Un uomo può essere obbligato dalla compagna a fare il test di paternità?

Nel mio paese c'è un ragazzo di 23 anni che ha avuto rapporti con una sua coetanea: ora lei è incinta ma lui nega che il bambino sia suo, quindi lei adesso pretende che faccia il test del dna. Può obbligarlo, oppure no?

4 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Certo che sì!!

    Le basterà andare dal giudice e dare avvio alla pratica!!

    È ovvio che debba essere obbligato!! Un bambino si fa in due!!!

    Se non vuole crescerlo fatti suoi, ma deve dare gli alimenti come minimo!! Se non avesse voluto un figlio avrebbe dovuto usare delle precauzioni!!

    Questa avversione degli uomini a fare test di paternità è orribile!! L'uomo e la donna hanno lo stesso livello di "colpa" quando lei resta incinta...intanto però se lo dovrebbe tenere solo lei perché è obbligata dalla natura??

    Meno male che ci sono delle leggi che ci tutelano!! Se fosse per certi uomini saremmo rovinate!!!

    Oltre tutto, se continua a rifiutarsi, può essere anche peggio.

    http://www.altalex.com/index.php?idnot=58204

    http://www.studiocataldi.it/news_giuridiche_asp/ne...

  • 7 anni fa

    Penso che si possa obbligare, sempre con una ordinanza del giudice minorile, ai fini di valutare la necessità del mantenimento per il bambino.

    Ci vuole l'avvocato e tanta cattiveria.

    Non so se, durante la gravidanza, sia un bene impegnarsi in questioni legali pesanti ..

    è un periodo difficile, meglio aspettare e magari vedere se somiglia a papà.

    Un in bocca al lupo per il piccolino !

    Fonte/i: mamma, medico
  • ?
    Lv 7
    7 anni fa

    non so se sia obbligatorio, ma se non ha niente da nascondere perchè sottrarsi alla cosa? oltretutto perchè non dovrebbe essere suo? sono una coppia con una vita sessuale attiva, può succedere.

  • 7 anni fa

    Ma scusa parliamo dell'Italia? Comunque no, per la nostra legge non si può obbligare una persona a sottoporsi ad esami clinici ma se il presunto padre non vuole effettuare il test l'Italia suppone che egli sia il padre e che quindi debba aiutare almeno economicamente la famiglia.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.