Qualche idea per questa storia?

Ciao a tutti:)

qualche sera fa ho scritto alcune righe di una storia che mi frulla in testa da un pò.

inizia con la descrizione di un ragazzo che suona il violino con passione e concentrazione.

ad un certo punto, subentra un professore che gli fa i complimenti,dicendogli di stupirlo sempre di più.

lo so che non è un granchè come inizio ,ma questa idea mi intriga moltissimo ma non so come proseguire.

non so se scrivere qualcosa di romantico,un thriller,qualcosa di fantasia...

potreste aiutarmi?

ah,il protagonista è un ragazzo inglese e mi piacerebbe che la storia fosse ambientata a Londra,ma sono dettagli. Volendo potete anche cambiare il luogo.

grazie a tutti in anticipo!:)

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Secondo me il problema sta nel fatto che vorresti programmare tutto prima di iniziare a scrivere, ma è sbagliato. Invece di preparare tutto sin dal principio perché non provi a seguire l'istinto e non lasci che la storia prenda il suo corso da sola, meravigliando anche te via via che prende corpo. Sai che soddisfazione poi, nel rileggerla!

  • 8 anni fa

    sai, anche io sto scrivendo una storia, ma io mi baso sul fantasy perché è il mio genere preferito e credo che non annoi mai. A differenza di una semplice storia d' amore come se ne vedono tante in giro; i thriller non so scriverli, cioè, sono proprio negata, ma se tu hai una mente abbastanza "complessa" potresti anche riuscire a creare qualcosa di carino, chi lo sa, devi pensarci un po' su. Comunque, se proprio non riesci a creare una love story o un thriller innovativo allora ti consiglio io qualcosa che potrebbe essere carino: (scusa se ti consiglio tutta roba fantasy, ma ho già detto che gli altri generi non sono capace a crearli)

    Il maestro chiede al ragazzo di iscriversi a una scuola per violinisti davvero talentuosi. Stranamente gli chiede di non dirlo a nessuno. II ragazzo, dato che non ha genitori, accetta e scopre che in realtà quella scuola, più che una scuola è un college (o qualcosa del genere) che riunisce tutti coloro che hanno il suo stesso talento. Che poi in realtà non è un normale talento, perché quel ragazzo faceva parte di uno dei 7 ragazzi che in passato, a seguito di un' attacco alla Terra da parte della Galassia Omega, non erano tornati a casa perché (inventa tu qualcosa xD). E quindi questi sette hanno un potere ipnotico grazie alla loro musica, ma anche un' altra particolarità, cioè che invecchiano molto più lentamente degli uomini. Poi può succedere che la Galassia Omega, dopo tanti anni, voglia tornare a riprendersi i sette, e attacca Londra, o l' intera Inghilterra. (o tutto il Mondo se vuoi) e questi ragazzi devono scegliere cosa fare. Poi, se vuoi, puoi ficcarci allitterano una storia d' amore tra il ragazzo e una sua compagna di "college". Se ti piace il drammatico puoi fare che alla fine la ragazza muore durante la guerra e lui la vendica.

    Insomma, le cose da scrivere ci sono, devi solo sviluppare un po' di fantasia. Poi magari scrivi anche la seconda serie (qualcosa tipo: "L'esercito della musisa, il ritorno") =)

    Scusa se mi sono dilungata un po' XD

    Fonte/i: Mi piace scrivere :D
  • 8 anni fa

    Io quando ho voglia di mettermi a scrivere un racconto definisco prima la trama e poi i personaggi. Ti consigli di farlo, eh.

    Comunque puoi scrivere che se suona così con passione è perché magari è innamorato di una ragazza e che se magari essa dovesse sparire (magari morire, o trasferirsi) il suo modo di suonare cambierebbe. O magari che suona così perché è l'unica cosa che ama fare. Oppure che il suo maestro in realtà ha sempre creduto in lui e che un giorno vorrebbe vederlo suonare in una grande orchestra (così potresti infilarci anche una sorta di amicizia che nascerà tra maestro e allievo).

    Ci sono tanti modi di sviluppare la storia, ma dipende anche dal carattere del personaggio. Magari se scrivi qualcosa su di lui ti suggerisco qualche altra cosa ^^

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.