Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Il libro più bello della Harris?

Potreste darmi dettagli e consigliarmi? O qualche altro libro che sia bello e indimenticabile?

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Risposta preferita

    Della Harris non so niente, però se vuoi ti posso consigliare di leggerti The Hunger Games, anche quello sullo stesso stile, credo.

    Ti posto la trama:

    Hunger Games è ambientato in un'epoca futura non meglio identificata, dopo la distruzione del Nord America, in una nazione nota con il nome di Panem. Panem è formata da una ricca capitale, Capitol City, e dodici poveri distretti periferici. In questo, il Distretto 12 è collocato in una regione ricca di carbone, Appalachia, in riferimento alle Appalachian Mountains nel versante orientale degli Stati Uniti e del Canada.[7]

    Come punizione per un precedente tentativo di ribellione in contrasto al potere di Capitol City, ogni anno un ragazzo e una ragazza di età compresa fra i 12 e i 18 anni vengono prelevati in maniera casuale da ogni distretto e costretti a partecipare agli Hunger Games, un evento televisivo nel corso del quale i partecipanti, o "tributi", devono combattere sino alla morte in un luogo prestabilito, l'Arena, sino a quando solo uno sopravvive. La storia segue le vicende dell'orfana di padre sedicenne Katniss Everdeen, una ragazza proveniente dal Distretto 12, che si offre volontaria quale partecipante alla 74ª edizione dei giochi per salvare la propria sorella minore, Primrose. L'altro partecipante ai giochi proveniente dal Distretto 12 è Peeta Mellark, un giovane che Katniss conosce sin dalla scuola e che una volta ha salvato la vita di Katniss offrendole il proprio pane quando la famiglia di lei stava per morire di stenti.

    Katniss e Peeta sono quindi condotti a Capitol City, dove incontrano gli altri "tributi" e vengono introdotti al pubblico di Panem. Durante l'intervista di presentazione, obbligatoria per ogni tributo, condotta da Caesar Flickerman, Peeta rivela in diretta i propri sentimenti nei confronti di Katniss. La ragazza, tuttavia, in un primo momento non crede alle parole di Peeta, pensando infatti che sia un modo subdolo per attirare le attenzioni degli sponsor e, una volta dietro le quinte, lo attacca, facendolo cadere su dei vasi che gli feriscono le mani. Il supporto del pubblico, nonché degli sponsor, può essere fondamentale per la sopravvivenza, dal momento che a questi è concesso di inviare regali ai propri tributi preferiti durante il corso dei giochi.

    I giochi cominciano con 11 dei 24 tributi uccisi nel primo giorno, durante il quale Katniss dimostra la propria abilità nella caccia e nelle tecniche di sopravvivenza per superare tale prova. Nel corso dei giochi, la morte dei tributi prosegue, ma sia Katniss che Peeta riescono ogni volta a cavarsela.

    Presumibilmente in conseguenza all'immagine offerta da Katniss e Peeta quali amanti, una nuova regola viene annunciata nel corso dei giochi, definendo che due tributi dello stesso Distretto possono vincere in pareggio. In conseguenza a tale proclama, Katniss si pone alla ricerca di Peeta, lo trova ferito e lo soccorre. Agendo come una giovane innamorata, conquista ancora più favore nel pubblico e, conseguentemente, doni da parte dei suoi sponsor. Quando la coppia rimane finalmente sola in gioco, i gestori del gioco decidono però di revocare la nuova regola e cercano di forzarli a un drammatico finale nel corso del quale uno dovrà uccidere l'altro per vincere. Ciò nonostante, i due giovani decidono di tentare il suicidio nella speranza che gli organizzatori possano accettare di avere due vincitori invece di nessuno.

    Gli Hunger Games (lett. "giochi della fame") sono degli eventi che si ripetono annualmente nella nazione di Panem. Potremmo dire che siano a metà fra gli antichi giochi dei gladiatori romani e i moderni Reality Show. Vedono 24 ragazzi, con età compresa fra i 12 e i 18 anni e di sesso sia maschile che femminile, combattere fra di loro fino alla morte in vaste aree chiamate "arene". Le arene sono luoghi solo in apparenza naturali, creati artificialmente dagli Strateghi - i direttori degli Hunger Games - per offrire un luogo che potesse dare al pubblico un maggior numero di emozioni. Quindi, oltre ad essere cosparsi di videocamere mimetizzate che riprendono non-stop i Tributi (il nome con cui vengono chiamati i 12 ragazzi e le 12 ragazze), sono equipaggiati con lanciarazzi, nidi di animali geneticamente modificati, botole nascoste e così via. Anche il clima può essere controllato a piacere dagli Strateghi, che possono quindi causare siccità, alluvioni, ma anche valanghe e qualunque altro fenomeno naturale. Al vincitore degli Hunger Games vanno ricchezza e gloria, per questo, talvolta nei distretti più ricchi ci sono famiglie che allenano i propri ragazzi per farvici partecipare, anche se questo in teoria andrebbe contro una delle leggi degli Hunger Games.

  • 8 anni fa

    Forse Chocolat

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.