promotion image of download ymail app
Promoted

trovo che la proposta di legge sulla ... omofobia ... sia una emerita cazzata?

non cqpisco perchè picchiare un omosessuale sia una aggravante, mentre picchiare chiunque senza qualificazione sessuale debba essere meno grave.

Violenza è violenza, non ha colore e sapore: è violenza e basta.

La legge quindi discriminerebbe chi non è gay.

Sarebbe come dire che picchiare un cristiano è più grave che picchiare un islamico o viceversa.

Deduco quindi che quest a proposta di legge sia voluta da una "lobby" molto potente e presente in Parlamento che preferisce godere di uno statuto speciale rispetto a chi la pensa diversamente da loro.

Aggiornamento:

ripropongo il quesito che .. la lobby ... si è data da fare per segnalare e farla cancellare.

Ciò dimostra da che parte stia la violenza.

5 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Risposta preferita

    Premetto subito che sono etero, non ho nulla contro i gay, ma sono contrario a matrimoni ed adozioni!

    Vorrei postare questa frase:

    "Si fa sempre finta di nulla, le vittime sono sempre gli omosessuali. Invece no, esistono delle situazioni imperdonabili anche in altri ambiti, si pensi alle denunce nel mondo della Chiesa. Ai gay sembra sempre tutto dovuto, invece ognuno deve stare al proprio posto, tutti hanno i diritti però loro su ogni cosa si sentono discriminati. Quando succede che un omosessuale viene malmenato viene fuori un grande clamore, ma nessuno dice niente quando chi è malmenato non è gay".

    Questa frase è stata detta da Gianluca Buonanno, leghista e prima ancora missino. Nonostante io non simpatizzo in nessun modo ne per la lega ne per l'ex MSI e neanche per Buonanno stesso, mi sento di condividere questo concetto; anche per me non c'è alcuna necessità di una legge "speciale" anti omofobia, basterebbe applicare le norme che ci sono già, ma applicarle davvero, come d'altronde è già avvenuto per la legge sul "femminicidio", sarebbe bastato che si fossero applicate le leggi esistenti per salvare tantissime donne dalla follia dei loro ex, ed ora che una legge c'è, se non verrà applicata, sarebbe esattamente come se la legge non fosse mai stata fatta, cioè come prima che le normali leggi c'erano ma i giudici non le applicavano in toto (non so se si capisce il mio concetto!).

    In pratica una legge c'è, basta applicarla in tutti i casi, senza discriminare nessuno!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    7 anni fa

    +4

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    7 anni fa

    Alla fine del secolo XIX il Pontefice Leone XIII

    ebbe una visione in cui satana disse a Dio,sfidandolo,

    che se avesse avuto più potere su chi si mette al suo servizio

    e 100 anni di tempo avrebbe potuto distruggere la Chiesa.

    Ora evidentemente siamo in quel periodo

    e massoni,satanisti,sodomiti(cioè

    i figli di satana in varie salse) regnano incontrastati.

    Che botta che prenderanno.

    Saluti.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    7 anni fa

    Ma un conto è se picchi un gay perché ti ha rubato il portafoglio un conto invece è picchiarlo perché è gay capisci cosa intendo? non sta sul fatto che se è gay allora è un reato maggiore ma sta sul fatto che tu (tu in generale) lo picchi per un modo di essere non so se capisci cosa intendo :) ciao.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    7 anni fa

    È come quando allo stadio fischiano un calciatore nero perché scarso, e dicono che è razzismo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.