goessi
Lv 4
goessi ha chiesto in SportAttività all'apertoArrampicata · 7 anni fa

Isolamento termico Materiale Stratermic con densità?

che cosa é?? é meglio comprare una giacca con 400 o 230 di strermic?

1 risposta

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao Jessica, allora, il tessuto è SOGGETTO a GRAMMATURA, quindi PESO è DENSITA' dello stesso,

    partendo da tessuti LEGGERISSIMI ( 18 grammi x m2 fino oltre i 500grammi x m2 )

    Quindi, cara Jessica, da questo si EVINCE che più sali di numero è più il Tuo

    MATERIALE STRATERMIC è CALDO, perchè PiU' DENSO e PIU' PESANTE!!!!

    ORDUNQUE, NATURALMENTE se si PARLA dello STESSO TESSUTO o MATERIALE

    che dir si voglia, PERCHE' naturalmente SE PRENDO due TESSUTI NON dello stesso TIPO,

    MA UNO MIGLIORE e L'ALTRO PIU' SCADENTE, per ESEMPIO

    UNO di 200gr.x 1m2 e UNO di 300 x 1m2 PUO' VERIFICARSI che il 200 sia più

    CALDO e MIGLIORE del 300, MA QUESTO dipende DAI 2 TESSUTI di cui uno ( il 200)

    è PIU' PERFORMANTE ( MIGLIORE) dell'ALTRO ( e capita quando si spende POCO,

    PERCHE' sempre ricordarsi CHE NESSUNO REGALA NIENTE!!!!!

    COME REGOLA GENERALE A PARITA' DI TESSUTO, nella scala PIIU' SALI e PIU' migliora

    IL COMFORT ( CALDO) trattenuto dal TESSUTO , perchè più denso e quindi più pesante

    GRAMMATURE per TESSUTI :

    Come per tutte le fibre di rinforzo, questo valore si esprime direttamente con il PESO IN GRAMMI PER 1 METRO QUADRATO DI TESSUTO.

    La disponibilità delle grammature nei tessuti è molto ampia, a partire da 18 fino a OLTRE 500 gr/m2

    COMPOSIZIONE

    La composizione definisce il numero dei fili in un centimetro, sia in ordito che in trama.

    I tessuti possono essere bilanciati, cioè con la stessa quantità di fili nei due sensi, oppure unidirezionali

    orientati, con più fili ad esempio in ordito e meno in trama. Questo tipo di tessuto viene impiegato quando si

    vuole aumentare la resistenza dello stratificato verso una determinata direzione.

    Unitamente al numero dei fili, può essere anche indicato il TEX dei filati che compaiono nei due sensi, il

    quale generalmente è uguale nei tessuti bilanciati, e può essere diverso in quelli unidirezionali.

    Per visualizzare e confrontare la composizione di un tessuto si usa una lente contafili, che generalmente

    focalizza un quadrato di 2 cm. di lato.

    I tessuti destinati a normali impieghi vengono prodotti con un buon equilibrio tra numero di fili e tex. Una

    tramatura troppo serrata rende più difficoltosa l’impregnazione; mentre un tessuto a maglie molto larghe

    trattiene della resina in eccesso, senza alcun vantaggio.

    SE TI serve ALTRO aggiungi nei DETTAGLI!!!!

    Ciao. SALUTONI!!!!!!!!

    Fonte/i: Alpinismo e Arrampicata da molti lustri.
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.