Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 7 anni fa

E chi glielo spiega che a Fatima furono 60000 i testimoni oculari del grande miracolo del sole..?

<<Il resoconto di un testimone oculare, il dott. José Maria de Almeida Garrett, professore alla Facoltà di Scienze di Coimbra, Portogallo

"Saranno state circa le tredici e trenta pomeridiane quando, nel punto esatto dove si trovavano i fanciulli si alzò una colonna di fumo, sottile, bella e azzurrina, che si estendeva per almeno due metri sopra le loro teste, e a quella altezza evaporava.

Questo fenomeno, perfettamente visibile a occhio nudo, durò pochi secondi.

Non avendo preso nota della sua durata, non so dire se era più o meno di un minuto. Il fumo si dissolse improvvisamente, e dopo un po' si riformò una seconda volta, e poi una terza.

Il cielo, che era stato nuvoloso tutto il giorno, improvvisamente si schiarì: la pioggia cessò e sembrò che il sole stesse per riempire di luce la campagna circostante, che in quella mattinata invernale appariva così malinconica.

Io stavo guardando il luogo delle apparizioni in una serena, anche se fredda, aspettativa di qualcosa che doveva accadere, e la mia curiosità diminuiva per il lungo tempo che era passato senza che nulla attirasse la mia attenzione. Il sole, pochi istanti prima, si era fatto largo tra la spessa coltre di nuvole che lo nascondevano e ora risplendeva chiaro e intenso.

Improvvisamente udii il clamore di centinaia di voci e vidi che la folla si sparpagliava ai miei piedi ... voltava la schiena al luogo dove, fino a quel momento, si era concentrata la sua attesa e guardava verso il sole dall'altro lato. Anche io mi sono rivoltato verso il punto che richiamava lo sguardo di tutti e potei vedere il sole apparire come un disco chiarissimo, con i contorni nitidi, che splendeva senza offendere la vista. Non poteva essere confuso con il sole visto attraverso una nebbia (che non c'era in quel momento) perché non era né velato né attenuato. A Fatima esso manteneva la sua luce e il suo calore e si stagliava nel cielo con i suoi nitidi contorni, come un largo tavolo da gioco. La cosa più stupefacente era il poter contemplare il disco solare, per lungo tempo, brillante di luce e calore, senza ferirsi gli occhi o danneggiare la retina. [Durante questo tempo] il disco del sole non rimase immobile: aveva un movimento vertiginoso [ma] non come lo scintillìo di una stella in tutto il suo splendore perché esso girava su se stesso in folli giravolte.

Durante il fenomeno solare che ho appena descritto, avvenne anche un cambiamento di colore nell'atmosfera. Guardando verso il sole, ho notato che tutto stava diventando più scuro. Ho guardato prima gli oggetti più vicini e poi ho esteso il mio sguardo ai campi fino all'orizzonte. Vidi ogni cosa assumere il colore dell'ametista. Gli oggetti intorno a me, il cielo e l'atmosfera, erano dello stesso colore. Ogni cosa, sia vicina che lontana era cambiata, assumendo il colore di un vecchio damasco giallo. Sembrava che la gente soffrisse di itterizia e io ricordo di aver provato un senso di divertimento vedendo le persone sembrare così brutte e sgradevoli. La mia stessa mano era di tale colore.

Poi, improvvisamente, si udì un clamore, un grido di angoscia prorompere da tutti. Il sole, roteando selvaggiamente, sembrò staccarsi all'improvviso dal firmamento e, rosso come sangue, avanzare minacciosamente verso la terra come per schiacciarci con il suo peso immenso e ardente. Durante quei momenti provai una sensazione veramente terribile.

Tutti i fenomeni che ho descritto furono da me osservati in uno stato d'animo calmo e sereno, senza alcun disturbo emotivo. Interpretarli e spiegarli è compito di altri. Debbo dichiarare infine che mai, prima o dopo il 13 ottobre [1917] ho assistito a simili fenomeni atmosferici o solari". >>

commenti?

11 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Risposta preferita

    LEGGI IKE HO RAGIONE VERO

    GATTI SONO MALAVGI E SPESSO GRAFIANO , LEGGI QUESTO

    L GATTO SPECIE NERO ESSERE UN ANIMALE SATANICO ECCO LE PROVE LO SAI CHE IL GATTO ESSERE SATANICO QIUNDI MALVAGIO SPECIE IL NERO LEGGI QUI GATTO MORDE E STRACIA BIBBIA http://www.google.it/#hl=it&gs_nf=1&pq=gattto%20sa...

