non è una domanda è una risposta?

risposta a monsef a questa domanda

http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Ar...

ecco un altra volta faccio notare che tu non sei musulmano i versetti da te citati sono modificati e incompleti

ecco i versetti corretti

(sura48,versetti1-2)

1. In verità ti abbiamo concesso una vittoria evidente*,

*[Nel primo versetto di questa sura Allah (gloria a Lui l'Altissimo) si rivolge al Suo Inviato (pace e benedizioni su di lui) annunciandogli una grande vittoria: secondo la maggior parte degli esegeti si tratta di un riferimento esplicito al patto di Hudaybiya stipulato con i Quraysh nel VI anno dall'Egira (628 d.C.). L'accordo aveva suscitato reazioni di sconcerto e delusione tra i musulmani che videro svanire la possibilità di recarsi in quell'anno alla Mecca per assolvere ai riti dell'Umra (il piccolo pellegrinaggio).In quell'occasione l'Inviato di Allah (pace e benedizioni su di lui) ricevette una rivelazione in base alla quale chiamò i suoi compagni a rinnovargli il patto di obbedienza (vedi vers. 18 della sura). In tal modo riuscì a rinsaldare la comunità e corroborarne la fede nel disegno divino di cui era strumento.Nei due anni che seguirono i musulmani attaccarono e conquistarono l'oasi di Khaybar eliminando un focolaio di eversione antislamica, assolsero trionfalmente all'Umra, e conquistarono La Mecca mettendo al bando l'idolatria.

2. affinché Allah ti perdoni le tue colpe passate e future*, perfezioni su di te il Suo favore e ti guidi sulla retta via;

*[L'Inviato di Allah (pace e benedizioni su di lui) è lo strumento precipuo della volontà di Allah (gloria a Lui l'Altissimo): i suoi “errori” sono occasioni di rivelazione o di riflessione critica da parte dei credenti sui loro stessi comportamenti. La personalità di Muhammad che già era cristallina negli anni precedenti la sua missione, venne illuminata dalla rivelazione al punto che, come disse sua moglie Aisha (che Allah sia soddisfatto di lei) “egli era un Corano vivente”.]

3. e affinché Allah ti presti ausilio possente.

4. Egli è Colui Che ha fatto scendere la Pace nel cuore dei credenti, affinché possano accrescere la loro fede: [appartengono] ad Allah le armate dei cieli e della terra, Allah è sapiente, saggio.

5. [Lo ha fatto] per far entrare i credenti e le credenti nei Giardini in cui scorrono i ruscelli, dove rimarranno in perpetuo, per mondarli dei loro peccati - questo è successo enorme presso Allah -

6. e per castigare gli ipocriti e le ipocrite, gli associatori e le associatrici che hanno cattiva opinione di Allah. Che la sventura si abbatta su di loro! Allah è adirato contro di loro, li ha maledetti e ha preparato per loro l'Inferno: qual triste avvenire!

7. [Appartengono] ad Allah le armate dei cieli e della terra, Allah è eccelso, saggio.

8. In verità ti abbiamo mandato come testimone, nunzio e ammonitore,

9. affinché crediate in Allah e nel Suo Messaggero e affinché Lo assistiate, Lo onoriate e Gli rendiate gloria al mattino e alla sera.

10. In verità coloro che prestano giuramento [di fedeltà], è ad Allah che lo prestano: la mano di Allah è sopra le loro mani. Chi mancherà al giuramento lo farà solo a suo danno; a chi invece si atterrà al patto con Allah, Egli concederà una ricompensa immensa.

http://www.corano.it/corano_testo/48.htm

(sura 5,versetto 48)

48. E su di te abbiamo fatto scendere il Libro con la Verità, a conferma della Scrittura che era scesa in precedenza e lo abbiamo preservato da ogni alterazione.* Giudica tra loro secondo quello che Allah ha fatto scendere, non conformarti alle loro passioni allontanandoti dalla verità che ti è giunta. Ad ognuno di voi abbiamo assegnato una via e un percorso.

Se Allah avesse voluto, avrebbe fatto di voi una sola comunità. Vi ha voluto però provare con quel che vi ha dato. Gareggiate in opere buone: tutti ritornerete ad Allah ed Egli vi informerà a proposito delle cose sulle quali siete discordi.

*[“lo abbiamo preservato da ogni alterazione”: a differenza delle Scritture che lo hanno preceduto, il Corano possiede il carattere dell'inalterabilità. Il fatto che in esso, pur essendo stato per secoli copiato a mano, non sia mai stato possibile riscontrare delle interpolazioni è uno dei segni evidenti del carattere miracoloso del Corano]

49. Giudica, dunque, tra di loro secondo quello che Allah ha rivelato e non indulgere alle loro passioni. Bada che non cerchino di allontanarti da una parte di quello che Allah ha fatto scendere su di te. Se poi ti volgon le spalle, sappi che Allah vuole colpirli per alcuni dei loro peccati. Invero molti uomini sono perversi.

Aggiornamento:

50. È la giustizia dell'ignoranza che cercano?*

*[“la giustizia dell'ignoranza”: un giudizio consono al tempo precedente la Rivelazione coranica, che è indicato come il tempo della “jâhilyya” (l'ignoranza, appunto)]

Chi è migliore di Allah nel giudizio, per un popolo che crede con fermezza?

51. O voi che credete, non sceglietevi per alleati i giudei e i nazareni, essi sono alleati gli uni degli altri. E chi li sceglie come alleati è uno di loro. In verità Allah non guida un popolo di ingiusti.

52. Vedrai quelli che hanno una malattia nel cuore, correre verso di loro, dicendo: “Temiamo un rovescio del destino”. Ma se Allah darà la vittoria o un ordine da parte Sua, eccoli rimpiangere i loro pensieri segreti.

53. E i credenti diranno: “Questi sono coloro che giuravano [in nome] di Allah, con giuramento solenne, che erano con voi?”.

Le loro opere si sono vanificate e saranno coloro che si perdono.

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Si, C'è una sola via che porta a Dio, Matteo 7:21-23

    Fonte/i: Parere.
  • Anonimo
    8 anni fa

    la via della salvezza é fare l'opera e la parola di Dio, cioé se tu credi solo in quello che hai detto, ma non fai le opere non ti salvi sei come i Farisei, credi solo in un sistema. Ora in questi versi che hai citato non c'é alcuna traccia di opera come del resto nella maggior parte del Corano, l'unico che parla dell'opera é Cristo che l'ha fatta e spinge a farla per essere salvati, tu parli parli ma alla fine non sai che si deve anche fare e non solo parlare, la vera parte del Corano é quella che ti riconduce alla Bibbia, ti consiglio di seguirla vivamente Prima che per te sia troppo tardi, segui la parola di Dio (sura 19:19), che é sempre quella e non si puó mai perdere é eterna, e non seguire frasi che ha detto uno senza uno stralcio di prova.

  • ?
    Lv 4
    8 anni fa

    Ma voi state male, siete davvero impossibili da capire, porca miseria!

  • 8 anni fa

    il corano è di una bruttezza impareggiabile.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.