Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaRoditori · 7 anni fa

alimentazine coniglio?

Scusate un esperto mi può' aiutare mi ha detto una ragazza giulya97? scusa non ricordo il numero bene, mi spiegheresti come faccio giorno in giorno ad eliminare i semi pian piano? ti prego io amo la mia coniglietta! :( Grazie a giulya se mi aiuterà oppure qualcu'naltro:)

Io la nutro con cibo Friskiers menu con zinc vitamina C e vitamina E con verdure,fagioli pellets di erba medica c'è scritto che grazie al loro contenuto di fibre favoriscano il processo digestivo c'è anche scritto nella confezione di tanto in tanto aggiungere verdure alla dieta non so se è vero ma c'è scritto così... Aiuto giulya dicano tutti che è un mangime schifoso come faccio!

Aggiornamento:

E' che non capisco ha 6 anni e sta bene se li do l'insalata per due giorni le viene la diarrea non so perchè forse perchè è fredda oppure bagnata? che tipi di insalata mangiano e che iti di frutta o verdura?

Aggiornamento 2:

Mangia molto fieno che ha sempre nella gabbietta aperta in terrazza 24 ore su 24

Aggiornamento 3:

ATTREZZATURE NECESSARIE

Gabbia sufficientemente ampia da permettere un agevole movimento al coniglio; Più grande è meglio è).

Rifugio costituito da una casetta o rifugio in cui ripararsi ciotola per gli alimenti secchi

Beverino è preferibile ad un contenitore, in quanto non può essere rovesciato dal coniglio che potrebbe bagnarsi

Legno sono disponibili sul mercato appositi pezzi di legno che non scagliano e che aiutano a limare gli incisivi a crescita continua, che altrimenti potrebbero causare problemi al nostro amico

Spazzola si consiglia di pettinare il pelo dell’ animale con una spazzolina apposita per gatti, almeno 1 volta la settimana per conigli a pelo raso e 2 volte per quelli a pelo lungo

Lettiera è preferibile non utilizzare la comune lettiera del gatto, in quanto potrebbe tagliare il palmare dell’animale. Acquistare quindi lettiere apposite per roditori

Deodo

2 risposte

Classificazione
  • 7 anni fa
    Migliore risposta

    ciao!

    prima di tutto devi comprare un pellet specifico per conigli e sostituirlo a quello che gli stai dando della friskies. la friskies è una delle marche peggiori, insieme alla vitakraft.

    devi comprare un pellettato composto solo da erbe pressate e verdure, le marche migliori sono Oxbow e Bunny. ti lascio dei link in cui puoi vedere questi prodotti (e comprarli on-line se non li trovi nei negozi):

    http://www.coniglioshop.it/prodotti/mangimi-conigl...

    http://www.coniglioshop.it/prodotti/mangimi-conigl...

    http://www.coniglioshop.it/prodotti/mangimi-conigl...

    http://www.coniglioshop.it/prodotti/mangimi-conigl...

    una volta recuperato uno di questi prodotti, sostituisci gradualmente il mangime che sta mangiando adesso con quello nuovo, fino ad eliminare del tutto quello vecchio.

    una volta sostituito, inizia ad inserire le verdure.

    le verdure devono essere preparate in anticipo, di modo che vengano mangiate a temperatura ambiente e non fredde da frigor. devono essere lavate e asciugate (soprattutto all'inizio quando non sono abituati a mangiare verdura).

    inizia con le verdure più fibrose e che danno meno problemi intestinali, come sedano, finocchio, radicchio e insalata romana. e fai così: al primo pasto, dai qualche foglia di sedano. poi controlli che non gli venga la diarrea. se al pranzo successivo non ha avuto problemi e le feci sono rimaste normali, allora puoi aumentare la dose, e oltre alle foglie aggiungi anche pezzo di gambo. poi inserisci una verdura nuova, ad esempio il finocchio. inizia con i ciuffetti, e anche qui controlla feci, e al pranzo successivo aumenti la dose se è tutto ok. ogni verdura nuova deve essere inserita gradualmente, ossia partendo da dosi piccole aumentandole di giorno in giorno.

    aumentando la quantità di verdura, in contemporanea puoi diminuire la quantità di pellet.

    alla fine il quantitativo massimo da dare è di 1/2 cucchiai al giorno, ma non è un alimento indispensabile, quindi potresti anche eliminarlo del tutto.

    la quantità finale di verdure si calcola indicativamente in base al peso del coniglio. per ogni chilo devono corrispondere 150/200 grammi di verdura, quindi ad esempio un coniglio di 2 chili mangerà ogni giorno una dose di verdure di 300/400 grammi, da suddividere in due pasti, da dare mattina e sera (momenti in cui i conigli sono più attivi).

    quando avrai inserito diverse verdure, ecco un esempio di pranzo:

    l'importante è fornire un'alimentazione molto varia, quindi ad ogni pasto 4/5 verdure differenti. puoi tenere sempre fisse quelle più fibrose, sedano, finocchio, radicchio e insalata romana, e poi variare il quinto tipo con tutte le altre verdure che possono mangiare (pomodori, cetrioli, carote, germogli di soia, peperone, carciofi, ravanelli, catalogna, altri tipi di insalate, ...).

    ti lascio questo link per approfondire l'argomento:

    http://www.bunnies.it/alimentazione.asp

    gli alimenti assolutamente vietati sono:

    legumi, cereali, semi, funghi, qualsiasi verdura congelata o cotta, pane, grissini, cracker, tutti quei prodotti da forno, miele, latte, patate, melanzane, cioccolata.

    una scorretta alimentazione causa problemi di salute con il passare del tempo. i problemi principali sono blocchi intestinali e malocclusione. hai mai portato la tua coniglia da un veterinario esperto in animali esotici? ha mai controllato la dentatura della tua coniglia per verificare che sia ok?