    GUILLAUME D'AUVERGNE, VESCOVO DI PARIGI NEL 1231-1236 AFFERMA SENZA OMBRA DI DUBBIO CHE SATANA SI MOSTRA AI SUOI FEDELI PER L'ADORAZIONE SOTTO FORMA DI GATTO. IL PAPA GREGORIO IX NELLA BOLLA VOX IN ROMA DEL 13 GIUGNO 1233 FA MENZIONE AL GATTO NERO CHE CADDE DAL CIELO, INDICANDO IN QUESTA VISIONE LUCIFERO INOLTRE ERA RISAPUTO CHE IL GIORNO DEL GIUDIZIO SI SAREBBERO VISTI I GATTI ARRAMPICARSI SUI MURI DELL'INFERNO. NEL 1579 VIENE BRUCIATA LA STREGA "DEWELL DI WINDSOR" IL CUI GATTO GILLE È STATO TESTIMONE DEI SUOI PATTI COL DIAVOLO.

    A VESOUL, NEL 1620, LA STREGA JEANNE BOILLE CONFESSÒ DI ESSERE IN CONTATTO CON UN POTENTE DEMONE CHE LE APPARIVA SOTTO LE SPOGLIE DI UN MOSTRUOSO GATTO NERO; COLPEVOLE DEL MEDESIMO CRIMINE NEL 1662 ISABEL GOWDIE, IL DRAMMATURGO REGNARD, A SEGUITO DI UN VIAGGIO NELLE TERRE LAPPONI NEL 1681, RACCONTÒ CHE IN QUELLA TERRA GLI STREGONI VANTAVANO DI POTER OPERARE SULLE PERSONE MALVAGIE UNA TRASFORMAZIONE: QUELLA IN GATTI NERI, PERCHÈ TALI ANIMALI ERANO AFFINI AL DEMONIO.

    QUALCOSA DI DIABOLICO IN QUESTO FELINO ERA TROVATO ANCHE DALL'ILLUMINISTA FRANÇOIS MARIE AROUET, (VOLTAIRE) CHE NEL SUO DIZIONARIO FILOSOFICO (1764) TRATTANDO DELLE COSTELLAZIONI CELESTI FA NOTARE CHE NON VI SI VEDE MAI LA COSTELLAZIONE DI UN GATTO MA SEMPRE DI ALTRI ANIMALI, QUASI I PRIMI FOSSERO PERFINO BANDITI DALLA VOLTA CELESTE

    GUAI LASCIAR DORMIRE IL GATTO SUL LETTO ACCANTO A SE, CON IL SUO ALITO PESTILENZIALE SARÀ CAUSA DI MORTE - IL PELO DEL GATTO È NON SOLTANTO NOCIVO MA PERFINO VELENOSO - SECONDO ALCUNI IL GATTO AVREBBE IL DONO DI VEDERE GLI SPIRITI -

    IL GATTO SPARISCE MISTERIOSAMENTE ANCHE IN UNA CASA RIAPPARENDO SEMPRE ALTRETTANTO MISTERIOSAMENTE - UNA TRADIZIONE POPOLARE TRAMANDA CHE IL MARTEDÌ GRASSO I GATTI ESSENDO INTENTI A FESTEGGIARE CON IL DEMONIO NON SIANO VISIBILI IN GIRO

    I GATTI SONO MALVAGI UCCIDONO PER DIVERTMENTO POVERI UCCELINI , IFATTI HO VISTO UN GATTO SI DIVERTIVA A TORTURARE UN POVERO UCCELINO ,INFATTI POI LO LASCIATO LI IN FIN VITA TUTTO GRAFIATO , E NON NEMMENO MANGIATO QUINDI LO UCCISO SOLO PER DIVERTIMENTO IL GATTO ESSERE UN ANIMALE MALVAGIO

    LE CAPRE HANNO LE PROPIO LE CORNA CHE SPESSO SONO MOLTO LUNGHE ,E POI MOLTO AGRESSIVI E MOLTO VIOLENTE , E SPESSO SI INCORANANO TRA DI LORO CON FEROCIA

    POI UNA FACCIA ORRIBILE E DIABOLICA ,

    LA CAPRA È UN FORMA CHE ASSUME SATANA , E SPESSO ASSUME PURE FORMA DI GATTO

    QUINDI SONO ANIMALI CREATI DA SATANA NON DA DIO COME GLI ALTRI ANIMALI

    IL GATTO ESSERE UN ANIMALE SPORCO INUTILE E DANNOSO

    INVECE IL CANE , FA IL POLIZZIOTO , FA L ANTIDROGA , AIUTA I CIECHI , TI DIFENDE DAL LADRI E DAGLI AGRESSORI , SE IL CANE SOCCOIRTORE , QUELLO PER LE VALANGHE

