Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteAssistenza sanitariaFerite · 8 anni fa

Ferita alla gamba con pus?

Salve. Martedì verso le 16:00 circa, stavo giocando a calcio in un terreno simile a quello delle piste atletiche, il tappeto rosso, e facendomi fallo mi hanno fatto strisciare atterra la gamba e sotto il ginocchio ho una ferita larga e lunga quanto una mano. Non è ferita ma è come se le pelle si fosse bruciata. Solo Mercoledì ho disinfettato la ferita con acqua ossigenata, e dove c'era la fuori uscita di pus ha perso tempo ad asciugarsi. Mercoledì verso le 20:00 di sera, dopo aver messo l'acqua ossigenata, ho messo sopra la cicatrene che dopo più di 12 ore, non si è ancora asciugata e compaiono ancora dei fiumetti di pus e penso che sotto il bianco della cicatrene ce ne sia dell'altro. Oggi, Giovedì, sento anche del dolore nella ferita che tira molto e sopratutto quando cammino.

E' normale avere tutto questo pus o la ferita si è infezionata?

E' normale che tira così assai?

PS: Se volete posso mettere una foto.

Aggiornamento:

Non è fasciata. Il farmacista ha detto che devo lasciarla scoperta per farla asciugare più velocemente. L'ho disinfettata solo ieri, ora vedo come evolverà nel tempo altrimenti lunedì andrò dal mio medico di fiducia.

Aggiornamento 2:

Oggi sono andato dal dottore e mi ha dato Hyalo Silver Spray

4 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Ogni mattina vanno tolte le bende, pulite le ferite, rifatta la medicazione e applicate bende nuove e sterili. Durante le prime 2 settimane le bende tendono molto ad incollarsi alla carne viva ed alle parti in via di cicatrizzazione, rendendo le operazioni estremamente dolorose. Per evitarlo bisognerà comprare bottiglie di soluzione fisiologica in farmacia con la quale bagnare abbondantemente le vecchie garze e bendature incrostate, scollarle lentamente, e poi la pelle viva andrà pulita leggermente con acqua ossigenata i primi giorni (che solleva un pò le garze dalla pelle e allo stesso tempo evita le infezioni come il tetano per chi non ha voluto l'antitetanica in ospedale), e successivamente con soluzione fisiologica. Finita la pulizia bisognerà applicare la Connettivina, è una pomata all'acido ialuronico 0,2% che si trova in farmacia e costa 10 euro a tubetto, non esiste al momento niente di meglio. Lungo tutta l'abrasione bisognerà avere cura di spalmarci uno strato di 2-3 mm di tale pomata, dopo di che applicare "garze grasse", si chiamano così perchè studiate apposta per non attaccarsi alle ferite e sono intrise per altro anche esse di connettivina. Applicate le garze grasse (1 solo strato) si devono applicare altri 3 o 4 strati di normali garze sterili. Per fermarle sconsiglio l'uso di nastri appositi o di apposite garze nastrate perchè dopo pochi giorni la pelle si sensibilizza alla sua colla e soffrite veramente molto in ogni movimento. dovrete comprare bende tubolari elastiche per fermare le garze, ne esistono per gambe braccia petto e così via. Ripeto è importante rifare la medicazione ogni giorno, se la si fa ogni due giorni si incolla tutto e vi ristrappate il tessuto in via di cicatrizzazione. la prima doccia nel mio caso ho potuto farla dopo una settimana, il dolore dell'acqua sulle ferite era quasi sopportabile. dopo circa 3 settimana in genere inizia a formarsi la crosta. la pelle tira fa male ma è buon segno. dopo di che il tormento finisce, ed i segni rimangono in ogni caso per circa un anno, perchè il ciclo completo di cicatrizzazione dura per al'appunto un anno, e la pelle inizia a riformarsi da sotto e non dalla superficie visibile. Ciao !!

  • 8 anni fa

    Cerca di fare dei taglietti superficiali sulla ferita per far uscire il pus e metti lo jodio

    Fonte/i: Medico chirurgo
  • 8 anni fa

    la crosta non deve venire se viene toglila con una spugna bagnata il cicatrene ti crea problemi metti lasciala all'aria con una garza soppra per evitare che entri llo sporco,un'ottimo prodotto sarebbe il rigenoma spray che è olio ozonizzato,disinfetta sfiamma e cicatrizza i tessuti molli velocemente senza formare la crosta però è un po caro anche se si usa per molte cose,continuua con ll'acqua ossigenata 3-4 vollte al giorno e in pochi gg si asciuga se devi spendere i soldi per iil gentaliyn allora prendi il riigenoma funziona molto meglio e su tutto.dr simone sce medico e utilizzatore

  • 8 anni fa

    Risparmiaci la foto! Si che è normale se non hai pulito correttamente la ferita, l'hai disinfettata e fasciata

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.