E possibile che si arrivi un giorno ad usare una propulsione a curvatura come in Star Trek?

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    7 anni fa
    Risposta preferita

    Felix, la tua domanda è molto interrssante. In teoria tutto ciò che dice la propulsione a curvatura sarebe possibile perchè non ci sono limiti al modo e alla velocità in cui si può piegare lo spazio-tempo. Però Miguel Alcubierre scoprì che c'era bisogno di una massa 100 miliardi di volte superiore alla massa dell'universo per andare appena più veloci della luce. Però di sbagliò, rifece i calcoli e questa volta ridusse la massa a quella di Giove. È un grande progresso però ancora troppo grande. Ultimissimi studi della Nasa però hanno rivelato che sarebbe sufficiente appena una massa di 754 kg, paragonabile a quella delle sonde Voyager! Peró non parliamo di materia normale ma della cosiddetta "materia esotica". Adesso la Nasa sta preparando esperimenti su piccola scala. Speriamo. Mi piacerebbe salpare per le stelle e vedere le meravigliose meraviglie del cosmo! ;)

  • 7 anni fa

    L'unica "parvenza" di scientificità della "propulsione a curvatura" è che usa un termine scientifico oscuro ma suggestivo.

    Se la Relatività Generale avesse avuto meno successo presso gli "estranei" ed invece questo successo l'avesse avuto (ad esempio) la Fisica Quantistica, Star Trekk avrebbe proposto il "Motore Quantistico" ed oggi tu chiederesti se, in futuro, sarà possibile usare la "propulsione Quantistica".

    Se alcuni racconti di fantascienza avessero avuto maggiore successo, oggi forse qualcuno chiederebbe se, in futuro, sarà sufficientemente sviluppata la "Propulsione psionica" oppure quella "psico neutronica".

    Basta trovare un termine oscuro ma suggestivo, ed il gioco è fatto.

    Perché lo scopo principale è uno solo: Ridurre lo Spazio alle dimensioni del Far West.

    Cioè due o tre giorni di diligenza tra un villaggio ed un altro, due o tre giorni di astronave tra un pianeta ed un altro.

    La fantascienza è (a cominciare da Guerre Stellari) un film di cappa e spada (monarchico, tra l'altro: Erede al trono legittimo "per discendenza") in cui alle diligenze si sostituiscono le astronavi.

    Nient'altro.

    Ciao

  • ?
    Lv 5
    7 anni fa

    Per "curvare" appena un pochettino lo spazio occorre tutta l'energia (o la massa che sostanzialmente è la stessa cosa a seconda del punto di vista) di una Stella o, ancora meglio, di un buco nero. Pensa che il Sole "curva" appena sensibilmente lo spazio solo fino a Mercurio.

  • Paolo
    Lv 7
    7 anni fa

    Certo... nel prossimo film della serie lol!

    Scherzi a parte, tutte le "iperpropulsioni" dei vari film e romanzi di fantascienza si basano su pseudoteorie che dubito fortemente abbiano qualche base nellla realtà.... certo, se tu fossi una particella subatomica non avresti problemi... il tunneling quantomeccanico è una realtà ormai largamente accettata... peccato che funzioni sole per oggetti di massa, appunto, subatomica.

    Concludendo: no, non credo proprio.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    7 anni fa

    dubito molto, ma la Nasa fa bene a sperimentare. chi cerca trova, e chi non cerca è sicuro di non trovare nulla.

  • 7 anni fa

    no

  • Anonimo
    7 anni fa

    CIAO FELIX ALIAS YOYAGER.

    NATURALMENTE TU SEI UNO DEGLI UTENTI PIU' ATTIVI, RISPONDI A TANTE DOMANDE.

    QUESTA DOMANDA METTE IN LUCE LA TUA VERA PREPARAZIONE IN MATERIA

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.