the intent of evoking a "single effect" or mood.[2] In so doing, short stories make use of plot, resonance, and other dynamic components to a far greater degree than is typical of an anecdote, yet to a far lesser degree than a novel. While the short story is largely distinct from the novel, authors of both generally draw from a common pool of literary techniques.

    Short stories have no set length. In terms of word count there is no official demarcation between an anecdote, a short story, and a novel. Rather, the form's parameters are given by the rhetorical and practical context in which a given story is produced and considered, so that what constitutes a short story may differ between genres, countries, eras, and commentators.[3] Like the novel, the short story's predominant shape reflects the demands of the available markets for publication, and the evolution of the form seems closely tied to the evolution of the publishing industry and the submission guidelines of its constituent houses.[4]

    The short story has been considered both an apprenticeship form preceding more lengthy works, and a crafted form in its own right, collected together in books of similar length, price, and distribution as novels. Short story writers may define their works as part of the artistic and personal expression of the form. They may also attempt to resist categorization by genre and fixed form.

    - In italiano

    Il racconto è una narrazione in prosa di contenuto fantastico o realistico,di maggiore ampiezza rispetto alla novella e di minore estensione rispetto al romanzo. Chi si esprime nella dimensione del racconto normalmente ne compone una serie, e il suo mondo interiore si estrinseca in una costellazione di racconti: ciascun testo, per quanto in sé concluso (a differenza dei capitoli di un romanzo è portatore di una storia completa), va visto in collegamento unitario con gli altri appartenenti alla stessa raccolta. Se riferito ad una specifica persona, il racconto - di formato più o meno esteso - diventa biografico. Se il racconto è scritto in riferimento a sé stessi, si è davanti ad un racconto autobiografico.

    - Storia

    In Occidente la tradizione del racconto breve è molto antica, e va fatta risalire alle antiche forme orali e ai generi medievali come l'exemplum, il fabliau e il lai. Ma il genere acquista la sua autonomia, in forma di "novella", a partire dalla raccolta anonima de Il Novellino (1281-1300), e si afferma soprattutto con il Decameron (1350-1353) di Giovanni Boccaccio (1313-1375), che ne fissa il canone fino al Rinascimento. Con il Decameron la novella si emancipa dai generi medievali: ne viene rivendicata la novità (come indica il nome stesso) e se ne attesta il carattere realistico. Elementi che rimarranno costanti nei continuatori del genere, come Geoffrey Chaucer (1343-1400 - Canterbury Tales, 1386-1387), Franco Sacchetti (1335-1400 - Il Trecentonovelle, 1399), Marguerite de Navarre (1492-1549 - Heptaméron, 1540-1549), Matteo Bandello (1480-1562 - Novelle, 1554), Miguel de Cervantes (1547-1616 - Novelas ejemplares, 1613). Boccaccio introduce anche la forma della narrazione a cornice (i singoli racconti sono inseriti in un racconto più ampio che li contiene e li giustifica), prendendo l'esempio dalla raccolta orientale Le mille e una notte, ma trasformando la cornice in un legame concreto con le vicende contemporanee (la peste del 1348) e in uno strumento di coesione tematica e compositiva. Editorialmente parlando, si può dire che la cornice è oggi sostituita dalla raccolta in forma di libro, che presenta in modo unitario un certo numero di racconti.

    Dopo la stagione d'oro della novella rinascimentale la narrazione breve gode di fortuna alterna e convive con altri generi. Dopo la scarsa fortuna nel periodo barocco, le narrazioni brevi, anche se non nella forma della novella canonica, tornano di moda nel Settecento (favole morali, apologhi, racconti filosofici, fiabe argute come quelle di Gaspare Gozzi) e ritrovano solo nell'Ottocento un pieno sviluppo. Particolarmente significativi sono i racconti di Ernst Theodor Amadeus Hoffmann (1776-1822) che preludono alla ripresa romantica della novella e alla sua rinascita otto-novecentesca. Autori importanti, che hanno influenzato notevolmente gli scrittori successivi di racconti brevi, sono Edgar Allan Poe (1809-1849), Guy de Maupassant (1850-1893) e Anton Cechov (1860-1904).

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.