Anonimo
Anonimo ha chiesto in Affari e finanzaFinanza personale · 8 anni fa

come funziona poste italiane?

scusate la mia ignoranza. Tutto parte da una discussione tra amici, di ieri sera.

Ciò che vorrei chiedere è sostanzialmente questo: poste italiane non è un istituto di credito, ma una spa.

Per il credito si appoggia a Deutsche Bank, esatto? Ma solo per il credito? Cioè, non capisco come, non essendo un istituto di credito, possa gestire denaro proveniente da cc e altre operazioni, e come possa svolgere attività di "intermediazione finanziaria" (sapevo che solo in banca si possono es. acquistare titoli ecc).

Può dunque una spa svolgere le medesime funzioni di un istituto di credito?

E come può Deutsche.B concedere credito a clienti che, a questo punto, non sono suoi clienti ma clienti di PI, non beneficiando quindi del denaro circolante attraverso cc e depositi vari. (nel senso che in genere è la banca in cui si opera che più facilmente concede credito).

Un conto corrente in poste italiane, non è un conto bancario ma un conto in una società per azioni? Spero di essermi spiegata. Ringrazio anticipatamente chi ne sa più di me, anche per informazioni aggiuntive correlate.

1 risposta

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Poste italiana non è una spa qualunque, è di proprietà essenzialmente del ministero del tesoro e gode di privilegi e tutele che altre spa non hanno. Vende prodotti di diverse banche sia per il credito che per gli investimenti. E' a tutti gli effetti anche un istituto di credito ed è iscritta all'ABI (associazione bancaria italiana). Nessuna spa può svolgere attività finanziaria se non ne ha i requisiti e se non è iscritta all'albo degli agenti in attività finanziaria. Il conto bancoposta è un conto bancario a tutti gli effetti. Ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.