nico97 ha chiesto in Animali da compagniaCavalli · 7 anni fa

Paddock cavalli di un ettaro?

ciao a tutti, ho a disposizione un ettaro di terra agricola mista tra terra argillosa e sabbiosa.. ho notato che nel periodo autunnale quando il tempo è piovoso in alcuni punti si formano ristagni d'acqua e diventa tutto fangoso, mi conviene fare drenare il terreno da una ditta specializzata? non vorrei che i cavalli nella stagione fredda sprofondino e/o formino buche nel terreno..

La terra è gia stata mossa e bagnata da mio padre, che tipo di prato devo seminare?

che tipo di manutenzione ha il prato nella stagione primaverile/estiva; bisogna innaffiarlo, muoverlo, passare l'erpice?

quanto pensate possa costare una scuderia in legno di 4-6 box, con il corridoio centrale, un lavaggio e una piccola selleria? il fienile dove sistemare le rotoballe ce l'ho gia...bisogna chiedere il permesso a qualcuno per portare i due cavalli a casa dal maneggio?

per la recinzione pensavo di farla in legno: la parte interrata cosparsa di pece ed il legno trattarlo con prodotti appositi, ed aggiungere la recinzione elettrificata... quanto la faccio alta la recinzione? considerate che ho due shire circa di 1.80 al garrese..

mi consigliate di sferrarli o lasciare i ferri?

grazie mille per le risposte

1 risposta

Classificazione
  • 7 anni fa
    Migliore risposta

    tante domande...

    un ettaro sono 10.000 mq. quindi ti consiglio di fare un "progettino" per dove sistemare tutte le strutture in modo da essere comodo nell'utilizzo.

    le stalle che cerchi tu sono dei veri e propri capannoni con tre box per lato che magari abbiano una porta sul corridoio e una sull'esterno di accesso diretto al paddok, io ne farei due grandi per lato in modo che i cavalli possano uscire autonomamente, poi li puoi ulteriormente suddividere con fettuccia elettrificata.. all'interno considererei uno spazio per il lavaggio ed uno per la selleria, oltre ad una zona per tenere fieno e granaglie da somministrare.. nei periodi di brutto tempo avere tutto a portata è veramente bello!

    per il costo diciamo che dipende da cosa fai.. penso che potresti anche partire con una pavimentazione in cls con una bella copertura sistemare le pareti esterne e all'interno le partizioni dei box te le puoi fare in legno con il tempo .. all'inizio potresti usare dei fens...

    inoltre considera di avere l'accesso libero al capannone con un mezzo (trattore o altro) per fare la pulizia e portare eventuali rotoballe o altro. puoi pensare di creare dei percorsi pavimentati con i blocchi in cemento per i parcheggi.. quelli in parte forati..

    seminare nei paddok serve a poco perchè comunque i cavalli scorticano rapidamente tutto. quindi ti consiglio di individuare una zona da tenere a prato, da far sistemare (pendenze ed irrigazione) in modo da poter avere un bel prato stabile polifita con loietto

    per avere i cavalli a casa devi sentile la ULSS o ASL di competenza.. a volte c'è un limite di cavalli, e possono volere la concimaia per il letame... poi ti servirà il numero di stalla... tutte cose che ti sapranno spiegare loro.

    per i recinti il legno è bello ma i cavalli tendono a rosicchiarlo, quindi non moto durevole.. lo sarebbe molto di più il ferro.. comunque è una scelta tua. l'altezza valutala in base ai cavalli che ospiti.. i tuoi sono grandi quindi la terrei un po' altina per evitare scavalchi..

    per la sferratura la puoi fare, ma dovresti creare nei paddok delle zone miste portando magari della ghiaia media rotonda non spaccata... e altre zone a sabbia.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.