R ha chiesto in Gravidanza e genitoriNeonati e bambini · 8 anni fa

Rimedi naturali diarrea bimba 17 mesi?

La mia bimba in cura con antibiotico e cortisonici per infezione gola e corde vocali ha una brutta diarrea mamme esperte mi suggerite rimedi naturali?biberon di acqua e limone ok?e il cibo?lei prende ancora il mio latte poi mangia volentieri roba fresca ho pensato allo yogurt naturale....

6 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    La diarrea è un sintomo caratterizzato da evacuazioni frequenti e da feci liquide. Può manifestarsi come fenomeno isolato o accompagnarsi ad altri disturbi quali dolori addominali, febbre, vomito, dimagrimento. Si definisce diarrea acuta quella che insorge improvvisamente e dura poco: nel 70% dei casi si deve a un processo infettivo (batteri, virus, parassiti o funghi) e nel restante 30% a intolleranze. La diarrea cronica è quella che persiste per un periodo di tempo superiore alle due settimane, in maniera continua o intermittente: le possibili cause sono varie, ma spesso è di origine infiammatoria (rettocolite ulcerosa, malattia di Crohn, morbo celiaco). Abbastanza frequente, nelle persone che compiono viaggi nei paesi caldi, è la cosiddetta ''diarrea del viaggiatore'' che è prevalentemente dovuta a una tossina prodotta da batteri coliformi presenti nell'acqua o negli alimenti crudi; più raramente è causata da protozoi quali l'ameba e la giardia. Per comprendere l'esatta natura di una diarrea sono possibili svariati esami: esame delle feci, indagine strumentale (colonscopia, analisi al microscopio di frammenti della mucosa del colon), esame radiologico, ecografia e Tac.

    Alimentazione

    In caso di diarrea è bene assicurare al nostro corpo una buona idratazione bevendo acqua o tè con limone oppure soluzioni reidratanti in vendita in farmacia, o preparabili in casa. Una ricetta casalinga: aggiungere a 1 litro di acqua 4 cucchiai da minestra rasi di zucchero più 1 cucchiaino raso da caffè di sale da cucina più succo di 2 arance o di 1 pompelmo più 1 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio. Bere una tazza da tè di questa soluzione dopo ogni evacuazione. È bene assumere, oltre ai liquidi menzionati, riso bollito o semolino; patate e carote lesse; pane tostato e grissini; mele crude e banane. Dopo la fase acuta, il regime alimentare deve basarsi su un adeguato apporto di proteine (carne magra biologica, pesce di mare, latticini fermentati e addizionati con batteri probiotici, legumi frullati).

    Fitoterapia

    Nelle forme lievi di diarrea si può preparare una tisana a base di foglie di amaranto, pianta comune le cui foglie si raccolgono da luglio fino ad inizi autunno. In caso di diarrea con spasmi intensi e ravvicinati, può essere utile applicare sull'addome un cataplasma con argilla verde ventilata, mescolata con acqua fino a ottenere un fango facilmente spalmabile. Coprite l'addome con un telo di cotone o di lana e rimuovete dopo 8 ore. Nella fase acuta sono efficaci solo determinati preparati fitoterapici: Agrimonia eupatoria (TM, 25 gocce, due volte al giorno), Potentilla erecta (TM, 25 gocce, 2 volte al giorno), Vaccinium vitis idaea 1 DH Gemme (50 gocce, 2-3 volte al giorno), Quercus robur (20 gocce di estratto fluido, 2 volte al giorno).

    Fiori di Bach

    Agrimony è il fiore di Bach che sblocca le tensioni e aiuta ad affrontare i problemi con coraggio. È molto indicata nei casi di disturbi fisici come diarrea e disturbi gastrici.

    Medicina tradizionale cinese

    La diarrea, in medicina tradizionale cinese, si deve a un disordine a carico della Milza. Nello specifico, la diarrea acuta dipende da patogeni esterni come il Freddo-Umido o alimentazione o umidità-Calore; la diarrea cronica si deve a un deficit a livello dello Stomaco e della Milza.

    Per la diarrea acuta, la terapia lavora su punti come:

    TIAN SHU (2 cun a lato dell'ombelico), regola la circolazione dell'energia negli Intestini;

    ZU SAN LI (sotto il bordo inferiore della rotula, a lato della cresta tibiale anteriore), tonifica Milza e Stomaco;

    NEI TING (0,5 cun dietro il bordo della membrana interdigitale, fra il II e il III dito del piede), regola il qi cardiale, blocca il dolore.

    Per la diarrea cronica, i punti da trattare sono:

    PI SHU (punto Shu del dorso della Milza, localizzato 1,5 cun a lato dell’apofisi spinosa della IX vertebra toracica), mobilizza il qi della Milza;

    TAI BAI (sul lato mediale dell'alluce inferiormente all'articolazione metatarso-falangea) dissolve ed elimina Calore e Umidità.

    Olii essenziali

    In caso di diarrea da cibo e da nervi, sciogliere 1 goccia di olio essenziale di menta piperita in 1 cucchiaio da tè di miele diluito in 1 tazza d'acqua. Sorseggiare lentamente. In caso di diarrea di natura virale, sciogliere 1 goccia di olio essenziale di eucalipto in 1 cucchiaio da tè di miele diluito in 1 tazza d'acqua. Nei casi generici di diarrea, è molto utile sciogliere in 1 litro d'acqua 8 cucchiaini da tè di zucchero, 1/2 cucchiaino da tè di sale e 4 gocce di olio essenziale di Limone e berne poi un bicchiere alla volta.

  • 8 anni fa

    Sembrera' strano ma e' proprio il contrario di quello che dice Gaia: frutta e verdura vanno in genere tolti in presenza di diarrea. Come cibi ti consiglio riso in bianco, pollo, patate, yogurt. Niente formaggi verdure e frutta. Ovviamente niente olio.Un' alimentazione adatta aiuta un po' la diarrea ma in realta' niente la fa passare davvero (nemmeno le medicine). Te lo dico per esperienza, noi siamo abbonati con il nostro bimbo piu; grande. La cosa importante e' che non si disidrati. Tanta acqua e soprattutto tanto latte di mamma. Io quando il mio bimbo aveva la diarrea lo tenevo attaccato al seno quasi tutto il tempo. Infatti nonostante virus forti come il RotaVirus, finche' era allattato non ha mai avuto complicazioni dovute alla diarrea.Una volta smesso di allattarlo e' bastata una tonsillite per finire ricoverato in ospedale per disidratazione. Quindi se la allatti io non mi preoccuperei, semplicemente l'attaccherei piu' spesso al seno.

  • fermenti lattico

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    personalmente a me fa schifo ma sono i vecchi rimedi della nonna far bere l'acqua del riso bollito è piena di amido.

    riso in bianco.

    e visto che ormai ha 17 mesi ci sono i latti in polvere x la dissenteria o cosa che io uso i confettini o opergoli omeopatici x la dissenteria xò ti consiglierei anche dei fermenti lattici e delle bustine di idravita x rintegrare i liquidi persi.

  • 8 anni fa

    l'unico rimedio naturale è la frutta, il latte e lo yogurt nn l'aiutano, anzi è peggio. però nn so se vale anke x il latte materno. devi parlare con il pediatra.

    Puoi dargli le mele e le banane, ke io sappia sono astringenti.

    se gli dai la mela gli aggiungi un pò di limone, con mio figlio qlle poche vlt ke gli capitava ho fatto sempre così..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.