Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Come si mette a norme un lampadario storico?

Alcuni lampadari storici, bracci in ghisa scanalati, epoca 1900-1920. Bisogna cambiare i fili e i portalampade.

Per i portalampade non ci sono problemi, per i fili si perchè quelli "a norme" non passano, viceversa passano i cavi unipolari doppio isolamento usati negli aerei, sottili, meccanicamante e elettricamente superiori ma senza certificato per il "civile".

Si possono usare?

Aggiornamento:

@ biofa: guarda che un cavo da 1,5 mmq porta 17A, 5 lampadine da 100W non le vede neanche, l'isolante è in polimmide.

Aggiornamento 2:

@Hebet... Purtroppo le lamapade LED avrebbero risolto il problema, ma il lampadario è placcato oro e mettere i LED suuna simie oper d'arte è come mettere patacche sulla corona della Regina Elisabetta.

Possibile che cavi che possono rislovere tutti i rpoblemi non siano la soluzine in una nazine che dovrebbe essere tecnicamente non arretrata???? Ma i legislatori hann idea di cosa sono i material di alto livello????'

4 risposte

Classificazione
  • biofa
    Lv 4
    8 anni fa
    Risposta preferita

    ragionando al contrario

    che portalampada monti ? potresti limitare il carico per le singole lampade consentendoti di ridurre la sezione dei fili (il classico MAX 15 W) oggettivamente oggi come oggi il mercato costringe alle lampade a basso consumo quindi basso assorbimento e i fili ridotti con abbondante lubrificazionemagari passano

    la soluzione cavi eronautici .. potresti allegare uno scema ellettrico conforme fatto da un tecnico abilitato (ma suppongo costi qualcosa )

  • Anonimo
    8 anni fa

    Mettigli delle lampade a led, il consumo sarà minimo e la sezione dei fili potrà essere veramente piccola.

    Oggi si trovano lampade a led a prezzi accessibili con buona resa luminosa e direttamente a 220 V.

    Mi raccomando di collegarlo a terra in un impianto con protezione differenziale.

    Ciao

  • 8 anni fa

    Secondo me potresti usare anche quelli a doppio isolamento Non esiste alternativa se non passano quelli da 1,5 come fai. Non si possono mica arrotolare intorno ai bracci ! Colleghi la messa a terra al lampadario e può bastare !

  • Anonimo
    8 anni fa

    metti dei cavi x prolunghe attorcigliati a spirale sui bracci e fissati con le fascette...

    tanto chi guarda peraria il tuo lampadario?

    potresti in alternativa mettere la carcassa sul neutro e tirare un solo filo di fase all'interno del braccio e collegare la terra sui vetri delle lampadine con un impianto ad ombrello volante..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.