Ivan ha chiesto in Matematica e scienzeIngegneria · 8 anni fa

Propulsione navale: Potete spiegarmi la differenza tra Accoppiamento Diretto e Indiretto?

Potete spiegarmi la differenza tra accoppiamento diretto e indiretto?

Potete spiegarmi anke cosa sono i giunti,a cosa servono e perchè vengono utilizzati??

1 risposta

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Diretto: albero elica calettato direttamente sul motore primo (il diesel i il riduttore della turbina ad esempio); forza propulsiva e direzione del moto (avanti.indietro) son dati dai giri del motore e dall'avviamento avanti-indietro del motore o l'inseriento della turbina di propulsione o di indietro se elica a passo fisso, se elica a passo variabile dalal combinata passo elica-regolazione motore. Motore a bassi giri (90-135 su una nave da 15.000 a 200.000 tsl, max 190 giri su una nave veloce (no navy))

    Indiretto: con un elemento fra il motore primo (i diesel alternatori, le turbine a gas con alternatore) e l'albero elica, l'elemento è di solito un motore elettrico sincrono con azionamento a SCR di grande potenza. (fino a 24 MW per motore si 6 distinti avvolgimenti, dati 1999)

    Indiretto con giunto oleodinamico regolatore di velocità e invertitore per "piccole potenze" (i 5 MW )

    La linea assi dell'elica è lunga anche qualche decina di metri e deve essere messa in posizione e smontabile per manutenzione, perfettemante allineata pena di ******* i cuscinetti, la tenuta.

    E' costruita in più parti di peso e lunghezza da essere maneggevoli con paranchi in spazi ristretti dal giunto motore all'elica. é costruita in più parti per evitare una tornitura su torni eccessivamante lunghi con tutti i problemi che ne conseguono, in più fonderie e forgiature hanno limiti di massa lavorabile di acciaio. e sopra una certa dmensione non sono attrezzati (non è proprio roba da tutti i giorni fondere un tronco alnero elica omogeneo senza difetti di 25 tonnellete e poi passarlo alla forgia a temperature di 850-870°C. e successivamente montarlo su un tornio con bancale di 12 metri e 2-3 lunette di sostegno

    I giunti sono di regola a flangia, accoppiamento rigido bulloni passanti.

    Se leggi un libro del Nautico sezione macchinisti trovi tutto, ancora di più e ce ne avanza,

    Bellissimi i disegni ex Ansaldo Sestri Ponente e ex fabbrica Macchine di S. Andrea Trieste dal dopoguerra della 1a guerra mondiale a inizio anni 1960.

    Esecrabile l'aver distrutto una simile cultura di Grande Meccanica in Italia.

    Dovrebbe esserci parecchia documentazione presso la Vasca di Navale dell'Università di Trieste e nella Biblioteca dell'Università di Genova e in quella di Napoli.

    Fonte/i: Cultura generale in meccanica pesante e in costruzione navale
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.