    Fonte/i: i conigli sono animali molto delicati. un coniglio tenuto in perfette condizioni (libero 24 h su 24, una dieta corretta priva di mangimi dannosi e ricca di fieno e verdure, sterilizzato e vaccinato, ...) può vivere anche oltre i 10 anni. ti consiglio la lettura di questi link, veramente interessanti (se non li conosci): http://www.lacollinadeiconigli.it/ http://www.lavocedeiconigli.it/ http://www.aaeconigli.it/ http://www.bunnies.it/ http://www.casafreccia.it/ http://www.amiconiglio.it/ VETERINARI ESPERTI IN ANIMALI ESOTICI: http://petslife.blogfree.net/?t=3108940
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 7 anni fa

    Ciao ti ha già spiegato bene ellèna non ho letto ma so che è super competente con i conigli ... quando ho cambiato l alimentazione a un coniglio già adulto ..circa 5 anni.. io i mangimi li ho tolti subito sostituendoli con il pellet di erbe pressate (non ho fatto il cambio graduale per il semplice fatto che passare da mangimi a pellet non è pericoloso per il coniglio perchè è cmq cibo secco) massimo ci mette un po a mangiarli perchè meno gustosi dei semi

    il pellet come ti è stato già detto non è nient'altro che erba essiccata e pressata fatta a trimelli non è necessario al coniglio ma aiuta tantissimo nel cambio alimentazione ...

    davo al coniglio due cucchiai di pellet al giorno e gradatamente ho inserito la verdura ..poca alla volta e una verdura alla volta ..es ..il primo giorno 3-4 foglie di sedano ho fatto cosi per 3-4 giorni consecutivi controllando che le feci fossero ben formate e compatte ..passati questi 3-4 giorni ho aumentato la dose sempre di sedano ...fatto passare altri 3-4 giorni (una settimana circa) ho inserito una seconda verdura es finocchio un pezzo da aggiungere al sedano ..stesso procedimento di prima aumentio la dose dopo 3-4 giorni poi dopo la settimana aggiungi un altra verdura e cosi via man mano fino ad arrivare alla dose media consigliata che si aggira sui 150-200gr di verdura fresca al giorno per kg di peso corporeo del coniglio (es. coniglio di 2 kg circa 400gr di verdura fresca al giorno) ...

    man mano poi che aumenti la verdura devi ridurre il pellet fino a toglierlo completamente o a utilizzarlo solo come premio ...il fieno ovviamente deve essere sempre a sua disposizioni 24h su 24h illimitato sempre fresco e pulito ...

    --------------------------------------------------------

    se la tua piccola manifesta dissenteria con la verdura in piccole dosi consulta prima il medico veterinario esperto in esotici ...ci sono conigli che cambiano la flora batterica intestinale dopo anni di cibo inadatto (sono pochi ma succede) in questi casi è il medico che deve valutare se e come cambiare alimentazione ...meglio non rischiare ...come punto di riferimento devi sempre avere il medico perchè lui sa' e conosce l animale può visitarlo e valutare ..

    la diarrea gli viene perchè il suo stomaco è assuefatto dai mangimi come ti ho scritto prima i mangimi fanno formare dei batteri specifici che nella maggior parte dei casi sono tossici per il coniglio e uccidono la loro flora batterica naturale ..ci sono casi eccezionali di conigli che riescono a sopravvivere cmq in questi conigli però una volta arrivati adulti è quasi impossibile cambiargli l alimentazione anche se il loro destino sarà cmq la morte per blocco gastrointestinale ..per sapere se la tua piccola può essere corretta devi prima farla vedere da un medico specializzato ..sarà lui a valutare ..

    cmq si quella marca è una delle peggiori sul mercato ! se leggi gli ingredienti sono tutti uguali per ogni animale (conigli , cavie , criceti) nonostante siano invece animali che hanno alimentazioni diverse *__*

    i conigli possono mangiare tutti i tipi di verdura adatte al consumo umano TRANNE ( aglio cipolla funghi melanzane parti verdi(acerbe) di peperoni e pomodori pianta comprese "contengono solanina",patate) evita per ora le insalate a foglia verde chiaro larga come l iceberg , ed evita anche pomodori , cetrioli per via del contenuto di acqua ...di norma i conigli li mangiano me nel tuo caso eviterei fin che la piccola si abita a un alimentazione corretta ..per la frutta non ci sono controindicazioni va dosata per via dello zucchero l unica frutta da non dare è l avocado perchè tossico e magari evitare i fichi d'india ....nel tuo caso mi limiterei a frutta che non fermenta come mela , pera etc ..

    una cosa i legnetti non limano i denti! servono come gioco ... i denti del coniglio si limano attraverso il consumo di fieno ed erba che contiene il silicio sostanza abrasiva che consuma i denti durante la masticazione solo i roditori hanno la crescita continua degli incisivi ..i conigli sono lagomorfi non roditori e hanno tutti i denti a crescita continua molariformi compresi! quindi è importante che la dieta sia perfetta per far si che tutti i denti siano limati ..

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.