Raffaele ha chiesto in Casa e giardinoFai-da-te · 8 anni fa

Pittare casa fai da te?

Salve, vorrei dare una rinfrescata a casa, so già cosa fare (mascherare,carteggiare, allargare le crepe per poi mettergli la retina e stuccare, pittare con 1a e 2a mano), ma non ricordo bene l'attrezzatura, carta che tipo? 120?, carta gommata e teli di plastica per mascherare, retina e stucco per coprire buchi e crepe, poi mi ricordo che si passava un liquido per togliere la polvere(carteggiata) dalla parete, poi rullo e pittura.

Mi sapete aggiungere qualcosa e darmi consigli?

Aggiornamento:

Per rispondere a K lo sapevo già(lo scotch dei carrozzieri si chiama carta gommata), poi ho il parquet a terra quindi immagino cosa intendi, e per carta sottile cosa usi? la 120? o la 180? o sono troppo ruvide per una parete???

PS: Qualche soluzione per muffa visto che devo ritinteggiare la parete?? Fino ad ora spruzzavo con acqua + candeggina per pulirla, oltre alla vernice antimuffa e lavabile, mi consigliate qualche altra cosa???

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Nelle crepe non va nessuna retina altrimenti per mimetizzare il rilievo devi dare una stuccatura imponente,se sono sottili basta dare una passata di stucco e carteggiare,anche con una carta piuttosto grossa,che impastandosi di stucco diventa subito sottile.Se le crepe sono grosse e di assestamento ci vuole l apposito stucco o silicone verniciabile.L ideale per coprire il parquet e non rovinarlo sarebbe della vecchia moquette.Per la muffa bisogna igienizzare con della candeggina pura,non va assolutamente diluita e va applicata abbondantemente a pennello,proteggendosi con mascherina e guanti,ricordandosi inoltre di aereare abbondantemente i locali prima di soggiornarvi,che le esalazioni sono nocive per la salute.Poi bisogna applicare o la vernice Kaparol ai veleni antimuffa,o il Supercomfort vernice ai polimeri di vetro(una latta da 15 litri costa 130 euro circa)oppure bisogna pitturare a calce come si faceva una volta,la muffa è comparsa nelle case dagli anni 70 in poi con l avvento della tempera che è ricca in cellulosa.La muffa per vivere ha bisogno di 3 condizioni:freddo-umidità e cellulosa di cui si nutre.Per eliminarla bisogna pitturare con una delle tre soluzioni di cui sopra,(per i miliardari ci sono 4 soluzioni,loro possono usare la recente vernice alle nanotecnologie spaziali che costa 75 euro al metro quadro e sopporta un escursione termica di 400 gradi,da meno 200 a più 200) qualsiasi traspirante normale userai la muffa ritornerà sempre,a meno che tu non riscaldi o arieggi di più i locali.Per togliere la polvere carteggiata dalla parete basta una scopa,al massimo passaci uno straccio umido se vuoi strafare.La carta si chiama nastro maschera che io non uso per niente perché tolgo le placche agli interruttori e avvolgo dei quotidiani sui lampadari,il resto si può profilare con il pennello apposito.

    Fonte/i: Manutentore stabili e impianti
  • Anonimo
    8 anni fa

    Io pitterò, come dici tu, casa tra poco tempo permettendo e la carta vetrata la userò fine ma non ti so dire che numero, basta che non lasci segni. Spolvererò con un panno umido e basta e passerò un prodotto che ho trovato al colorificio che è un disinfettante che impedisce la ricomparsa della muffa (almeno spero): non puzza quanto la candeggina speciale che ho passato comunque fino a rimuovere tutto. Infine userò una vernice più che antimuffa ANTICONDENSA, contenente particelle di porcellana e impedisce al muro interno di raffreddarsi troppo a contatto con quello esterno. Questa vernice costa un sacco di soldi e non ha una gran resa per cui la limiterò solo almuro esterno. Ho acquistato il rullo ma terrò a portata di mano anche la pennellessa. Per mascherare userò lo scotch di carta non la carta gommata che lascia i segni di colla difficili da rimuovere e per primo userò il pennello a lingua di gatto per angoli e parti difficili da raggiungere come dietr i termosifoni.

    Prima di tutto ammucchio i mobili al centro poi copro con telone di plastica. Per primo passo il soffitto poi le pareti.

    Fonte/i: Sono una casalinga, ma ne so più di mio marito che mi sa mettere solo ansia.
  • 8 anni fa

    quando pitturi ricordati di attaccare albattiscopa,con lo scotc da carrozzieri(quello di carta)il telo di nylon per nn colare sul pavimento..altrimenti dopo per levare le macchie bestemmi!!ahahah..sopratutto se hai un pavimento in parquet...per la carta abrasiva dipende dal tipo di lavoro..di solito uso una abbastanza sottile per nn graffiare troppo il muro intorno ai vari buchi da chiudere..per togliere la polvere io uso solamente uno straccio umido e lascio asciugare

    Fonte/i: fai da te sempre e cmq!
  • 8 anni fa

    Guarda questo video, credo possa esserti di aiuto http://www.youtube.com/watch?v=8XSubXDQFVE

    Youtube thumbnail

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.