Olena
Lv 7
Olena ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 8 anni fa

La psicologia cognitiva oltre ad essere una scuola di pensiero ha fornito anche qualche approccio...?

...alla psicoterapia o/e alla pratica consultativa? Quali? Esiste come un metodo presso chi esercita la professione di psicologo o psicoterapeuta o racchiude solo fondamenti teorici?

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita

    La psicologia cognitiva da sola non è riuscita a fare granché dal punto di vista consultativo e terapeutico. Per divenire davvero utile, lo studio dell'intelligenza umana si è dovuto unire allo studio dei comportamenti istintivi e quotidiani dell'uomo (psicologia comportamentale) e di qui è nata la Psicologia Cognitivo-Comportamentale che sta dando negli ultimi anni grossi benefici a persone affette di ansia, problemi della personalità (non gravi, s'intende), disturbi illogici e altri problemi simili.

    La psicologia cognitivo comportamentale sta aiutando alcune persone tollerare e convivere con un problema gravissimo quale la depressione e a superare in via definitiva gli attacchi di panico, un problema che affligge 1/3 della popolazione europea.

    Rispondendo alla tua seconda domanda, non credo che esista un metodo riguardante solo fondamenti teorici, altrimenti la psicologia cesserebbe di essere "scienza della psiche" e inizierebbe a divenire nuovamente filosofia (branca da cui, come sappiamo bene, si è distaccata quasi un secolo fa). Per esempio esiste un'altro metodo pedagogico basato sulla teorie dei gruppi (purtroppo non ne ricordo il nome, in quanto per me è un'emerita cavolata :D ma si tratta di un parere personale).

    "L'uomo è un animale socievole e per stare bene ha bisogno di stare in un gruppo, che sia la famiglia, gli amici o corporazioni e movimenti".. Questa è la linea di pensiero e non è del tutto scorretta ma non rappresenta una risposta del tutto esatta quando, per esempio, il problema depressivo del paziente è causato dalla sua stessa snaturata famiglia.

    Stessa cosa vale per la branca freudiana, che si occupa di indagare quelle informazioni che la nostra memoria ha purtroppo rimosso a causa di un trauma psichico. Questo difatti è molto utile quando ci troviamo di fronte, per esempio, a una patologia scaturita da violenze quali stupro e pedofilia.

    Spero di essermi spiegata bene.

    Ciao Fagus :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.