Bimba* ha chiesto in Animali da compagniaRoditori · 7 anni fa

Tutto sul coniglio ariete!!?

Ciao a tutti, ho preso da poco una coniglietta ariete... Di notte sta nella gabbietta mentre durante il giorno la faccio girare per casa e in giardino... Sta facendo amicizia cn il mio bassotto e il mio gatto, insomma e' sempre in compagnia!! Le piace un sacco mangiare l erba.. Le fa bene?? Inoltre mi hanno detto che soffrono molto il caldo, per cui cerco sempre di liberarla fuori quando il sole e' gia tramontato... A giorni le faro fare il vaccino!! Mi hanno consigliato di darle da mangiare quei bastoncini tipo crusca.. Frutta secca o semi non vanno bene? Il fieno e' sempre a disposizione!! Ditemi tutto quello che sapete grazie :)

2 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Ciao!

    1- Il coniglio si adotta e non si compra, i negozianti ti possono dare il coniglio ancora non svezzato, questo causa la morte di molti conigli appena comprati, in oltre i negozianti ti daranno sicuramente del mangime per conigli che causano blocchi intestinali al coniglio. SIti per adozione: http://www.aaeconigli.it/adozioni.php http://www.lavocedeiconigli.it/coniglisa…

    2- Il coniglio dev'essere vaccinato contro 2 malattie mortali: la malattia emorragica virale e la mixomatosi (MEV e MIXO), tu hai già pensato di andare da un veterinario per gatti e per cani, sai che mi ha detto quello? che era inutile, stavo rischiando la vita del mio coniglio perché ci credevo pure, invece devi andare da un veterinario esperto in animali esotici.

    3- Il coniglio è un animale erbivoro, non deve mai mancare fieno che contiene molte fibre, non fa fare feci molli al coniglio, anche le verdure sono fondamentali, 200 grammi per ogni chilo del coniglio al giorno (es. il coniglio pesa 2 kg? 400 grammi di verdure), ogni giorno dovresti dargli: sedano, finocchio, catalogna, indivia, radicchio. Il pellet (mangime) mai! Fa venire blocchi intestinali causando la morte del coniglio! La frutta poca, un pezzetto a settimana, essendo molto zuccherina causa l' obesità del coniglio, il coniglio ne va ghiotto! Per premiare il coniglio potresti dargli 1 uvetta, massimo 3 al giorno.

    L'acqua, anche se hai il beverino compra anche una ciotola, il coniglio si trova meglio.

    L'erba è importante allo stesso modo della verdura, quindi è un ottimo alimento.

    4- Il coniglio deve essere sterilizzato a 6 mesi, sempre da un veterinario esperto in animali esotici, alla femmina possono venire tumori all' utero, nel maschio possono venire tumori ai testiçolì, causandogli la morte immediata. non si corre nessun rischio, anzi, si toglie il rischio morire.

    5- Il coniglio deve restare libero 24h su 24, se lo rinchiudi soffre e diventa aggressivo! Solo i primi 3 giorni in gabbia per farlo abituare a fare le feci lì dentro, per tutto il resto dei giorni puoi anche togliere la parte di sopra, occuperebbe solo spazio.

    6- Il coniglio dev'essere portato da un veterinario esperto in esotici, i comuni veterinari fanno più che male che bene al coniglio. una lista di siti:

    http://www.lavocedeiconigli.it/veterinar…

    http://amorfuretto.forumfree.it/?t=41125…

    http://www.aicriceti.it/Servizi/Veterina…

    http://bunnyeisuoiamici.forumfree.it/?t=…

    http://www.tartarugando.it/content/259-e…

    7- Come lettiera non usare mai quelle polverose. Compra il pellet per stufa, non comprarlo nei negozi di animali, molte volte mettono il profumo di limone, dando fastidio al coniglio, facendolo fare le feci fuori. Lo trovi nei negozi come brico, leroy merlin ecc..

    8-Si, il coniglio soffre molto il caldo, immagina che inizia ad avere caldo a 2 gradi.

    Potresti soddisfarla mettendola in una stanza dove sia presente aria condizionata o anche un ventilatore per cambiare l'aria, non direttamente in faccia al coniglio per evitare bronchite, oppure prendendo una bottiglia di acqua ghiacciata coperta da un panno per non farle prendere la bronchite, MAI troppo vicina al suo corpo.

    9-No, Mai! I semi gli fanno venire un blocco intestinale e anche la crusca, immagina che ci mettono anche il miele in quei bastoncini, che fa malissimo, mai, mai,mai! Possono causare la morte del coniglio.

    10-Se lo lavi, il coniglio muore terrorizzato.

    Il coniglio è in grado di pulirsi da solo, come i gatti, non puzza nemmeno!