    SE UN INCEDIO IN CASA E TU SVIENI , TI PORTA FUORI RISCHANDO LA SUA VITA

    E FANTE ALTRE COSE , QUINDI ESSERE UN ANIMALE BUONA

    CANE UGALE BENE CIOE DIO

    IL GATTO NON FA E NON SERVIRE A NIENTE , MANGIA BEVE E DORME , E CERCA IL PADRONE SOLO PER MANGIARE

    FA SOLO COSE NEGATIVE , TIPO RUBA IL CIBO ,

    TORTURA PER DIVERTIMENTO POVERI UCCELINI E SPESSO NEMMENO LI MANGIA

    E POI E PIENA DI PULCI ,IN CASO DI PERICOLO E IL PRIMO A SCAPPARE E ABBADONA IL PADRONE

    POI SPORCANO , FA MOLTO RUMORE LA NOTTE

    QUINDI GATTO UGALE MALE UGUALE SATANA

    CANE BENE GATTO MALE

  • Anonimo
    7 anni fa

    La Margherita Hack, se è in vena ti spiega tutto!

  • Anonimo
    7 anni fa

    se fosse successo qualcosa al sole saremmo morti tutti e il fenomeno sarebbe stato visto da tutti

    Fonte/i: psicosi di massa
  • 7 anni fa

    @"Saranno state circa le tredici e trenta pomeridiane quando, nel punto esatto dove si trovavano i fanciulli si alzò una colonna di fumo, sottile, bella e azzurrina, che si estendeva per almeno due metri sopra le loro teste, e a quella altezza evaporava."

    Ecco, se potessimo analizzare il fumo forse avremmo risolto il mistero... Ma si rendono conto questi allocchi superstiziosi che se il sole si mettesse a ballare in quel modo porterebbe sconvolgimenti tali da causare la fine del mondo? O che se fosse la terra a mettersi a danzare (dando l'impressione che fosse il sole a farlo) il risultato sarebbe lo stesso?

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    grazie ike,avevo problemi ad addormentarmi,ma ora che ci sei tu,problema risolto

  • Se il sole balla, significa che Cicerone aveva ragione nel Somnium Scipionis, nella rotazione le sfere celesti producono musica... e questo significa anche che il sole ha buon gusto.

    Fonte/i: Sono stanco di spiegartelo ormai.
  • Anonimo
    7 anni fa

    Se il sole avesse veramente "danzato" l'avrebbe visto come minimo mezzo mondo e non quei pochi contadinotti analfabeti.

  • 7 anni fa

    ho fatto una piccola ricerca, su wikipedia c' è scritto che molti dei 60 mila testimoni non videro nulla, e quelli che videro il sole "danzare", fornirono delle testimonianze tra loro contrastanti

  • Anonimo
    7 anni fa

    No no, nessun commento, magari una prescrizione medica quella si: 2 compresse di Ziprexa, mi hanno detto che è un' ottimo antiallucinatorio, lo passa pure il SSN.

    Dopo questa me ne posso andare a dormire.

    Fammi un favore, di a Jessica aka Jiden aka Dhdhdh che ha ragione, altrimenti ricominciamo come ha fatto con Dragon Ball.

    @Jessica

    Si si hai ragione, il gatto e la capra sono 2 animalacci creati da me. Ho sentito che la capra stava bestemmiando in sanscrito, sono sicuramente maledetti, ma delle pulci è colpa tua che non li tieni puliti.

    Signore, se fulmini i troll inutili ti prometto che mi converto.

    @Alessio Dusi

    Tanto è inutile, gli ho mandato il link di Dynamo che cammina sull' acqua, non è servito a niente. Potrebbe venire Cristo in persona a dirgli che lo ha preso in giro per tutta la vita, non ci crederebbe lo stesso.

  • ?
    Lv 6
    7 anni fa

    Il fatto si può spiegare del tutto facilmente con queste ipotesi:

    - suggestione collettiva

    - fenomeno naturale, atmosferico o astronomico (per esempio caduta di una meteora) scambiato per una danza del sole che di fatto non c'è mai stata.

    Ingigantimento emotivo dell'evento dovuto alla profondissima ignoranza del popolo di pastori e contadini che ne furono testimoni!

  • Lv 7
    7 anni fa

    Chiacchere e scemenze, ecco come i credenti cercano di spacciare per vere le loro favole dementi, con il banale fenomeno di rifrazione e le testimonianze manipolate.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.