Miranda ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 7 anni fa

Gatto ha fatto pipi sul tappeto! perché?

Ho un gatto di un anno ke vive in casa da circa dieci mesi. E' castrato. Un paio di giorni fa ho trovato pipi sul tappeto.. ma non gli spruzzi di marcatura, vera e propria pipi in abbondanza. Mi è venuto il panico, soprattutto perche nn lo aveva mai e dico mai fatta fuori dalla lettiera, neanke quando era piccolo! Ho lavato il tappeto in terrazzo cn la pompa e ci ho messo ammorbidente, detersivo, disinfettante, e ho spazzolato cn lo scopettone e sciacquato, x poi ripetere l'operazione! Sembrava ke l'odore si fosse tolto ma ovvio ke il gatto ha un olfatto migliore ed evidentemente nn era andato via del tutto, quindi lo ha rifatto! Ditemi cosa devo fare... perche sta facendo cosi, è sanissino nn ha nessun problema. E nn ci trovo una spiegazione logica! Ditemi anche il modo mogliore x togliere l'odore... grazie

5 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Le ipotesi sono due. 1) Qualcosa (animale o persona) lo ha spaventato e lui se l' è letteralmente "fatta addosso": in questo caso la pipì non ha i caratteri della marcatura, come tu dici. Poi, continuando a sentire l' odore di urina, è tornato a farla lì. Metti allora la lettiera nelle vicinanze, e, soprattutto, cerca di capire cosa lo ha spaventato. Potrebbe essere qualcosa per te normalissima: un ospite inatteso, il bambino di casa che ha urlato all' improvviso, una mossa che lui ha interpretato come minaccia... solo tu puoi capire cosa è stato. 2) Ha creduto che qualcuno (soprattutto animale, ma anche persona) sia entrato nel suo territorio per "rubarglielo" e scacciarlo: lui si è molto spaventato, ed ora non si sente sicuro marcando il territorio con semplici "spruzzi", ma sente il bisogno di farlo con quantità molto maggiori di urina. Devi fare come nell' ipotesi precedente. Non dimenticare inoltre di gratificarlo con coccole e bocconcini appetitosi tutte le volte in cui va nella lettiera.

    Per deodorare a fondo il tappeto, devi prima stabilire quanto è resistente. Se lo è, puoi usare una soluzione di acqua e Sanibox, e poi affidarlo alla tintoria. Se è delicato o, peggio, pregiato, fallo stare per una notte (senza pioggia) all' aria aperta, quindi spazzola le fibre con delicatezza (in modo da alleggerire l' odore di pipì di gatto); poi portalo da un restauratore di tappeti, che sa come trattare anche i più "difficili". Potresti usare anche una soluzione di acqua e aceto bianco, ma, se il tappeto è pregiato, è meglio non rischiare la formazione di aloni. In ogni caso, non è mai una buona idea tenere un tappeto di pregio in luoghi in cui dimora un gatto.

  • 7 anni fa

    usa uf2000 di stopodor e il problema sará risolto

    Fonte/i: www.stopodor.it
  • A volte problemi comportamentali di questo tipo possono nascondere qualcosa di più grave.

    Il gatto non associa il dolore a sè stesso, quindi se ha dolore durante la minzione penserà che la colpa sia della sabbietta quindi cercherà un altro posto per fare pipì.

    Controlla il tuo gatto in questi giorni, se urina spesso oppure in grandi quantità, se beve molto, se trovi tracce di sangue o qualcosa di anomalo portalo a fare una visita dal veterinario.

    Nei gatti castrati sono frequenti problemi renali e di infezioni all'apparato urinario, perciò ti consiglierei comunque di portarlo ogni tanto a fare un controllo o un esame delle urine.

  • 7 anni fa

    i gatti maschi marcano il territorio anche se sono castrati penso..poi per l'odore non so che dire

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 7 anni fa

    É un animale e non si puó sapere cosa l'abbia spinto a fare questo visto che nOn l'aveva mai fatto direi di non preoccuparti (per l odore bho

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.