    11- l' età di un coniglio varia dalle condizioni di vita:

    Coniglio alimentato male: vive solamente 5 anni, muore adulto

    Coniglio tenuto in gabbia, alimentato male: 1 - 2 anni di vita o meno

    Coniglio non sterilizzato: 1 - 4 anni di vita

    Coniglio non vaccinato: dipende a che età viene colpito dalla malattia

    Coniglio non svezzato: 50 giorni

    Coniglio tenuto in gabbia, alimentato male, non sterilizzato, non vaccinato: 7 mesi di vita

    Coniglio alimentato bene, con 1 cucchiaio al giorno di pellet, sterilizzato, vaccinato: 8 anni

    Coniglio alimentato benissimo, senza pellet, sterilizzato e vaccinato: anche fino ai 12 anni (mia nonna ne aveva uno gigante vissuto fino a 12 anni)

  • 7 anni fa

    ciao!

    l'erba è uno degli alimenti migliori nella dieta di un coniglio, contiene il silicio che è perfetto per il corretto consumo dei denti, che sono a crescita continua. se però è la prima volta che la mangia, dovresti fargliela mangiare in piccole dosi per farlo abituare al nuovo alimento.

    i conigli soffrono il caldo, le temperature ideali per loro sono intorno ai 15-20°C. quindi come hai detto fai bene a non farla uscire durante le ore più calde.

    però prima di portarla fuori sarebbe meglio vaccinarla e metterle un antiparassitario. assicurati che il veterinario che la vaccinerà (contro mixomatosi e mev) sia esperto in animali esotici.

    l'alimentazione di un coniglio deve essere composta per il 70% da fieno di buona qualità da lasciare sempre a disposizione, e il restante 30% da verdure lavate e a temperatura ambiente. 2/3 volte la settimana puoi dare anche qualche piccolo pezzo di frutta, senza esagerare perchè gli alimenti ricchi di zucchero non fanno bene ai conigli. i bastoncini di crusca non vanno bene come unico alimento (e poi devi controllare che altri ingredienti contengono).

    se il tuo coniglio però fino ad oggi è stato alimentato con questi, il cambio alimentazione deve avvenire in maniera graduale: sostituisci questi bastoncini con un pellet di buona qualità (ossia che non contenga semi, cereali, legumi, latte, coccidiostatico, miele, ... ma composto solo da fieno e erbe pressate). le marche migliori sono Oxbow e Bunny. poi inizia a fargli assaggiare le verdure. parti con sedano, finocchio, radicchio e insalata romana, che sono le verdure più fibrose. il primo giorno ad esempio dai qualche fogliolina di sedano, se durante la giornata non gli causa diarrea, allora al pranzo successivo aumenta la quantità. fai così per ogni verdura nuova che inserisci.

    alla fine il coniglio dovrà mangiare indicativamente 150/200 grammi di verdure per ogni chilo dell'animale, ossia un coniglio di 2 chili mangerà 300/400 grammi al giorno di verdure, preferibilmente suddivise in due pasti (mattina e sera). le verdure da dare sono 4/5 per ogni pasto, varia il più possibile.

    evita patate, legumi, funghi, aglio, cipolle, melanzane. dei peperoni e pomodoro togli la parte verde della pianta, e dei peperoni devi togliere anche i semini e i filamenti bianchi all'interno. nella frutta togli tutti i semi.

    a questo link puoi vedere una lista abbastanza completa di verdure da dare, in cui spiega anche quali possono essere date più spesso e quali no:

    http://www.bunnies.it/alimentazione.asp#freschi

    il coniglio deve vivere libero 24 su 24, come un gatto o un cane. la reclusione forzata causa obesità, artrite, muscolatura non sviluppata correttamente, stress, aggressività, blocchi intestinali. l'ideale sarebbe mettere in sicuro tutta la casa se puoi, oppure lasciargli a disposizione almeno una stanza. devi coprire tutti i cavi elettrici perchè a loro piace molto morderli, spostare le piante tossiche posizionandole ad altezze per loro non raggiungibili, sistemare qualsiasi cosa che possa essere pericoloso per loro e che preferiresti non venisse rosicchiato.

    solo i primi giorni ti conviene tenerlo chiuso in gabbia, perchè così impara ad usare la lettiera in maniera corretta. ma una volta che ha imparato, dovrai lasciarlo libero 24/24 h, anche quando dormi o non sei in casa.

    per i bisogni imparano ad usare la lettiera come i gatti, ma una volta raggiunta la maturità sessuale ci sono buone possibilità che ricomincino a farla in giro ovunque, e non servirà a niente sgridarlo o altro, perché stanno marcando il territorio e continueranno a farlo finché non saranno sterilizzati. inoltre per le femmine la sterilizzazione è indispensabile, in quanto una volta superati i due anni d'età, hanno l'80% di possibilità di sviluppare patologie come tumori uterini, alle ovaie, mastiti, piometra, endometria, ... malattie molto gravi che richiedono interventi chirurgici molto rischiosi (e costosi), ma a volte ce ne si accorge troppo tardi e quindi non si riesce nemmeno ad intervenire e la coniglia muore :( la sterilizzazione costa per le femmine tra i 150-250 €, per i maschi tra i 100-150 € (la differenza di costo varia perchè l'intervento nella femmina è invasivo, nel maschio no).

    Fonte/i: i conigli sono animali molto delicati. un coniglio tenuto in perfette condizioni (libero 24 h su 24, una dieta corretta priva di mangimi dannosi e ricca di fieno e verdure, sterilizzato e vaccinato, ...) può vivere anche oltre i 10 anni. ti consiglio la lettura di questi link, veramente interessanti (se non li conosci): http://www.lacollinadeiconigli.it/ http://www.lavocedeiconigli.it/ http://www.aaeconigli.it/ http://www.bunnies.it/ http://www.casafreccia.it/ http://www.amiconiglio.it/
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.