AIUTO!!!!!!! DOMANDE TECNOLOGIA!!!! 10 punti al migliore!!!!?

aiutatemi!!!!!

1. in che cosa consiste il processo di cracking?

2. quali sono gli impieghi del petrolio?

3. da dove importa il metano l'Italia?

4. quali sono gli impieghi del metano?

5. cosa sono i gas liquidi?

------

1. con cosa sono alimentate le centrali termoelettriche?

2. come viene trasformata l'energia termica in energia elettrica nelle centrali: termoelettrica, a turbogas?

3. come funzionano le centrali a ciclo combinato?

potete aiutatemi!?!?!?....10 PUNTI

3 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Migliore risposta

    1) Il processo di craking, implica la rottura delle lunghe catene idrocarburiche in molecole più piccole, utilizzando principalmente il calore, ma anche alcuni catalizzatori che "veicolano" la reazione in funzione dei prodotti che si vogliono ottenere. Nei cracker, si forma anche coke di petrolio, un composto ad altissimo tenore di carbonio, che viene eliminato iniettando aria calda in difetto e producendo un gas combustibile ricco di ossido di carbonio, quindi l'eliminazione del carbonio è utile:

    2C + O2 --> 2CO

    2) Le aree d’impiego dei derivati del petrolio sono principalmente due: produzione di combustibili e applicazioni nell’industria chimica.

    3) Il Congo potrebbe, nel breve volgere di qualche anno, diventare uno dei principali fornitori di energia dell'Italia. Le sue immense risorse naturali e soprattutto, la grande necessità di energia della penisola unita ad un ripensamento complessivo delle politiche di approvvigionamento, sono gli elementi di base che stanno attirando le attenzioni del Governo italiano. Bastano alcuni doti per comprendere quanto sia elevata, attualmente, l'esigenza dell'Italia di trovare nuovi bacini fuori dai confini da cui attingere. L'Italia importa ogni anno metano, elettricità, petrolio greggio e carbone per un totale del 97.7% sul totale dei consumi lordi.

    4) In questi ultimi anni il mercato civile del gas naturale, cioè l'impiego per gli usi domestici, si è notevolmente ampliato. Il suo elevato potere calorifico lo rende adatto, oltre che in cucina, anche nella produzione di acqua calda e nel riscaldamento autonomo e centralizzato degli edifici. E nel settore del riscaldamento domestico, il metano è addirittura il combustibile più usato.

    Negli ultimi anni il gas naturale è divenuto un combustibile leader anche nel settore industriale, in particolare in quello meccanico e metallurgico. Le grandi industrie ritengono conveniente utilizzarlo perchè ha un elevato rendimento, è poco inquinante e soprattutto, arrivando attraverso apposite condotte, non richiede ne' serbatoi, ne' periodici investimenti in approvigionamenti e stoccaggi. Inoltre la sua purezza lo rende insostituibile in alcuni settori industriali dove si utilizza la fiamma diretta. In particolare nelle oreficerie, nelle vetrerie e nella lavorazione della ceramica.

    1b) Nelle centrali termoelettriche sono alimentate da carbon fossile, il combustibile viene polverizzato, mescolato ad aria preriscaldata e iniettato nella camera di combustione di una caldaia a tubi d'acqua, dove brucia come un gas.

    2b) L'energia tende a passare da una forma all'altra, così le varie forme di energia non restano perennemente tali, ma si trasformano le une nelle altre: per esempio, l'energia chimica si trasforma spesso in calore e talvolta (come nel caso della pila) in energia elettrica; l'energia nucleare e l'energia meccanica si trasformano spontaneamente in calore. La conversione di energia da una forma a un'altra può avvenire spontaneamente o in maniera indotta, attraverso macchine o sistemi appositi. Con un generatore elettrico si può trasformare l'energia meccanica in energia elettrica, mentre con un motore elettrico, si trasforma l'energia elettrica in energia meccanica. Con un motore a scoppio, del tipo utilizzato nelle comuni automobili, si sfrutta l'energia chimica del carburante, che viene trasformata, nel corso della combustione (che è una reazione chimica), in energia termica e in seguito in energia meccanica per azionare le ruote dell'automobile. In un comune tubo al neon l'energia elettrica viene trasformata in energia elettromagnetica, emessa dagli atomi eccitati di neon sotto forma di radiazione luminosa o luce . In natura le piante, per mezzo di un pigmento verde presente nelle foglie, la clorofilla, intercettano l'energia radiante proveniente dal Sole e la trasformano in energia chimica (fotosintesi).

    3b) Il funzionamento di una centrale a ciclo combinato può essere fisicamente interpretato come l'accoppiamento di due centrali più semplici: una centrale a gas e una centrale termoelettrica tradizionale. In una centrale a gas, infatti, il fluido operativo (aria) opera a temperature molto elevate, e quindi anche nella sezione di "scarico" del calore verso l'esterno i prodotti della combustione emessi hanno un contenuto termico ancora considerevole, in quanto si trova ancora a temperatura elevata, e sono quindi potenzialmente e ulteriormente sfruttabili.

    SPERO DI ESSERTI STATO UTILE

    Fonte/i: un po' wikipedia un po' da me!
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    7 anni fa

    +2

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    7 anni fa

    non hai un libro?

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.