Perché, alcuni religiosi, non frequentano le palestre?

Poco tempo fa, frequentavo una palestra con uno spogliatoio piuttosto piccolo ed angusto.

Si stava piuttosto stretti e c'era una sola doccia, per cui, a volte, bisognava aspettare il proprio turno.

Non si erano mai presentati particolari problemi di convivenza fin a quando non iniziò a frequentare un certo religioso, il quale pretendeva di imporre la propria perversa moralità, secondo cui sarebbe una specie di " peccato " il vedere gli organi sessuali di un altra persona.. e dico solo " vedere "..specifico.

In forza di questa aberrata convinzione religiosa, costui iniziò a creare problemi, mettendosi a sbraitare ed interpellando il proprietario della palestra se tu, magari ti toglievi le mutande in sua presenza.

Guardate che non sto scherzando.è pura verità.

Ora io non riesco a comprendere che differenza ci possa mai essere tra i miei genitali ed i suoi, ed allora egli stesso non dovrebbe mai guardare le proprie parti intime..lavandosi " alla cieca " ad esempio.

Voglio dire..perchè secondo questa demenziale mentalità è " peccato ", guardare le parti intime altrui, mentre non è peccato guardarsi le proprie ?

Il risultato fu che il 50% abbandonò quella palestra, io personalmente ne ho trovata un'altra che costa esattamente la metà, con il beveraggio gratuito, aperta 24h, pulitissima e con docce da favola comodamente aperte, mentre la doccia della palestra precedente, aveva pura una specie di porta scorrevole che l'energumeno pretendeva tu chiudessi quando ti lavavi.

Come mai le religioni partoriscono certi " mostri " che vedono " peccati " anche nelle cose più naturali ed innocue ?

Aggiornamento:

@ Caporale io sono credente e vado in palestra.

Aggiornamento 2:

@ Lisbon.. si ma la follia è anche del proprietario che, piuttosto che mandarlo a pascolare le pecore, gli da pure man forte.

Aggiornamento 3:

@ Enrico Umberto..ma questo è demenziale..per quale motivo dovrei mostrae i miei genitali in Piazza del Duomo,? Il mio senso del pudore mi fa ritenere che questo sarebbe un comportamento esibizionistico ed aberrante...ma spogliarsi per farsi la doccia con i compagni di squadra o con i colleghi di lavoro è una cosa del tutto normale e naturale..ti spogli perchè devi fare la doccia e non per mostrare i tuoi genitali.

Aggiornamento 4:

@ Un Angelo in TShirt...ma anche in piscina ti fai la doccia..e comunque non è vero che il nuoto sia lo sport più completo, questo è un mito da sfatare..il miglior allenamento consiste in lunghissime camminate e moderato sollevamento pesi.

Io ho 57 anni sono alto 1.83 peso 73 Kg, massa grassa 18.5 % acqua 70%.

Conosco gente della mia età che frequenta le piscine ed hanno una panza da elefante.

7 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Scusa, ma secondo me più che religioso questo tizio è un po' fuori di testa... anzi, un po' tanto!

    Piò che la religione, a provocare questi "mostri", credo che sia la malattia mentale.

  • 8 anni fa

    boh,è un cojone.

    -------

    Caporale: io sono credente e vado in palestra.

    --------

    certo che lo farò.

  • Anonimo
    8 anni fa

    preferisco la piscina

  • 8 anni fa

    Beh...se anche tu hai lasciato quella palestra, vuol dire che era vero che era fatiscente, e quel religioso ti ha fatto un favore. Forse è stato l' unico con il coraggio di protestare. Che poi il tuo criterio di comportamento sia che i tuoi genitali sono come quelli di ogni uomo....beh, secondo logica dovresti andare in piazza duomo nudo, senza problemi, dando dello stupido a chi si meravigliasse.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    Io frequento le palestre da sempre e sono stata in decine di spogliatoi.

    Ti garantisco che il senso del pudore delle persone è veramente il più disparato e non ha minimamente a che fare con la religiosità delle persone.

  • Laura
    Lv 6
    8 anni fa

    'sti qua sono complessati che sperano così di sentirsi qualcuno.

    però sbagli credendo che vedere i propri genitali sia grave come vedere quelli degli altri.

  • 8 anni fa

    la religione è solo un capro espiatorio per giustificare i mostri che abbiamo dentro e dare loro massima libertà di espressione oppure sadicamente rinchiuderli in fondo alla mente finché non esplodono in follia, come in questo caso =)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.