Fabio ha chiesto in Computer e InternetSoftware · 8 anni fa

Perchè dovrei passare ad ubuntu?

Non vuole essere una critica, anzi... tutto l'opposto: tutti ne parlano bene e vorrei provarlo.

Ho un computer assemblato abbastanza buono (con sopra win 7)... da ignorante in materia linux vorrei sapere, quali vantaggi si hanno con linux? Evitate i commenti "non prendi virus" e "è veloce"

Uso il pc per photoshop e navigazione internet

4 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Dal tuo punto di vista, la differenza principale è nei programmi. Su Linux usi programmi open source. Su Windows usi programmi open source, oppure closed source.

    La prima cosa che devi fare è abituarti, su Windows, ai programmi che useresti su Linux (in genere sono compatibili).

    http://opensourcewindows.org/

    http://www.theopendvd.it/live/disctree/it/home.htm...

    http://portableapps.com/apps

    Scordati Photoshop e abituati a Gimp / Inkscape.

    Mettendo da parte i difetti strutturali di Windows, che su certi fronti è indietro di 30 anni (non esagero), e che nel 2013 sono assolutamente ingiustificati dal punto di vista tecnico:

    nessun sistema operativo è sicuro, o veloce, se l'utente non ha la conoscenza necessaria per renderlo tale. Non è Linux che è veloce, sei tu che lo usi con criterio (metti lo swap su un disco diverso dal sistema operativo / scegli il file system più adatto / cambi le mount point options / ecc.).

    Se cerchi un Windows "migliore", Linux non fa per te.

    Se vuoi provare qualcosa di nuovo, sapendo fin d'ora che cercherai su google procedure e comandi che non hai mai visto, Linux fa per te.

    Il supporto tecnico ufficiale di Ubuntu è:

    http://www.ubuntu-it.org/supporto (comunità italiana)

    http://webchat.freenode.net/?channels=ubuntu,ubunt... (chat)

    Un altro vantaggio è che installazione e supporto tecnico sono gratuiti (non devo pagare ogni 2 anni).

    Scarica la iso di Ubuntu, masterizzala, avvia con il CD inserito. Puoi provare Ubuntu senza installarlo, quando spegni il computer non lascerà tracce (se non i file che hai salvato sul disco).

    Puoi installare entrambi, Windows e Ubuntu, in dual-boot. Oppure puoi installare Ubuntu su una chiavetta USB, così non occupa spazio sul disco fisso.

    Spesso, sbagliando, si usa la parola "virus" al posto di "malware".

    Il virus si propaga tra le utenze del sistema operativo.

    Il malware è (genericamente) un programma malevolo.

    Unix e Linux sono strutturalmente immuni ai virus, ma NON sono strutturalmente immuni ai malware.

  • Franco
    Lv 7
    8 anni fa

    Dipende da cosa intendi per virus .

    Linux ed unix sono per propria architettura esenti da possibili effetti di infezioni di natura virale , ma nulla di più.

    Che non esistano SO inespugnabili è verissimo , ma se pensi di espugnarli riempiendo il SO di ceppi virali , toglitelo pure dalla testa. Puoi solo arrivare rapidamente a costringere la controparte a reinstallare tutto . L' infezioni di natura virale fra i tannti mali della rete è oggi il male minore.

    Chi attacca oggi lo fa per fini ben diversi , a far uso di infezioni virali non ci pensaa proprio , non è così stupido, anzi tutt' altro conosce generalmente molto bene i SO e tutte le loro possibili vulnerabilità note.

    Da porte aperte si entra si fanno tutti i cavoli propri e si riesce senza lasciare la minima traccia del proprio passaggio .

    Fonte/i: Non è un problema di oggi , neppure per linux o macosx , la necessità di dover difendere il SO , è nata con Unix quando Microsoft ancora neppure esisteva , Bill Gates faceva ancora pipi a nanna , e la su mamma s' arrabbiava che ne faceva troppa.
  • 8 anni fa

    Un'altro dei vantaggi di linux oltre quello che ha detto Franco è che con il tempo installando disinstallando software non rallenta! a differenza di windows dove dopo qualche settimana rallenta e devi deframmentare il disco!!è uno dei vantaggi del file system che usa linux ext4 quindi hai un sistema operativo che rimane sempre veloce.Attenzione ext4 frammenta il disco ma molto molto meno di NTFS.Non rimane che provarlo magari in dual boot con windows!e la cosa piu importante è OPEN SOURCE!!!

  • Prima di tutto sfatiamo questo mito secondo il quale Linux e Mac OS X, in quanto basati su unix non prendono virus... chi l'ha detta sta puttanata? Sarà di sicuro più difficile prendere un virus rispetto ad un sistema operativo di casa microsoft ma ciò non vuol dire che sia un OS inespugnabile...

    Ti dirò dall'ultima tua frase ("Uso il pc per photoshop e navigazione internet") sarei portato a sconsigliarti Linux e fratelli: Photoshop non esiste (o almeno non ancora) per linux, se cerchi su internet troverai decine di modi/guide per avviare Photoshop anche su linux usando emulatori (come Wine) e programmi simili, ma in ogni caso il programma ne risulta inevitabilmente castrato nelle prestazioni e, seppure nell'uso quotidiano potresti non notare tantissimo la differenza, quando ti troverai ad elaborare progetti più complessi potrebbe darti qualche problemuccio...

    In ogni caso voglio evidenziarti PRO e Contro di linux mettendolo a confronto con windows:

    PRO:

    - Leggero, veloce, pulito, sfrutta e si integra bene l'hardware della macchina, è difficile che crashi o si blocchi

    - Interfaccia semplice ed intuitiva (almeno nelle funzionalità "base")

    - Completamente GRATUITO: partendo dall'installazione (lo puoi scaricare legalmente e gratuitamente da internet) fino ad arrivare alle miriadi di programmi e applicazioni gratuite scaricabili, una volta installato tale OS, direttamente dallo store.

    - Decine di tool e applicazioni in esclusiva per questo OS (che funzionano anche bene)

    CONTRO:

    - Mancanza di alcuni software (sopratutto quelli più professionali) e applicazioni che sicuramente sarai abituato ad usare sui sistemi operativi Microsoft (Photoshop è solo uno dei tanti) che, seppure saranno avviabili con emulatori, non raggiungono le stesse prestazioni che hanno su OS Microsoft.

    - Pochi giochi, se usi il PC anche per il gaming Linux potrebbe starti un po' stretto. Negli ultimi anni Steam (la famosa piattaforma di giochi della valve, come non conoscerla?) è approdato anche su linux e sta effettuando gradualmente la riconversione di migliaia di giochi anche per questo OS ma per equipararsi a windows ci vorrà ancora qualche annetto...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.