Jockey ha chiesto in SaluteSalute della donna · 7 anni fa

Risultati esami del sangue: TSH, fT3, fT4, vitamina D3 e Zinco?

Ho appena ritirato gli esami del sangue che ho fatto la settimana scorsa, mi piacerebbe avere delle opinioni a riguardo, specialmente:

- TSH 3,20 mUI/L (valori normali: 0,25-3,50)

- fT3 2,7 pg/ml (valori normali: 2,6-5,4)

- fT4 13,2 pg/ml (valori normali: 9,4-20)

Va bene la tiroide? Mia mamma dice che secondo lei il TSH è un po' alto. Però rientra nei limiti, boh.

Questi invece sono "sballati":

- Zinco 63 mcg/dl (valori normali: 70-114)

- Vitamina D3 18 ng/ml (<12 deficienza; 12-30 insufficienza; >30 sufficienza)

Premetto che ho 26 anni e ho sofferto di anoressia per 5-6 anni e per 3 anni consecutivi non ho avuto il ciclo. Adesso ho recuperato peso (25kg) e ciclo (da gennaio anche se dopo tre cicli di fila il quarto mi ha saltato un mese e mezzo...). Non oso immaginare i danni che posso aver fatto al mio corpo... la vitamina D è bassa e so che è importante per la salute delle ossa... opinioni? a chi mi rivolgo?

Lo zinco basso può causare perdita e assottigliamento dei capelli?

Mi rendo conto che è una domanda un po' confusionaria, comunque grazie.

1 risposta

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Il profilo tiroideo è nei range, anche se ha ragione tua mamma il TSH è un po'altino e comunque i valori di riferimento cambiano da laboratorio a laboratorio...comunque in generali accettabili se non sei in gravidanza o cerchi una gravidanza...

    per lo zinco e la vitamina D sei carente.

    La vitamina D in generale è ottenuta tramite esposizione al sole perchè pochissimi alimenti la contengono in genere sono i pesci :salmone, aringhe e olio di fegato di merluzzo, poi il latte anche e le uova. La carenza della Vit d da appunto aleterazione della tiroide e in genere debolezza ossea ma che dolori muscolari.

    Lo zinco lo trovi anche negli integratori vitaminici da banco, lo zinco è implicato in numerosi processi biologici, specie nei 5 sensi e anche la memoria....una carenza può dare alterazioni di questi ultimi.

    Detto questo senti il medico di famiglia cosa ti dice che ha la tua storia clinica e ti conosce certamente meglio di noi qui dietro a un PC..ok?

    Fonte/i: Infermiera di PS
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.