Mattia ha chiesto in SportCalcioCalcio - Altro · 7 anni fa

Modo di calciare il pallone?

È un po una domanda banale ma volevo un vostro parere, ho 16 anni e gioco calcio da 11, da quando sono piccolo che ho sempre questa abitudine di tirare il pallone di esterno e ora automaticamente quando tiro mi viene automatico tirare d esterno anche quando sobo nel letto sdraiato ho i piedi che vanno verso l interno, sapete dirmi per caso se è perche è un abitudine che ho da piccolo magari di dormire cosi che mi porta a tirare anche in questa maniera e se con qualche miglioramento posso cominciare a tirare di collo pieno oppure non posso farci niente? È una dpmanda buffa ma mi da fastidio vedere che la palla prende sempre questp cavolo di effetto e non riesco mai a tirare normalmente. Grazie mille!!

2 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Io quando giocavo a calcio facevo del mio tiro d'esterno destro il colpo vincente.Calciavo ottimamente le punizioni pure con l'interno del piede mettendo la palla nel sette della porta nove volte su dieci,ma il tiro d'interno a differenza di quello d'esterno è prevedibile ed infatti se non lo indirizzi precisamente all'incrocio dei pali è facile per il portiere pararlo anche a motivo della limitata velocità che si impartisce al pallone.Calciando d'esterno riuscivo a dare molta potenza al pallone che nel colpo cambiava forma ed inizialmente andava dritto,ma arrivato vicino alla porta cambiava direzione dai 70 a gli 80 gradi sparendo dalla vista del portiere ed entrando in porta.

    Riuscivo a calcolare la potenza necessaria da dare al tiro affinchè il pallone prendesse sempre quella traiettoria.

    Per fare questo è necessario calcolare bene la ditanza dal pallone e colpirlo al centro affinchè non vada ne troppo in alto ne troppo in basso ed in questo caso non c'è neppure bisogno di guardare la porta perchè saprai già dove va il pallone ed infatti perchè il tiro riesca devi guardare il pallone fino ad un attimo prima del tiro e poi alzare di pochi gradi la testa al momento del tiro.

    A me veniva tutto naturale e non so che velocità raggiugesse il pallone che certamente era elevata a motivo del fatto che ho sempre avuto grande reattività e potenza,pensa che per molti anni ho praticato il ciclismo e quando facevo gli sprint(sempre vincenti) all'inizio dello sprint durante le prime pedalate le ruote slittavano.

    Per quanto riguarda il tiro con il collo del piede,quello è da fare soltanto quando il passaggio del pallone ti arriva ad un altezza tra il fianco e la spalla colpendo il pallone al centro o leggermente in alto.Io avevo un elasticità muscolare tale da riuscire a colpire il pallone con il collo del piede pure quando il pallone arrivava all'altezza della testa.

    Nel tuo caso se non riesci a controllare il piede nel momento del tiro vuol dire che forse hai un problema di lassità del piede che ti porti dietro da quando eri piccolo,quindi ti consiglio di andare da un buon ortopedico e fisioterapista e poi di andare in palestra facendoti seguire da un buon istruttore.La palestra principalmente serve a trovare la coordinazione nei movimenti e la stabilità nella postura.

    Fonte/i: Credo che il fisico si possa migliorare,ma che con il talento ci si nasca.
  • 7 anni fa

    posso cominciare a tirare di collo pieno oppure non posso farci niente? .........ma certo che puoi che domande fai...ma il miglior tiro secondo me rimane quello interno a girare .__. le migliori punizioni e i migliori goal vengono fatti di interno preferibilmente destro :D

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.